Accessori Gatti

Accessori gatti

Esistono oggi in commercio innumerevoli accessori per gatti che servono, spesso, a rendere la loro routine quotidiana più confortevole o, più semplicemente, possono essere ornamenti di carattere prettamente estetico. Infatti, per il nostro animale, avremo la possibilità di acquistare accessori come cuccia,collare,lettiere e così via, che risultano utilissimi per gli stessi; così come vestitini ecc che invece servono solo,appunto,come ornamento.
Accessori Gatti


Cuccia per gatti

Accessori Gatti Anche i gatti,così come i cani,hanno bisogno di un proprio spazio,all’interno dell’abitazione, dove potersi ritirare e rilassarsi senza essere disturbato. Il gatto,infatti, è un animale che ,in alcuni momenti, può risultare estremamente solitario ed è quindi vivamente consigliato acquistare tale prodotto che andrà poi posizionato in una zona abbastanza calma dell’abitacolo,così che l’animale stesso possa trovarsi a suo agio. Difficilmente si acquistano delle cucce da esterno per gatti, in quanto gli stessi, se vivono all’aperto, non riescono ad abituarsi facilmente alla stessa, mentre, per i gatti che vivono in casa, è possibile acquistare una grande varietà di cucce che si differenziano per forma,colore e materiale (esistono,infatti, sia cucce in metallo che in plastica o anche in tessuto e spugna). Al posto della vera e propria cuccia, poi, possono essere anche acquistati un lettino o una brandina;mentre molto utile risulterà l’acquisto di un trasportino (o kennel): questo consiste in una gabbietta che permette di trasportare il gatto senza doverlo prendere in braccio (ed è necessario soprattutto per i viaggi in aereo, treno o nave); il kennel,inoltre, risulta abbastanza amato dal gatto, dopo che questo ha preso confidenza con l’abitacolo, poiché al suo interno possono essere facilmente inserite le ciotole di cibo e acqua e alcuni giochi per il gatto,cosa che renderà l’ambiente molto più gradito all’animale stesso. Dobbiamo comunque tenere presente che il gatto difficilmente si addormenterà dove vorremmo noi, quindi potrebbe facilmente accadere che lo stesso non gradisca nessuna di queste sistemazioni in quanto questa risulta essere una caratteristica tipica dei gatti stessi.


  • Pelo Corto

    Accessori cane Le razze di gatti con pelo corto sono numerose. Il gatto a pelo corto ha spesso bisogno di molte meno cure nella pulizia del mantello rispetto al pelo lungo. Gatti come l'Abissino hanno bisogno di ess...
  • Le vaccinazioni nel cucciolo di gatto

    foto vaccino gatto Tra gli animali da compagnia più diffusi nelle case italiane c’è il gatto, a cui ci si affeziona per la sua voglia di coccole e per il suo carattere particolare. Il gatto è un animale che spesso vive ...
  • Malattie Gatti

    foto di gatto La struvite è una delle malattie più comuni tra i gatti: si manifesta con cistiti ricorrenti; attraverso un esame delle urine è facile riconoscere i cristalli dell'infiammazione, a meno che non si sia...
  • Gatto

    Gatto comune Appartiene alla specie Felis catus o Felis domestica , famiglia dei Felidi , ordine Carnivori : il gatto domestico.Con tale termine seguito da diversi attributi si indicano tuttavia diverse specie d...


Lettiera per gatti

Accessori GattiI gatti che vivono all’esterno,ad esempio in giardino, solitamente sono portati a preferire il giardino stesso come luogo da “sporcare”; ma quando il gatto vive in casa, egli potrà essere abituato all’utilizzo della lettiera. Per far sì che il gatto si abitui all’utilizzo della stessa, è importante che essa sia facilmente accessibili e che il primo approccio non sia traumatico; è infatti assolutamente sconsigliato obbligare il gatto ad entrarvi e spingerlo con le zampe sulla sabbia, in quanto questo, oltre a risultare molto sgradevole, potrebbe spingere l’animale ad un allontanamento definitivo dalla lettiera stessa. La lettiera, inoltre, deve essere posizionata in una zona della casa abbastanza isolata, ma a cui si può accedere con facilità ( è sconsigliato,infatti,ad esempio, posizionarla in fondo o all’inizio di una scala, in quanto il gatto potrebbe avere difficoltà a raggiungerla) e in un ambiente non eccessivamente caldo o freddo (se la lettiera è posizionata su un pavimento particolarmente freddo,inoltre, è consigliato posizionare sotto la stessa un tappeto o un asciugamano,in moda da renderla più calda e accogliente.) Inoltre, è vivamente sconsigliato posizionare la lettiera vicino alle ciotole di acqua e cibo, poiché i gatti non amano sporcare vicino al luogo in cui mangiano.

Esistono due tipi di lettiere, quelle chiuse e quelle aperte. Se si sceglie una lettiera aperta, è consigliato l’acquisto di una lettiera con pareti molto alte,altrimenti si corre il rischio di sporcare l’ambiente esterno alla lettiera stessa;mentre se si acquista una lettiera chiusa, è consigliato l’acquisto e l’utilizzo di filtri che permetto un cambiamento d’aria maggiore, senza di essi, infatti, l’ambiente potrebbe risultare opprimente e fastidioso per il gatto. La scelta tra i due tipi di lettiera è soggettiva ma, in generale,la maggior parte dei gatti preferisce le lettiere aperte in quanto hanno il vantaggio di non creare un ambiente troppo chiuso e claustrofobico che potrebbe infastidire l’animale. La lettiera deve essere frequentemente pulita, rimuovendo ogni giorno le feci del gatto e cambiando spesso la sabbia (solitamente ogni due - tre giorni, a meno che la stessa non inizi a emanare cattivi odori) e se si possiede più di un gatto, è consigliato anche l’acquisto di più lettiere.

Per quanto riguarda la scelta della sabbia,invece, è da ricordare che esistono due tipi di sabbia,in commercio,una a grana più sottile e l’altra a grana più spessa. Solitamente i gatti preferiscono una sabbia più sottile poiché i granelli troppo spessi possono provocare fastidi alle zampe degli animali; in ogni caso,occorre evitare anche l’acquisto di sabbie troppo sottili poiché queste generano una fastidiosa polverina che si disperde nell’ambiente sporcandolo. Infine,dobbiamo ricordare che esistono anche dei deodoranti per sabbia, creati con lo scopo di nascondere ogni odore proveniente dalla lettiera,in quanto non tutte le sabbie trattengono perfettamente gli odori.


Ciotole per gatti

Un altro accessorio fondamentale per il nostro gatto è la ciotola. E’ necessario l’acquisto di almeno due ciotole, una per l’acqua e una per il cibo (se si sceglie un’alimentazione mista,però, ossia formata sia da cibi umidi che secchi, è consigliabile l’acquisto di due ciotole per il cibo in modo da tenere sempre distinti i due tipi di alimenti). La ciotola può essere di varie dimensioni e materiali; è consigliata,però la ciotola in metallo, in quanto questa è più resistente e tende meno alla formazione di muffe e simili. Per l’acqua è consigliabile, inoltre, l’acquisto di una ciotola dai bordi alti così che il gatto non rovesci il contenuto. Le ciotole devono essere posizionate in zone abbastanza isolate ma non del tutto “abbandonate” della casa ed è, inoltre, assolutamente sconsigliato posizionare la ciotola nei pressi della lettiera perché il gatto eviterebbe di utilizzare quest’ultima per non sporcare nel punto in cui mangia.


Il tiragraffi

Il gatto è portato a graffiare vari oggetti al fine di poter limare le proprie unghie; per questo motivo, onde evitare che il proprio animale faccia danni troppo grandi in casa, è sempre consigliato l’acquisto di un tiragraffi. Esistono vari tipi di tiragraffi, che si differenziano soprattutto per la dimensione, infatti, possiamo trovare in commercio tiragraffi di piccole (altezza massima di 99 cm), medie (altezza massima 140 cm) e grandi dimensioni (altezza massima 230 cm). Infine esistono anche dei tiragraffi che possono essere fissati al soffitto e che hanno un’altezza massima di 280 cm. I tiragraffi possono essere fatti di vari materiali; i più resistenti, comunque, sono solitamente costruiti in legno massiccio e rivestiti di moquette o sisal. Il gatto,in ogni caso, non sempre si avvicinerà da solo a tale oggetto; per questo motivo, il più delle volte, sarà necessario aiutarlo ad avvicinarsi allo stesso; innanzitutto occorre sgridare l’animale ogni volta che tenta di graffiare qualche mobile o tendaggio; in secondo luogo si potrà avvicinare dei giochini al tiragraffi così che il gatto stesso sia stimolato ad avvicinarvici.


Accessori Gatti: Giochi per gatti

E’ importante,infine, acquistare dei giochi per il nostro animale che non solo gli permetteranno di divertirsi ma anche di affinare le sue abilità. Si trovano in commercio tantissimi tipi di giochi, dalle semplici palline ai topi meccanici che il gatto si diverte a rincorrere. Soprattutto per i gatti che vivono in casa, infine, è importante passare del tempo a giocare con il proprio padrone in quanto questi, a differenza dei gatti che vivono fuori, interagiscono molto di meno con gli altri gatti o anche con altre persone.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: