Connemara

Informazioni generali

Il cavallo Connemara è originario dell'omonima regione occidentale dell'Irlanda, nato libero e selvaggio, fin dai tempi più antichi ha dominato questa regione impervia e rustica, caratterizzata dalla natura ribelle. Nel tempo questa razza è stata sempre più impiegata anche negli utilizzi domestici, soprattutto per il trasporto della torba, per l'attacco e alla sella. Ad oggi, pur essendo un pony, il Connemara è utilizzato soprattutto nelle gare di salto, nelle quali si dimostra un abilissimo saltatore, con record davvero molto generosi per un animalo così basso al garrese. Si pensi, ad esempio, che il celebre Dundrum, figlio dello stallone purosangue Little Heaven e di una giumenta Connemara, superò un ostacolo di circa 2,13 metri nonostante misurasse al garrese solo 1,43 metri: un vero record nel suo genere.

Inoltre, la sua dolcezza e intelligenza, nonché una costituzione forte e robusta, lo rendono il cavallo ideale per i più piccini e per gli adulti non molto pesanti, che si apprestano ad apprendere i primi passi e le prime tecniche da eseguire a cavallo. Tutte queste caratteristiche hanno permesso al Connemara di partecipare alla creazione di nuove razze come l'Hunter Irlandese.

Pony Connemara

Connemara

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,29€


La storia

Connemara babyL'origine di questo cavallo si perde un po' nel tempo passato, considerato anche il fatto che si tratta di una razza selvatica che è stata poi man mano incrociata con varie altre tipologie, rischiando anche di perdere seriamente le caratteristiche originali. Intorno alla sua origine, inoltre, girano diverse voci, o per meglio dire leggende, che farebbero nascere il pony Connemara in seguito a vari e diversi eventi. Più presumibilmente, invece, il Connemara deriverebbe dallo stesso ceppo del Western Highland.

Nei primi anni del 900, la continua ed esasperata volontà di migliorare un animale già di per sé ricco di peculiarità importanti, portò alla fondazione della Connemara Pony Breeder's Society nel 1923, una società che si occupò di difendere l'originalità dei caratteri di questo animale, preservando la razza da impurità. Nel primo registro ufficiale, che rappresentava un po' l'albero genealogico dei Connemara, venne inscritto Cannon Ball, Connemara purissimo nato quasi vent'anni prima, più precisamente nel 1904. In seguito, nel 1947, si costituì anche la English Connemara Society.

Oggi il pony Connemara è una delle razze più apprezzate, non solo per il suo carattere e la sua bellezza, ma anche per la sua abilità e le sue eccellenti doti di saltatore, il che lo rendono il cavallo ideale per questo tipo di gare.


  • coniglio da compagnia Il coniglio è un animale da sempre allevato a scopo alimentare: la sua condizione di preda facile lo ha reso nel tempo lo “spuntino” ideale per le razze animali più grandi e carnivore, e anche l'uomo ...
  • lattonzolo L'allevamento del maiale pare abbia radici antichissime: infatti ne abbiamo già traccia nei pictogrammi rupestri delle grotte di Altamira, in Spagna, dove si vede un gruppo di suini curati da alcuni u...
  • Stallone Morello Il cavallo arabo è una delle razze equine più antiche del mondo. Originario dell'Arabia Saudita, questo animale fa la sua comparsa intorno al 3000 AC, anche se la sua storia è avvolta nella leggenda ...
  • Cavallo Frisone Il cavallo frisone è una razza equina originaria della Frisia, una regione dell'Olanda del nord. Proprio qui, infatti, sono stati ritrovati numerosi resti appartenenti a questa razza e che sono databi...

Connemara Marble: Ireland's National Gem

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,07€


Fra leggenda e realtà

Connemara

Come avevamo già accennato prima, l'origine del pony Connemara si confonde fra due diverse leggende popolari. La prima leggenda narra che questi animali nacquero dall'incrocio con stalloni di origine celtica, che vennero fatti accoppiare con giumente indigene. Un'altra storia racconta, invece, che l'origine del Connemara si sia avuta dall'incrocio con gli stalloni che riuscirono a scampare al naufragio del 1588, che affondò le navi dell'Invincibile Armata Spagnola al largo delle coste irlandesi. Da questi stalloni, e dalla loro unione con fattrici locali, sarebbe poi nato il pony Connemara.

In realtà nessuna delle due leggende trova uno scientifico avallo, anche se una sicura e comprovata modifica della linea originale dei Connemara si deve all'incrocio con cavalli Arabi e con varie fattrici locali: tutto ciò ha però condotto all'allontanamento di questa razza dalle loro peculiarità originali, motivo per il quale nacquero le due società dedite al mantenimento della purezza di questa tipologia equina, della quale molti cavalli prendevano il nome, pur non essendo esemplari originali.


Connemara: Caratteristiche fisiche

Connemara al pascolo Il Connemara ha tutte le caratteristiche tipiche dei pony: testa piccola e vivace, collo elegante ed arcuato, presenza massiccia, ma senza mai realizzare movimenti sgraziati. Le spalle sono oblique, mentre il resto del corpo è lungo e raccolto, contraddistinto da petto ampio e profondo, con il pregio di avere un treno posteriore forte e spiovente. Gli arti, pur essendo non particolarmente lunghi, sono forti e dagli zoccoli molto duri, il che gli permette di essere un bravissimo saltatore. Il Connemara, essendo un pony, non è altissimo: infatti ha un'altezza al garrese che va dai 130 ai 140 centimetri.

Per quanto riguarda il mantello, si presume che quello originale fosse isabella dorato, mentre oggi è molto più comune trovare esemplari con mantello grigio, sauro bruciato, baio e più raramente anche morello.

Per quanto riguarda il carattere, si tratta di un animale molto docile, dolcissimo con i bambini e molto intelligente.

Ad oggi gli allevamenti di pony Connemara sono diffusi non solo in Irlanda (che comunque resta il paese migliore per l'allevamento, grazie soprattutto alle condizioni climatiche ed ambientali ideali), ma anche in altre parti del mondo, dall'Australia agli Stati Uniti passando per il resto dell'Europa.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: