Integratori per cani

Integratori alimentari per cani

Una sana alimentazione è alla base della buona salute del cane, ma, talvolta, è necessario integrare la normale dieta dello stesso per problemi che possono essere inerenti all’età o semplicemente come protezione ad alcuni periodi dell’anno, come quello autunnale, in cui le difese immunitarie dell’animale sono più basse. In alcuni casi è, però, possibile utilizzare tali integratori, fonti concentrate di nutrienti ad effetto nutrizionale o terapeutico, solo per rendere migliore l’aspetto estetico del cane, in quanto essi sono anche utili per la cura del manto.
cani integratori


Come utilizzare gli integratori

cani integratoriPrima di aggiungere alla dieta del proprio cane degli integratori, è opportuno farsi consigliare da un veterinario che potrà indicare non solo le tipologie ma anche le quantità da somministrare, in quanto una dose eccessiva degli stessi può risultare addirittura tossica per l’organismo canino. E’ necessario inoltre utilizzare soltanto integratori di ottima qualità e seguire attentamente le indicazioni eventualmente riportate sulle loro confezioni al fine di evitare qualsiasi possibile disturbo derivante da un uso errato. Infine, se dopo sei o otto settimane si notano peggioramenti o comunque se la situazione resta stabile, senza nessun miglioramento, sarà necessario sospendere l’uso dell’integratore stesso.

  • Foto taglia mini Negli ultimi anni la moda, soprattutto degli U.S.A., ha imposto un certo target per quanto riguarda le taglie canine. Target che ha spinto verso una selezione genetica mirata a miniaturizzare sempre p...
  • Foto taglia piccola Nonostante l’ideale di vita di un cane non sia vivere in una casa, i cani di piccola taglia sono, tra tutte le altre tipologie di razze, quelli che più amano la vita domestica. Per meglio dire questi ...
  • foto sezione taglia media L’immensa capacità di integrarsi nella società umana, che tutta la specie canina ha avuto nel corso dei secoli, è alla base di ciò che questi animali rappresentano al giorno d’oggi nei confronti dell’...
  • foto sezione cani grandi Forse tra le razze canine più affascinanti soprattutto per quanto riguarda il portamento, abbiamo i cani di taglia grande (peso tra i 25 kg e i 50 kg). Nonostante tutto questo fascino, non sempre è se...


Tipi di integratore

Esistono vari tipi di integratori in commercio, come quelli multivitaminici, utili ad integrare l’alimentazione soprattutto in caso di convalescenza o anzianità del cane, gli antiossidanti , utili nella prevenzione di cancri,allergie ed infiammazioni e quelli che apportano calcio o sali minerali. Tra i migliori integratori vitaminici ricordiamo quelli contenenti vitamina B (ne è un esempio il lievito di birra) che solitamente possono essere assunti da vari tipi di animali in quanto difficilmente generano allergie o reazioni negative; quelli contenenti vitamina E, come l’olio di germe di grano che è sia antiossidante che antinfiammatorio e protegge il cane dagli attacchi dei radicali liberi e, infine, quelli contenenti vitamina C, facilmente digeribile dall’organismo animale,come la rosa canina, molto utile anche per proteggere le articolazioni dei cani.

Un altro integratore molto usato è quello contenente acido gamma linolenico (GLA), molto utile nella cura della pelle e del pelo del cane. Il GLA è un acido grasso omega-6 presente in molti oli naturali di semi di piante e anche nelle carni e negli estratti di pesce. L’assunzione di questo acido grasso è molto utile soprattutto nei cani anziani o con vari problemi di salute che si trovano spesso nella condizione di non avere più la capacità di convertire gli acidi grassi in GLA, portando ad una grave carenza di questi acidi che può causare cute secca e squamosa, grave prurito che può poi portare a lesioni involontarie della cute stessa causata dal cane e a perdita del pelo, infezioni e gonfiori. Per questo motivo risulta molto utile integrare, in queste situazioni, l’alimentazioni del cane con la necessaria quantità di GLA, che si può trovare facilmente in commercio sotto forma di capsule da mescolare nel cibo.


Integratori per cani: Integratori per cuccioli

Molto spesso risulta utile, per agevolare la sana crescita del cucciolo, aggiungere alla sua dieta degli integratori, dato il maggiore fabbisogno calorico che esso ha rispetto ad un cane adulto, ovviamente sentito il parere del veterinario. Sono consigliabili infatti vari integratori che possono aumentare l’apporto di calcio (in quanto, fino ai 12 mesi di età, i cuccioli non posseggono una normale capacità di assorbimento del calcio) e sali minerali. E’ comunque fortemente consigliato l’utilizzo di soli integratori di alta qualità ed il rispetto di eventuali indicazioni contenute nella confezione o nel foglietto illustrativo. Solitamente, tali integratori sono somministrati in dosi non eccessive per tutto il primo anno di vita del cucciolo, per evitare delle dosi massicce concentrate in pochi mesi. Ricordiamo, tra gli integratori più utilizzati, l’olio di fegato di merluzzo, contenente una buona dose di calcio, di vitamine A e D e di Omega 3, che risulta molto utile per il sistema cardiocircolatorio e per la prevenzione di artrosi, asma, osteoporosi, allergie, otiti e radicali liberi. Inoltre la vitamina A permette un migliore sviluppo della struttura ossea e della vista dei nostri cuccioli. E’ per questo consigliata la somministrazione di tale integratore due volte a settimana per mese con pause di una o due settimane , evitando accuratamente possibili abusi che potrebbero causare a varie intolleranze e intossicazioni.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: