Vacche Chianine

Origini e storia

La razza chianina è una delle tipologie bovine più antiche, conosciuta già oltre 2000 anni fa e citata in numerosi documenti storici, da Plinio il Vecchio a Virgilio. Sia i Romani che gli Etruschi impiegavano questa tipologia bovina per il lavoro dei campi e per i cortei trionfali, ed era inoltre fra gli animali prediletti da sacrificare agli dei.

Le vacche chianine sono originarie dell'Italia centrale, in particolar modo di Umbria e Toscana, della media valle del Tevere e della Val di Chiana, da dove l'allevamento si estende dalle province di Arezzo, Firenze, Livorno, Pisa, Siena fino a Perugia. Ad oggi è la seconda razza bovina produttrice di carne dell'Italia.

Vacche Chianine


La razza

Vacche ChianineRecenti studi operati dall'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza hanno dimostrato come il dna delle vacche chianine sia sostanzialmente molto simile a quello dei bovini della Turchia, il che fa presumere una antica introduzione o esportazione della razza proprio in Anatolia.

La razza è un patrimonio zootecnico molto importante per il nostro paese, tant'è che l'Associazione Nazionale Allevatori Bovini Italiani Carne A.N.A.B.I.C. si occupa della salvaguardia della specie e gestisce, dal 1966, i libri genealogici delle razze bianche italiane, all'interno dei quali sono inserite non solo la Chianina, ma anche la Romagnola, la Marchigiana, la Maremmana e la Podolica.

La chianina, per via del suo gigantismo somatico e quindi alla sua forza, è da sempre stata una razza a duplice attitudine, sia da carne che da lavoro, ma con la meccanizzazione dell'agricoltura è divenuta progressivamente una tipologia bovina dedita solo alla produzione di carne.

  • Bovini

    toro da combattimento Dal lavoro intensivo dei campi alla produzione di latte e carne: è stato questo questo infatti il cambiamento maggiore subito dai bovini all'interno degli allevamenti internazionali. Soppiantanti dall...
  • Mucche

    Primo piano mucca Le mucche sono sicuramente gli animali da cortile per eccellenza e nessuna fattoria al mondo ne è sprovvista. Ciò accade per una serie ben precisa di motivi, in quanto le vacche sono animali polivalen...
  • Toro

    Toro Il toro è un animale che possiamo tranquillamente definire come il re della fattoria, simbolo di potenza e virilità. Non è un caso, infatti, che numerose culture abbiano venerato dei e semi dei dalle ...
  • Bovini da carne

    Bovini in stalla Fra le tante catalogazioni bovine esistenti, vi è quella che definisce questi animali in funzione della propria attitudine. In generale, distinguiamo fra: 1 . razze a semplice attitudine: in quest...


Vacche Chianine: Caratteristiche fisiche

Vacche ChianineLe vacche chianine si presentano come dei veri e propri colossi bovini: infatti, nei tori l'altezza al garrese raggiunge tranquillamente i 2 metri e supera i 17 quintali di peso, mentre le femmine risultano un po' più piccole ma comunque di grossa mole, con un peso che può arrivare fino a 10 quintali e con un'altezza media al garrese di massimo 155 centimetri.

Razza molto rustica, la chianina ben si adatta al pascolo di diversa entità poiché riesce a nutrirsi anche con foraggio di qualità scadente. Inoltre è molto resistente sia alle malattie che ai parassiti.

Esteticamente le vacche chianine si presentano con manto bianco porcellana, con qualche rara sfumatura grigia al collo dei tori. Da piccoli, invece, i vitelli fino a sei mesi hanno il manto color fromentino. Le corna sono corte e tozze e dalla punta scura. La testa, invece, è leggera ed elegante nonostante la mole dell'animale. Gli appiombi sono ottimi, così come gli unghioni che si presentano molto resistenti e capaci di resistere anche a terreni impervi.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: