Selkirk Rex Longhair

Caratteristiche Selkirk Rex Longhair

La razza Selkirk Rex si caratterizza per un folto e lungo manto ricciuto, derivato da un gene a trasmissione dominante, detto Rex, di cui è sufficiente la presenza in singola copia per conferire al pelo le caratteristiche ondulazioni. Il nome Selkirk deriva invece da una montagna dello stato del Montana (USA) dove per la prima volta nacque la razza Selkirk Rex, nel 1987, a partire da un incrocio tra una gatta randagia ed un esemplare di persiano, per opera di Jeri Newman, allevatrice di gatti persiani che aveva ricevuto in dono la gattina da Peggy Voorheese. Grazie a numerosi incroci ed un’accurata selezione, si è quindi ottenuto l’attuale standard della razza, riconosciuta solo nel 1990. Attualmente, risulta ancora poco diffusa nel mondo.

Sono gatti tranquilli, pacifici ed estremamente pazienti, perfetti come gatti da appartamento. Sono peraltro molto riservati e poco comunicativi, e non amano avere a che fare con estranei. Rimangono, comunque, molto affettuosi, sempre in cerca di coccole, e piuttosto giocherelloni. Assolutamente mansueti, non mostrano un briciolo di aggressività, il che li rende gatti ideali anche per i bambini, purchè non eccessivamente rumorosi e turbolenti. Si trovano bene in compagnia di altri animali, sia gatti che cani.

Si lasciano manipolare, accarezzare e prendere in braccio dal padrone senza lamentarsi.

Selkirk Rex Longhair


Standard Selkirk Rex Longhair

Selkirk Rex LonghairGatto di medie-grandi dimensioni, dal corpo robusto e squadrato e dall’ossatura particolarmente solida, che gli conferisce un peso non indifferente, dai 3 ai 5 Kg, oltreché una forza notevole. Il torace è ampio, il dorso diritto, con spalle e fianchi della stessa larghezza. Le zampe sono di media lunghezza, dai piedi grandi. La coda presenta una lunghezza proporzionale a quella del corpo, risulta piuttosto spessa e si assottiglia all’estremità.

La testa è arrotondata, le guance piene, il naso mostra una convessità a livello degli occhi ed un caratteristico stop. Le orecchie sono di medie dimensioni, distanziate tra loro, più larghe alla base ed appuntite; possono presentare una peluria ondulata. Gli occhi sono grandi, rotondi e distanti, sul medesimo piano orizzontale quando visti di fronte; possono assumere qualsiasi colorazione, solitamente in tinta con il mantello.

Il manto, soffice e setoso, può essere lungo o semi-lungo, (esistono varietà anche a pelo corto, sebbene rare) e caratteristicamente ricciuto: solitamente i ricci si mostrano più abbondanti nel collo e nei fianchi, mentre la parte posteriore presenta una peluria solo lievemente ondulata. La coda presenta riccioli più lunghi. Il pelo è inoltre dotato di sottopelo abbondante.

Qualsiasi colorazione del manto e qualsiasi pattern, sono ammessi.

  • Selkirk rex shorthair

    Selkirk rex shorthair Il gatto Selkirk rex shorthair è noto pe il suo pelo arricciato che gli conferisce lo stesso aspetto di una pecora, almeno al primo sguardo, anche e soprattutto perchè egli è anche dotato delle stesse...
  • Devon Rex

    Devon Rex Devon rex è un gatto dalla caratteristica di esser casalingo nel vero e proprio senso della parola. Gli esemplari che appartengono a questa razza infatti hanno perso il loro istinto felino, abbandonan...
  • Cornish Rex

    Cornish Rex Il cornish rex è una razza di gatto molto attiva e sportiva. Infatti questi gatti si presentano molto snelli, e con una testa molto particolare. Il nomignolo che è stato affibbiato a questo gatto bast...


Alimentazione Selkirk Rex Longhair

Cibo per gatti confezionato è l’alimentazione ideale per il Selkirk Rex, in particolare la tipologia secca o semi-secca. È possibile variare inserendo cibi cucinati in casa, soprattutto proteici come carne e pesce. Non ha tendenza ad ingrassare, ed anzi è in grado di autolimitare la propria alimentazione, per cui non sono necessarie attenzioni particolari al riguardo.


Malattie più frequenti Selkirk Rex Longhair

I Selkirk Rex hanno un’aspettativa di vita di circa 12-15 anni, e sono una razza molto robusta, che raramente mostra problemi di salute. Tuttavia, a causa del caratteristico pelo ricciuto, sono soggetti a problemi a livello delle orecchie, soprattutto per irritazione del padiglione auricolare causato da un accumulo di sporcizia nel pelo ondulato, oltre che da un’aumentata produzione di cerume. Pertanto, sarà di notevole importanza un’accurata detersione delle orecchie con prodotti appositi, almeno due volte alla settimana. La stessa cosa vale per gli occhi, che devono essere puliti con la stessa frequenza con un panno umido e prodotti per gatti, in quanto, a causa della conformazione della testa, le lacrime tendono a ristagnare nel condotto lacrimale, irritando gli occhi e provocando dermatiti se invece si accumulano nel pelo delle guance. Anche il manto richiede particolare attenzione: deve essere spazzolato anche 3-4 volte alla settimana, e giornalmente nel periodo della muta, in primavera. Gatti omozigoti per il gene Rex, mostrano un’eccessiva produzione di sebo, e richiedono una detersione del manto giornaliera anche al di fuori del periodo della muta.

Tra le patologie ereditarie, questa razza mostra una certa propensione nei confronti della Malattia del Rene Policistico e della Cardiomiopatia Ipertrofica.


Curiosità Selkirk Rex Longhair

Il pelo ricciuto del Selkirk Rex ha un’origine differente da quello del German Rex, Devon Rex e Cornish Rex: infatti, mentre il manto del Selkirk è determinato da un gene dominante, il pelo delle altre razze dipende da un gene differente, di tipo recessivo, per cui occorre che sia presente in duplice copia perché il carattere ondulato del mantello si manifesti nell’animale.



Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: