Aprire un canile

Consigli generali per aprire un canile

Aprire una struttura così importante come un canile, ossia una struttura che andrà ad occuparsi della cura degli animali soli,abbandonati o randagi,non è così semplice, soprattutto quando si agisce da privati e non da membri di un’associazione che lavora per la tutela dei diritti degli animali,in quanto l’apertura di queste strutture richiede un’ingente quantità di finanziamenti iniziali e l’appoggio e l’approvazione regionale e statale,tanto è vero che chi desidera aprire un canile dovrà rispettare tutte le normative previste in materia.

Se si desidera aprire una tale struttura,comunque,oltre ad informarsi adeguatamente circa le norme suddette, bisognerà innanzitutto cercare uno spazio adatto,tenendo presente che il canile ha bisogno di varie strutture dotate tutte di una certa grandezza. Ovviamente questa struttura dovrà rispettare tutti i requisiti igienici richiesti dall’Asl e dalla legge e,per tale motivo,dovrà essere sottoposta al suo controllo. L’Asl,infatti,attraverso un veterinario della sezione veterinaria effettuerà un controllo per verificare l’idoneità del locale e,se le condizioni richieste sono soddisfatte,concederà il nulla osta per la costruzione. Una volta ottenuto il consenso, bisogna procedere all’iscrizione presso il registro delle Imprese della Camera di Commercio e bisognerà munirsi di partita IVA e di conto fiscale e bisognerà informarsi per il pagamento della tassa da pagare per l’igiene ambientale. Ovviamente anche per potere affiggere insegne e distribuire pubblicità ecc bisognerà chiedere l’iscrizione all’associazione di categoria.

aprire un canile


Aprire un canile: Requisiti per la struttura del canile

Per poter aprire un canile,secondo quella che è la normativa italiana, bisognerà inoltre rispettare svariati requisiti circa la struttura del canile stesso. Questo infatti dovrà essere dotato di vari settori di cui i più importanti sono sicuramente i box, dove gli animali saranno sistemati,che devono inoltre rispettare anche vari requisiti di grandezza, e le aree di sgamba mento,delle aree in cui gli animali potranno deambulare durante orari stabili dai volontari della struttura così che essi possano giocare e divertirsi insieme. Sono essenziali l’infermeria, la cucina,la dispensa,una sala per il ricovero post-operatorio, un ufficio,una sala d’attesa, delle toilette e delle sale per la toelettatura degli animali. È importante,inoltre, che queste strutture rispettino i requisiti igienici previsti dall’Asl.

  • Foto taglia mini Negli ultimi anni la moda, soprattutto degli U.S.A., ha imposto un certo target per quanto riguarda le taglie canine. Target che ha spinto verso una selezione genetica mirata a miniaturizzare sempre p...
  • Foto taglia piccola Nonostante l’ideale di vita di un cane non sia vivere in una casa, i cani di piccola taglia sono, tra tutte le altre tipologie di razze, quelli che più amano la vita domestica. Per meglio dire questi ...
  • foto sezione taglia media L’immensa capacità di integrarsi nella società umana, che tutta la specie canina ha avuto nel corso dei secoli, è alla base di ciò che questi animali rappresentano al giorno d’oggi nei confronti dell’...
  • foto sezione cani grandi Forse tra le razze canine più affascinanti soprattutto per quanto riguarda il portamento, abbiamo i cani di taglia grande (peso tra i 25 kg e i 50 kg). Nonostante tutto questo fascino, non sempre è se...


  • aprire un canile Quando pensiamo al canile pensiamo ad una struttura molto importante destinata a prendersi cura di animali (in particola
    visita : aprire un canile

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: