Welsh

Le origini

I cavalli di razza Welsh sono davvero molteplici e, generalmente, vengono distinti in base alle loro altezza fisica. E' difficile per certi aspetti riuscire a stabilire quali siano le origini del Welsh, anche se i pony gallesi montani, capostipiti di questa razza, erano apprezzatissimi cavallini già esistenti primi dell'arrivo dei Romani in Galles. Con l'arrivo dei conquistatori, però, questi pony hanno sempre più familiarizzato con i cavalli di razza orientale che i Romani portavano con sé, dando vita ad una tipologia equina particole, forte e molto vicina esteticamente al Purosangue Arabo, seppur più piccola, e che oggi è ben rappresentata dai pony di razza Welsh.

Per attendere, invece, la creazione del Welsh Cob dobbiamo far riferimento epoche decisamente più recenti. Fu infatti solo nel 1811 che l'arciduca di Brecon, tal Gerald de Barri, incontrò durante un viaggio in Galles nella zona di Powys alcuni piccoli cavalli incrociati con esemplari di razza spagnola dal conte di Shrewsbury Robery di Bellesme. Proprio questi cavallini catturarono l'attenzione dell'arciduca di Brecon che volle iniziare un allevamento specifico da dedicare a questa razza.

Welsh


La storia

WelshIntorno all'ottocento il Welsh divenne così un cavallo piuttosto apprezzato nella zona inglese, anche se non mancarono critiche a chi definì questo animale “veloce e imponente”, sostenendo che si trattasse semplicemente di illazioni che si basavano sull'osservazione quasi voluta di animali di velocità e altezza inferiore rispetto al Welsh e non a reali considerazioni basate sul confronto oggettivo con esemplari di razze equine più alte e decisamente più veloci.

Nonostante ciò il Welsh si presenta oggi come un cavallo dalle caratteristiche ben definite ed impiegato in più situazioni ufficiali: non a caso è una delle migliori razze da traino di carrozza. A cavallo fra le guerre mondiali, il Welsh venne impiegato come animale da sella e da basto; più tardi, grazie all'incrocio con Purosangue Arabi ed Inglesi, divenne uno fra i migliori cavalli da impiegare durante le sedute di caccia.

Il Welsh, grazie alle sue ottime caratteristiche genetiche, è stato anche uno dei cavalli che ha maggiormente contribuito alla creazione della razza equina Hackney, dei pony di razza Fell e di molte tipologie di trottatori.

Ad oggi il Welsh Cob è molto impiegato in ambito sportivo, soprattutto nelle gare di traino, nonché molto utilizzato nei concorsi e nelle mostre di presentazione, tutte attività molto diffuse in Galles, sua terra d'origine.

  • welsh corgi pembroke

    welsh corgi pembroke Il Welsh Corgi Pembroke è un cane di origine inglese, diffuse inizialmente nel Pembrokeshire, nel sud-ovest del Galles. Questa bellissima razza canina è stata ufficialmente riconosciuta dalla FCI. I
  • Hackney

    Hackney La razza equina degli Hackney è relativamente giovane: infatti tale tipologia deriverebbe dall'incrocio fra il Norfolk e lo Yorkshire Roadster, due antiche ed importanti razze di cavalli trottatrici
  • Purosangue Inglese

    Purosangue Inglese Fino a qualche anno fa, le origini del cavallo Purosangue Inglese di facevano risalire al 1793, quando venne istituito il primo Stud Book e si cominciò la fase di incroci e di miglioramenti della razz
  • Shetland

    Shetland Le origini del pony Shetland si perdono, come spesso capita, nella notte dei tempi. Di questo piccolo cavallo, infatti, sono stati ritrovati alcuni resti in Scozia e nelle isole omonime risalenti addi


Caratteristiche fisiche e comportamentali

Puledro di Welsh Il Welsh è un cavallo di tipo mesomorfo, con un'altezza al garrese che solitamente oscilla fra i 145 e i 155 centimetri, anche se lo Stud Book ferma il massimale d'altezza a 156 centimetri. Il peso varia dai 400 ai 450 chilogrammi.

Fisicamente il Welsh si presenta come un cavallo fiero e forte, dall'aspetto decisamente molto nobile, il che lo rende perfetto per le parate, ma ancor più per trainare le carrozze. La testa è fiera e molto elegante, con occhi ben distanziati e orecchie attente. L'attaccatura è lunga e ben definita, arcuata fino alla spalle possenti. La schiena è robusta e vigorosa, con un petto ampio e forte. La groppa è possente. Gli arti si presentano forti e muscolosi, con i nodelli ornati da ciuffi di pelo lungo. I piedi sono solidi e ben conformati. Il mantello è ammesso in tutti i colori, ma non sono accettati i pezzati.

Caratterialmente il Welsh è un cavallo molto energico, intraprendete e intelligente, con alcune caratteristiche che ricordano piuttosto la tempra di un pony anziché di un cavallo. Inoltre si presenta come una razza molto versatile, adatta per molti impieghi e lavori.


Le altre tipologie di cavallo Welsh

Welsh pony cobQuando parliamo di cavallo Welsh dobbiamo specificare che si tratti di una anziché di un'altra tipologia, anche se solitamente la denominazione esclusiva Welsh è afferente solo al Welsh Cob, ossia al sottotipo più grande della razza.

Per meglio spiegare questa particolarità, facciamo riferimento alla stessa suddivisione che lo Stud Book dei Welsh propone, ossia una classificazione dei vari esemplari operata in base all'altezza:

- Welsh Mountain Pony: sono considerati tali gli esemplari che non superano i 122 centimetri d'altezza;

- Welsh Pony: sono considerati tali gli esemplari che hanno un'altezza compresa fra i 122 e i 132 centimetri;

- Welsh Pony Cob: sono considerati tali gli esemplari che hanno un'altezza compresa fino a 137 centimetri;

- Welsh Cob: sono considerati tali gli esemplari che hanno un'altezza che va oltre i 137 centimetri ma che non superi i 156 centimetri.

Naturalmente ognuno di questi diversi sottotipi discende da un unico ceppo, verso il quale, però, sono stati operati diversi insaguamenti al fine di migliorare e modificare la razza per renderla più adatta per i vari usi a cui occorreva destinarla. Nonostante sussista una differenziazione in termini di altezza e grandezza dell'animale, il carattere risulta, spesso, molto similare e decisamente afferente a quello dei pony gallesi autoctoni dai quali discendono tutti e quattro i sottotipi.




commenti

Nome:

E-mail:

Commento: