Balinese

Caratteristiche Balinese

Questa razza felina fa parte di un ceppo di gatti orientali caratterizzati da pelo molto lungo e sottile. Essa, inoltre, presenta gli stessi colori tipici del gatto Himalayano e del Siamese. Il Balinese è un gatto molto socievole, adatto alla vita con l’uomo e soprattutto alla vita con i bambini e con le persone anziane. Esso proverà sempre un grandissimo affetto per la famiglia in cui vive, riuscendo sempre a dimostrarlo; la particolarità di questo legame è,però,che esso,solitamente, si affeziona in modo particolare ad un unico membro della famiglia seguendolo ad ogni passo e accompagnandolo in ogni attività che questi compie in casa. Solitamente non sono gatti che sono soliti miagolare assiduamente,ma lo fanno soltanto qualora avvertono un pericolo o quando si sentono soli e hanno bisogno di coccole e attenzioni. Infatti, il Balinese è un gatto che può soffrire tantissimo la solitudine, per questo motivo occorrerà stargli spesso vicino e,talvolta, farlo dormire nel proprio letto. Sono inoltre animali molto intelligenti e giocherelloni. Il Balinese può vivere tranquillamente in un appartamento, ma si consiglia comunque di permettergli di uscire fuori almeno una volta al giorno.
Balinese

Balinese Architecture

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,05€
(Risparmi 0,01€)


Standard Balinese

BalinesePer quanto riguarda gli standard tipici di questa razza felina, dobbiamo tenere presente che esso è un gatto di taglia media; il suo peso, infatti, negli adulti,sia maschi che femmina, oscilla tra i 2,5 kg ai 5 kg. Il gatto quindi risulta essere molto snello ed elegante; anche le sue zampe, inoltre, sono abbastanza sottili e non eccessivamente muscolose e le zampe posteriori sono leggermente più lunghe. Il suo pelo è abbastanza lungo e raggiunge la massima lunghezza su alcuni punti del corpo,come sul collo e sulle spalle; inoltre è quasi del tutto assente il sottopelo lanoso. Il manto può essere di vari colori,così che avremo il Seal Point, il Chocolate Point, il Blue Point e il Liliac Point. La testa di questa razza è lunga e ben proporzionata e il suo collo è abbastanza piccolo e sottile. Gli occhi di questo gatto sono ben distanziati e orientaleggianti e sono sempre di un bellissimo colore blu. Per quanto riguarda le orecchie, invece, esse hanno una grandezza maggiore alla base e si appuntiscono all’estremità. Il Balinese può vivere fino ai 15-16 anni di età.

  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • cura del gatto Si dice che il gatto abbia bisogno di poche cure ed in effetti sappiamo tutti bene che rispetto ad un cane, esso è più indipendente e non ha bisogno di continue attenzioni. Ciò non vuol dire però che ...
  • razze di gatto I gatti come è noto sono dei carnivori obbligati, ovvero animali carnivori che devono necessariamente mangiare carne per questioni di costituzione fisica. Il tratto digerente dei gatti infatti è stato...
  • foto veterinario Prima di poter dispensare suggerimenti sia di carattere etologico che alimentare sui gatti, sarebbe conveniente fare un discorso generale e riepilogativo sui felidi che possa fungere da base per le no...

Balinese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0,99€


Alimentazione Balinese

Il Balinese non necessita di particolari cure dal punto di vista della nutrizione in quanto esso un gatto che non risulta avere particolari problemi di stomaco o di inappetenza. Per questo motivo basterà offrire al gatto un’alimentazione completa ed equilibrata che gli consenta di crescere al meglio. L’alimentazione così può essere composta sia di pasti preparati in casa (carne,verdure, pesce fresco,riso), sia di pasti pronti, ossia di cibo per animali, che può essere secco (crocchette) o umido (scatolette per gatti).


Malattie Balinese

Per quanto riguarda la cura di questa razza felina, bisognerà tenere presente che essa,come tutte le altre razze, ha bisogno di molte cure, affinché questi animali non siano colpiti da malattie che potrebbero ledere la loro salute. Per questo motivo occorre effettuare sul nostro animale tutte le vaccinazioni che per legge sono considerate obbligatorie che permetteranno al nostro gatto di non essere vittima di malattie anche molto gravi come la gastroenterite felina,la leucemia felina ecc.

Per quanto riguarda poi le cure del suo corpo, innanzitutto, bisogna ricordare che il suo manto, essendo lungo e sottile, deve essere spazzolato ogni giorno, per eliminare i possibili nodi e facilitare il ricambio; il gatto,inoltre, va lavato almeno una volta al mese. Infine, è opportuno tenere sempre ben puliti gli occhi e le orecchie di questo gatto, in quanto queste zone sono estremamente sensibili.


Curiosità Balinese

Nonostante il nome possa farci pensare ad un gatto di origine orientale, il Balinese è un gatto che deriva da un incrocio voluto ed effettuato negli Stati Uniti d’America. Questa razza è,infatti, il risultato di un incrocio effettuato da vari allevatori tra esemplari di gatti Siamesi e di Angora Turchi, ossia di un incrocio di gatti caratterizzati dal pelo lungo e morbido. Il gatto inizialmente non fu riconosciuto; bisognò, infatti attendere la fine della seconda guerra mondiale affinché iniziasse a diffondersi realmente. Esso, inoltre, fu legalmente riconosciuto come un gatto di una nuova razza solo nel 1961.

In un primo momento, infine, questo gatto mantenne il nome di Siamese, prendendo il suddetto nome dalla razza da cui discendeva,ma, dopo una protesta degli allevatori di suddetta razza, il suo nome fu cambiato in Balinese a causa delle movenze davvero aggraziate di questo gatto che a molti ricordavano le danze delle ballerine di Bali.




commenti

Nome:

E-mail:

Commento: