Alimentazione pastore tedesco

Il pastore tedesco

Il pastore tedesco è un cane proveniente dalla Germania. Questo cane è dotato di una struttura abbastanza possente e robusta ed è oggi molto diffuso in tutta Europa, compresa l’Italia. Il pastore tedesco è un cane dall’aspetto equilibrato e forte, possiede un corpo abbastanza grosso ed una testa proporzionata al resto del corpo. Per quanto riguarda il manto, esso non è particolarmente morbido,anzi può addirittura risultare ispido ed è solitamente di colore blu e nero; inoltre è presente un folto sottopelo. Per quanto riguarda il suo carattere,invece, possiamo dire che il pastore tedesco è un cane molto intelligente (per questo motivo viene spesso addestrato per svolgere svariati tipi di lavori,come ad esempio cani della polizia ecc) e sa essere anche molto docile, sebbene sia, per sua natura, un animale dominante e,come tale, potrebbe risultare a volte aggressivo nei confronti degli altri cani, mentre è quasi sempre molto pacifico nei confronti degli uomini.
Alimentazione pastore tedesco

Pastore tedesco. Scelta del cucciolo. Standard. Educazione. Alimentazione. Salute

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,63€
(Risparmi 1,87€)


Alimentazione pastore tedesco

Alimentazione pastore tedescoCurare l’alimentazione del proprio animale è sicuramente una delle cose più importanti per far sì che esso possa crescere in modo sano ed equilibrato. Infatti, spetterà a noi, una volta acquisite le opportune informazioni, al riguardo, cercare di capire quale sia l’alimentazione migliore per il nostro esemplare di pastore tedesco. In una prima fase, ossia quando l’animale è ancora cucciolo,il suo apporto nutrizionale giornaliero deve essere ovviamente maggiore, in quanto l’animale ha bisogno di più forze per poter crescere, mentre,una volta che il cane sarà diventato adulto, basteranno uno o due pasti al giorno. Occorre sempre far sì che l’animale possa avere a disposizione,oltre al cibo, dell’acqua con cui poter mangiare anche meglio. Inoltre, è essenziale che siano rispettate le fasce orarie quotidiane in cui l’animale è solito mangiare ed occorre anche che il cibo sia servito sempre nello stesso posto, così che il nostro cane possa comprendere quando e dove gli sarà servito da mangiare. Qualora il cane non voglia mangiare quello che gli viene offerto, non bisogna costringerlo o cambiare il suo pasto; molto probabilmente,infatti, questo significa che l’animale non ha fame e che si recherà presso la sua scodella non appena l’avrà.

  • foto del pastore tedesco Il Pastore Tedesco oltre ad essere una razza tra le più famose è anche una razza molto importante per gli innumerevoli impieghi che questa può avere in soccorso alle attività dell’uomo.Storia del ...
  • Pastore Tedesco Il Pastore Tedesco appartiene alla categoria “cani di taglia grande”; il suo peso, infatti, è, di 30 - 40 Kg per i maschi, mentre per le femmine è di 22 - 32 Kg; l’altezza al garrese si aggira intorno...
  • Addestramento pastore tedesco Il pastore tedesco, chiamato anche pastore alsaziano, è un cane di medie-grosse dimensioni di origine tedesca. Il pastore tedesco è un cane molto intelligente e,per questo motivo, è sempre stato utili...
  • Displasia pastore tedesco Il pastore tedesco è un cane dalle medio- grosse dimensioni derivante dalla Germania. Il pastore tedesco, sebbene in un primo momento fosse diffuso particolarmente nel suo paese d’origine, è oggi pres...


Tipi di alimentazione pastore tedesco

Quando si deve preparare un pasto per il proprio animale, si deve innanzitutto considerare la quantità che di quel pasto deve essergli offerta: il pasto non deve essere eccessivo,perché potrebbero rendere l’animale grasso e non in salute.

In secondo luogo, occorrerà scegliere il tipo di alimentazione che si intende offrire all’animale, un’alimentazione composta da pasti preparati in casa oppure un’alimentazione formata da cibi già pronti. Per quanto riguarda la prima, occorrerà seguire alcuni semplici regole. Innanzitutto gli alimenti che si andranno a scegliere dovranno essere pesati ed in questo si potrà chiedere aiuto al proprio veterinario di fiducia che saprà consigliarci sulle corrette quantità; in secondo luogo gli alimenti devono essere tutti di primissima qualità,l’elemento fondamentale deve essere la carne o il pesce, con accanto verdure e,magari,del riso soffiato. Periodicamente, si consiglia di dare al proprio animale un uovo e del formaggio, che, a piccole dosi, possono essere molto utili al suo organismo. Sono assolutamente vietati cibi speziati, eccessivamente conditi o salati,cibi dolci e bevande come il caffè; per tale motivo, si sconsiglia di dare al proprio pastore tedesco l’avanzo dei propri pasti perché potrebbe essere anche molto pericoloso per la sua salute. Per quanto riguarda l’alimentazione fatta con cibi pronti, possiamo servirci di cibi umidi o secchi, i primi consistono in scatolette,solitamente di carne, e i secondi di crocchette. Ovviamente,anche in questo caso, il cibo deve essere di prima qualità e occorrerà scegliere l’alimento adatto in base alla razza,al peso e all’età dell’animale.


Alimentazione cucciolo di pastore tedesco

I cuccioli di pastore tedesco sono molto delicati e,per questo motivo,la loro alimentazione deve essere ancora più curata. Essi dovranno essere nutriti tre o quattro volte al giorno, con una frequenza fissa. I cuccioli,soprattutto in fase di svezzamento, devono assumere molto latte,necessario in quanto essi sono abituati ad essere nutriti con quello della madre. Superata la fase dello svezzamento, si potrà iniziare a nutrire il cucciolo in maniera diversa, ossia mischiando al latte della carne o del pesce,molto importanti per la sua crescita. Ancora di più, sono vietati cibi speziati ed avanzi, in questo caso,quando il cane è ancora cucciolo,possono essere davvero letali per l’animale. Dopo i primi 4-5 mesi, infine, si potrà iniziare a proporre crocchette e scatolette,ovviamente utilizzando quelle per cuccioli che oggi sono prodotte dalle più importanti marche di cibo per cani con la denominazione di junior.


Cibo per pastore tedesco

cani che mangianoIl pastore tedesco, convivendo da lungo tempo con l'uomo, ne ha appreso anche l'alimentazione diventando così onnivoro. Questo significa che si è abituato a mangiare molti tipi di alimenti diversi. Ma non bisogno dimenticare le sue origini e cercare di fornirgli un'alimentazione in più possibile adeguata. Partendo dal presupposto che è un animale principalmente carnivoro, la sua dieta dovrà prevedere anche della carne. I suoi denti sono molto affilati e riescono a masticarla con facilità, inoltre, ha succhi gastrici più potenti e un intestino più corto rispetto all'uomo, che gli consente di digerire ed assimilare la carne più velocemente. Discorso diverso invece per i cereali e i farinacei, con i quali si trova in difficoltà. Se avete dei dubbi circa l'alimentazione del vostro cane, non esitate a chiedere al veterinario. Saprà indicarvi i cibi migliori che mantengano il vostro pastore tedesco sano e felice.




commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


21:47:16 -
- commento su Alimentazione pastore tedesco
il mio pastore mangia carnedi pollo bollita e pasta con ungoccio di olio e un po di parmigiano gratuggiatp una volta al giorno pesa quaranta chili circa e' di grossa taglia
09:53:10 -
tonio - commento su Alimentazione pastore tedesco
Salve, ho un cucciolo di 3 mesi e mezzo di pastore tedesco,da un po di giorni non mista mangiando piu i croccantini della royal canin, ho in cominciato ha mischiare un po di riso e subito ha divorato tutto. Vorrei sapere se posso e per quanto tempo continuare con questa modalità. Grazie