Vendita Cuccioli di Labrador

Vendita cuccioli labrador

Se desideriamo acquistare un cucciolo di labrador bisognerà ben considerare le peculiarità di questa razza e il suo grado di adattabilità nella vita con gli uomini; oltre al fatto che dovrà essere ben valutata la provenienza dello stesso cucciolo, in quanto, converrà senz’altro acquistare l’animale da rivenditori e allevamenti di fiducia che ci permetteranno di avere una maggiore sicurezza circa lo stato di salute e la purezza della razza del cucciolo stesso,e,considerato anche che il cane dovrà vivere con noi per molti anni, la conoscenza di questi elementi è certamente indispensabile.
vendita cuccioli


Il labrador

vendita cuccioliIl labrador retriever è uno dei più famosi e diffusi cani oggi esistenti. La sua origine è abbastanza incerta, sebbene si ritiene che esso discende da una razza chiamata “cane di St. John”. Il labrador è un cane di grossa taglia,abbastanza robusto e molto forte, con il cranio abbastanza largo. Questa razza presenta un carattere giocoso e attivo, tanto che il labrador è consigliato anche per le famiglie con bambini. Il labrador,inoltre, è un cane molto desideroso d’attenzioni,quindi,nel caso in cui si desidera acquistarlo,si dovrà tenere presente che gli si dovrà dedicare molto tempo. Il suo colore può variare dal nero, al giallo o al marroncino.


    Dove acquistare un cucciolo di labrador

    Abbiamo già detto che,se vogliamo acquistare un cucciolo di labrador puro, bisognerà stare molto attenti alla sua provenienza. Offerte di vari tipi di vendita di cuccioli sono,oggi,presenti sia in negozi di animali che su internet, sebbene, questi tipi di offerta sono altamente sconsigliati perché non ci danno sicurezza né sulla salute dell’animale né sulla reale provenienza dello stesso. Allo sesso modo, si sconsiglia anche l’acquisto presso privati, che sono proprietari dei genitori della cucciolata, soprattutto perché, in tutte queste modalità di vendita dei cuccioli, essi sono quasi sempre sforniti delle certificazioni necessarie alla vendita stessa. Per questo motivo, si consiglia vivamente,per svolgere un acquisto ottimale, di rivolgersi ad un allevamento di cani, soprattutto se registrati presso il registro dell’ ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italia). Questi allevamenti registrato,infatti, devono obbligatoriamente garantire la buona salute del cane acquistato. Solitamente i migliori allevamenti curano non oltre due o tre razze,solitamente,inoltre, appartenente allo stesso ceppo (ad esempio, in questo caso,le varie razze appartenenti al ceppo dei retriever),così da poter dare ad ognuna di esse la giusta attenzione; inoltre, di solito, è anche presente un numero non troppo alto di cuccioli,proprio per lo stesso motivo.

    Gli elenchi di questi allevamenti possono essere richiesti sia ad un veterinario di fiducia sia all’ufficio di polizia veterinaria; quest’ultimo,infatti ha sempre stretti rapporti con questi allevamenti soprattutto perché detiene un registro degli animali che presentano l’identificazione tramite il microchip. Sicuramente,sono consigliabili gli allevamenti italiani,anche per la facilità del trasporto e per il fatto che risulterà più facile effettuare un sopralluogo per verificare di persona le condizioni di salute dell’animali,mentre sono assolutamente sconsigliati gli allevamenti dell’est europeo,in quanto gli animali di tali allevamenti presentano spesso disturbi fisici.


    Requisiti richiesti dal cucciolo di labrador al momento dell’acquisto

    Quando si desidera acquistare un cucciolo di labrador presso un allevamento registrato, sarà conveniente visitare lo stesso, per poter verificare lo stato di salute dei cuccioli e scegliere il cane che più ci convince. Il cucciolo di labrador deve,infatti, essere già di dimensioni abbastanza grosse (deve,anzi, risultare abbastanza grasso),deve,inoltre, avere la code corta e la fronte abbastanza alta. Infine le zampe devo essere leggermente convergenti verso il centro del corpo. Si consiglia,in ogni caso,di non acquistare un cucciolo con meno di due mesi di vita, in quanto è proprio in quella fase che si manifestano tutti gli eventuali disturbi di salute e quelli tipici della razza.


    Vendita Cuccioli di Labrador: Certificazioni necessarie per la vendita

    Una volta che si è convinti di voler procedere all’acquisto dell’animale, bisognerà accertarsi del fatto che l’allevamento scelto possa fornirci tutti i documenti necessari alla vendita e alla dimostrazione della buona salute del cucciolo. Innanzitutto ci sarà bisogno del libretto veterinario, che accerti le vaccinazioni e sverminazioni fatte fino a quel momento (si sconsiglia vivamente,infatti, di acquistare un cucciolo,soprattutto se ha già superato i due mesi di vita,che non ha finito o quantomeno iniziato il ciclo delle normali vaccinazioni). Infine si consiglia di richiedere il Pedigree Italiano, rilasciato dall’ENCI e il certificato di buona salute.



    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento: