Lavorare in canile

Lavorare in canile

Lavorare presso un canile non è un lavoro che molti non prendono in considerazione anche se, in realtà, offre molte possibilità soprattutto perché è flessibile e da la possibilità di svolgerlo su turni che variano di giorno in giorno. Molti non ci hanno mai pensato, ma lavorare in un canile, se da un lato è impegnativo e richiede una responsabilità costante, dall’altro da notevoli soddisfazioni in quanto si ha a che fare con cani che sanno sempre essere riconoscenti delle azioni svolte nei loro confronti. Come conoscenze di base per lavorare in un canile non ve ne sono molte da elencare, anche perché qui i lavori da fare sono per lo più manuali, e una volta visti sono facili da metterli in pratica. Infatti, tenere pulite le gabbie degli animali, portare a spasso gli animali a quattro zampe o aiutare i visitatori a risolvere eventuali dubbi non sono attività che richiedano dei requisiti particolari, ovviamente però per chi vuol fare questo lavoro a tempo pieno, o vuole aprire un canile tutto suo, deve sapere quali siano le regole da rispettare, cosa fa bene alla salute del cane e cosa invece gli nuoce, quali siano i principi legislativi fondamentali su cui si basano le adozioni degli animali, insomma piccole cose che si possono imparare con la pratica, ma che risultano molto utili nel tempo perché vanno ad ingrandire il bagaglio delle esperienze di chi ha la fortuna di approcciarsi a questo tipo di lavoro.
lavorare in canile


Perchè conviene farlo

amore per gli animaliPer i giovani studenti poi, o per le casalinghe che hanno voglia di arrotondare, trovare lavoro in un canile che impegni mediamente solo 4 ore al giorno è l’occupazione perfetta, soprattutto quando il lavoro è nella stessa città in cui si vive, o, meglio ancora, in cui si studia. I canili, sia pubblici che privati, si basano normalmente su persone che svolgono il loro lavoro volontariamente, senza percepire una retribuzione, ma animate soltanto dalla loro passione per gli animali. Sono però presenti, in minor numero, delle persone fisse, assunte in modo regolare e che prestano delle mansioni specifiche e, di solito, di maggiore complessità e responsabilità. Questo per garantire un servizio costante e di qualità. Per presentare domanda al canile è sufficiente recarsi presso la struttura con un curriculum, se ci fosse necessità di personale saranno poi loro a contattarvi. In ogni caso, se gli animali sono la vostra passione, vi consigliamo comunque di provare a fare del volontariato.

  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto veterinaria I cuccioli di cane, quando vengono correttamente allattati dalla madre nei primi giorni di vita, ricevono da essa i principali anticorpi che li proteggono dalle malattie infettive (tramite il “colostr...
  • foto manchester terrier Inizialmente in Gran Bretagna, la patria dei Terrier, non c’erano così tante razze come al giorno d’oggi o meglio, c’erano molte razze ma quelle riconosciute erano solamente due. La prima era il “Terr...


Lavorare con i cani

lavorare con i cani Oltre a prestare volontariato/lavoro presso un canile, esistono davvero numerose possibilità di lavoro a stretto contatto con i cani, e più in generale con gli animali di diverso tipo. Ovviamente il lavoro più classico è quello del veterinario, vi serviranno però numerosi anni di studio e anche una gavetta non sempre facile. Sempre nel campo della cura, non dobbiamo dimenticare il toelettatore, che si occupa della pulizia professionale all'animale, il pet therapist e l’addestratore, da contattare nel caso in cui l'animale presenti dei disturbi comportamentali. Nel campo più settoriale della razza canina, invece, troviamo una figura davvero molto importante: l'allevatore. Di solito specializzato in una sola razza specifica, l'allevatore ama e cura tutti i cani che possiede e svolge il suo lavoro in modo estremamente professionale. Un lavoro meno complesso, ma di certo non meno importante, è il dog sitter, ovvero colui che bada ai cagnolini quando il padrone è assente. Questo è solo un elenco di lavori che si possono fare con i cani, ma ne esistono molti altri ancora!




COMMENTI SULL' ARTICOLO