Orecchie Pastore tedesco

Il pastore tedesco

Il pastore tedesco,denominato anche pastore alsaziano, è un cane proveniente dalla Germania e oggi diffuso in tutto il resto del mondo. Il pastore tedesco è un cane molto bello esteticamente e molto forte e possente. Esso presenta una muscolatura molto sviluppata e un corpo e una testa ben sviluppati e proporzionati tra di loro. Dal punto di vista caratteriale, il pastore è un animale dominante, molto arguto ed intelligente. Per questo motivo, esso viene spesso utilizzato come cane da addestramento o da lavoro (soprattutto dalla polizia). Esso è anche un cane molto dolce e affettuoso,adatto alla vita familiare.
Orecchie pastore tedesco


Orecchie pastore tedesco

Orecchie pastore tedescoIl pastore tedesco presenta delle orecchie ben proporzionate al resto del corpo e della testa,di media grandezza. La loro base è abbastanza larga e grossa, con una salda attaccatura. Da cuccioli, gli esemplari di pastore tedesco presenteranno delle orecchie abbassata che, con il passare del tempo, tenderanno ad alzarsi (qualora ciò non accada, è opportuno contattare un veterinario). Le due orecchie sono molto dritte e rivolte nella stessa direzione e terminano con una punta. Bisogna stare attenti,inoltre, a che le orecchie dell’animale non vengano tagliate quando esso è cucciolo, in quanto, per questo motivo, l’animale potrebbe presentare serie malattie in futuro. Ricordiamo che, anche in età adulta, il cane potrebbe avere delle orecchie rilassate, ossia abbassate per un certo periodo limitato di tempo (può succedere che anche una sola delle due orecchie si abbassi): in ogni caso, non bisogna spaventarsi perché trattasi di episodi molto frequenti nei pastore tedeschi. Per quanto riguarda il manto che si trova sopra le orecchie, esso è solitamente di colore marrone ed è abbastanza folto.

  • Pastore tedesco

    foto del pastore tedesco Il Pastore Tedesco oltre ad essere una razza tra le più famose è anche una razza molto importante per gli innumerevoli impieghi che questa può avere in soccorso alle attività dell’uomo.Storia del
  • Pastore del Ciarplanina

    foto del Pastore del Ciarplanina Il Pastore del Ciarplanina è originario della Jugoslavia ed il suo nome deriva dalla catena montuosa del Sar-planina, situata nell’ex-Jugoslavia, più precisamente al confine tra Kosovo e Macedonia. In
  • Schapendoes

    foto del schapendoes Lo Schapendoes è il cane da pastore della regione dei Paesi Bassi, dove viene generalmente chiamato “Does”. L’aspetto di questo simpatico cane è quello tipico di un cane da pastore, dal pelo lungo e f
  • Bearded Collie

    foto bearded collie Il Bearded Collie è un cane pastore scozzese che ha però dei forti legami di parentela con le zone dell’Europa centrale. In Europa centrale, e più precisamente in Polonia, era presente un cane, il Niz


Quando iniziano ad alzarsi le orecchie del pastore tedesco

Come già detto, inizialmente il cucciolo di pastore tedesco presenta delle orecchie abbassate, che potrebbero sembrarci malate. Non dobbiamo,però, preoccuparci in nessun modo,in quanto questo è un aspetto normalissimo e tipico dei cuccioli di pastore tedesco: infatti le orecchie inizieranno lentamente ad alzarsi verso i tre mesi di età (questo periodo può essere però prolungato sino agli 8-9 mesi di età). Dobbiamo anche tenere presente che,durante questo periodo, può facilmente capitare che l’animale alzi e abbassi ripetutamente le orecchie. Anche in questo caso, non dobbiamo preoccuparci in nessun modo. La nostra preoccupazione deve invece essere allertata se, superata la fase di crescita del cucciolo, le sue orecchie non risultano ancora alzate. In questo caso,si potrebbe pensare che il cane presenti un problema di tipo genetico (in questo caso, bisognerebbe controllare le orecchie dei genitori dell’animale per verificare se anche essi presentavano lo stesso problema) oppure può significare che il cane non sia di razza pura e che si tratti in realtà di un incrocio. Ancora, le orecchie abbassate in età adulta potrebbero derivare, sebbene questa ipotesi sia abbastanza rara, dal fatto che le orecchie dell’animale sono state toccate troppo quando l’animale era cucciolo. Per questo motivo si consiglia di evitare di toccare questa zona quando l’animale è ancora cucciolo,perché potrebbe portare a questo spiacevole problema. In ogni caso, se le orecchie sono alzate per metà o se si alzano una alla volta, non bisogna allarmarsi: è un comportamento del tutto normale e l’animale proseguirà nel suo sviluppo in maniera progressiva.


Orecchie Pastore tedesco: Cure e malattie orecchie pastore tedesco

Le orecchie del pastore tedesco sono molto delicate e,per questo motivo, devono essere attentamente curate e pulite. Lo sporco delle orecchie deve essere rimosso con del cotone bagnato (sono ottimi anche dei cotton fioc imbevuti).

È importante che,comunque,le orecchie del pastore tedesco siano periodicamente controllate da un veterinario perché frequenti sono le malattie che potrebbero colpirle. Se il nostro cane si gratta le orecchie,ad esempio, potrebbe significare che esso presenta degli acari o delle pulci da orecchio, che potrebbero portare anche a gravi infezioni e,per questo motivo, devono essere rimosse subito.

Ancora, bisogna stare molto attenti al modo in cui si puliscono le orecchie dell’animale, in quanto se non si utilizzano bene gli strumenti appositi, si potrebbe anche semplicemente spostare lo sporco senza eliminarlo del tutto e, se usiamo del cotone non imbevuto, questo potrebbe anche irritare il condotto uditivo dell’animale stesso: per questo motivo, la pulizia dell’orecchio non deve essere sottovalutata.

Esistono,inoltre,molti prodotti delicati (solitamente sotto forma di gocce) che possono essere utilizzati per la pulizia delle orecchie dell’animale: basterà chiedere informazioni al proprio veterinario.

Inoltre è essenziale effettuare controlli periodici per evitare la comparsa di otiti,molto frequenti nel pastore tedesco, soprattutto a causa della sporcizia eccessiva e a causa della forma particolare dell’orecchio di questo animale.


Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: