Camaleonte

Caratteristiche

I camaleonti sono rettili appartenenti alla famiglia dei Sauri. In greco la parola camaleonte significa ‘Leone di Terra’. Si riconoscono soprattutto per la capacità di cambiare la tonalità e il colore della pelle per mimetizzarsi con l’ambiente circostante e per esprimere determinati stati fisici. Gli occhi dei camaleonti sono grandi e sporgenti e possono ruotare anche l’uno indipendentemente dall’altro. La lingua retrattile è dotata di una saliva appiccicosa di cui si servono per catturare gli insetti di cui si nutrono.

Assomigliano a piccole lucertole e possono misurare da un massimo di 60 centimetri ad un minimo di 10. Alcune specie riportano protuberanze, corni e creste sulla testa. Segni distintivi che sono particolarmente spiccati negli esemplari maschi. Caratteri generali che accomunano tutti i camaleonti, invece, sono la particolare struttura delle zampe che presentano due dita principali, ciascuna con due o tre artigli e che utilizzano per aggrapparsi ai rami. Gli occhi sono indipendenti l’uno dall’altro e possono anche mettere a fuoco due immagini contemporaneamente. Inoltre possono ruotare a 360 gradi. Sono privi di orecchie e sembra che comunichino attraverso le vibrazioni dei rami. La lingua è molto lunga, la tirano fuori in modo molto veloce. In punta si trova una sorta di pallina, un muscolo appiccicoso con cui cattura gli insetti. Quando la preda viene colpita rimane appiccicata alla lingua e viene immediatamente ritratta per consentire al camaleonte di masticare la preda e poi ingoiarla.

I camaleonti sono animali diurni. Escono dalla tana al mattino e nel tardo pomeriggio quando vanno a caccia. Si tratta di predatori passivi. I camaleonti, infatti, sono molto lenti e quindi restano per ore immobili i in attesa che una preda incroci il loro specchio visivo. Si nutrono di insetti e in particolare locuste, mantidi e grilli. Le specie più grandi anche di piccoli uccelli.

camaleonte

CAMALEONTE FINTO IN GOMMA VERDE PER HALLOWEEN SCHERZO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,39€


Habitat naturale

e distribuzione

occhio del camaleonte I camaleonti vivono principalmente in Africa e in particolare in Madagascar e nelle regioni tropicali. Alcune specie possono trovarsi anche nell’Europa meridionale, in Andalusia e Grecia, nello Sri Lanka, in India e in Asia Minore. I Camaleonti di Jackson si trovano, invece, nelle isole Hawaii, in California e in Florida. Questi rettili sono principalmente animali arborei, ovvero, vivono per gran parte della giornata sugli alberi dove si spostano da un ramo all’altro grazie alle zampe dotate di artigli. Possono, però, adattarsi a vivere anche nei cespugli e nell’erba se si tratta di esemplari molto piccoli. L’habitat dei camaleonti può essere rappresentato sia dalla foresta pluviale e tropicale, sia dalla savana fino alle zone semi-desertiche e steppose delle regioni aride dell’Africa e dell’Europa meridionale.

  • Camaleonte Calyptratus Il Camaleonte Calyptratus è un sauro appartenente alla famiglia dei Camaleonti. E’ originario dello Yemen ed è caratterizzato principalmente dalla presenza di una protuberanza ossea sulla testa detta ...
  • camaleonte I camaleonti sono una specie protetta dalla convenzione di Washington sugli animali a rischio e in via di estinzione e, per questo, la vendita dei camaleonti è soggetta a pesanti restrizioni. In gener...
  • terrario camaleonte Se si decide di allevare un camaleonte in casa allora bisogna come prima cosa procurarsi un ‘camaleontario’ che altro non è che una sorta di terrario i cui lati sono costituita da reti e non da pareti...
  • camaleontario I terrari destinati ad ospitare camaleonti in cattività sono detti ‘camaleontari’. Il ‘camaleontario’ che altro non è che una sorta di terrario i cui lati sono costituiti da reti e non da pareti in ve...

Il camaleonte

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,25€
(Risparmi 0,75€)


Riproduzione

I camaleonti sono animali ovipari, ovvero le femmine delle specie non partoriscono, ma, depongono le uova. L'unica eccezione è rappresentata dal Camaleonte di Jackson che, invece, è una specie ovovipara poichè le femmine non depongono le uova, ma le covano nel grembo partorendo i cuccioli solo dopo che le uova si sono dischiuse. Le uova vengono sepolte in buche appositamente scavate nel terreno e qui restano fino a quando non si schiudono. Il periodo di gestazione può variare da specie a specie, ma, di solito non supera i 9 mesi. Appena nati i piccoli camaleonti misurano solo pochi centimetri e sono già del tutto autosufficienti.

Durante la stagione degli amori i maschi assumono una colorazione più brillante mentre le femmine diventano più scure. Sono molto aggressivi e spesso i maschi lottano tra di loro per conquistare la femmina. Durante l'accoppiamento la femmina viene trattenuta saldamente dal maschio con le zampe. La stagione degli amori va da settembre a dicembre. In questo periodo le femmine scavano una buca nel terreno e depone circa 12 uova che poi ricopre con il terreno. L'incubazione va dai 4 ai 10 mesi.


Curiosità

Curiosità camaleonteQuello che non tutti sanno è che il camaleonte non cambia il colore della pelle per mimetizzarsi, ma, per manifestare all'esterno determinate condizioni fisiche o fisiologiche, o di stati emozionali come ad esempio la paura. Lo stesso accade nel periodo degli amori o durante i combattimenti quando assumono tonalità più vivaci per suscitare timore nell'avversario. Luce e temperatura, infine, influenzano il colore della pelle. Questi cambiamenti sono possibili per la presenza di alcune cellule specializzate che si trovano sotto uno strato di pelle trasparente e che contengono pigmenti gialli e verdi che conferiscono alla pelle quel particolare colore. C'è poi uno strato inferiore che contiene una sostanza colorata detta guanina prodotta dalle 'guanofore', cellule che riflettono la luce blu o bianca. Sotto lo strato delle cellule della guanina c'è un terzo strato di cellule contenti melanina e che vengono dette melanofore. Le prime sono responsabili del colore verde, mentre queste ultime schiariscono i colori degli strati superiori. La combinazione di tutti e tre gli strati di pelle e di squame consente al camaleonte di cambiare e modificare la tonalità della propria pelle in base alle esigenze.


Camaleonte domestico

Al di la del fatto che li troviate o meno nei negozi di animali della vostra zona, tenere un camaleonte in casa come animale domestico apre dei forti dubbi a chi ama davvero gli animali. Il camaleonte infatti non è sicuramente un animale che vive bene nelle nostre zone perchè in inverno non riuscirebbe a sopravvivere alle nostre temperature così basse per le sue caratteristiche.

Come visto nei paragrafi precedenti quindi, per vivere il camaleonte necessita di stare in una teca riscaldata e praticamente per poter tenere un animale di questo tipo in casa, dovremo costringerlo a passare tutta la vita rinchiuso in una teca.

Gli animali che vivono con l'uomo per certi versi, sono tutti costretti ad una vita che non è ovviamente la stessa che avrebbero se fossero liberi, ma almeno animali come cane e gatto non devono passare tutta la vita in una piccola gabbia.

Decidere se tenere un camaleonte come animale domestico è comunque una cosa molto personale che non spetta a noi giudicare ma prima di acquistare un animale di questo tipo è comunque sempre opportuno chiedersi se si tratta di uno sfizio, di un capriccio o di un vero e puro interesse verso questo animale.


Prezzo camaleonte

Se state pensando di acquistare un camaleonte vi sarete sicuramente fatti questa domanda: qual'è il prezzo del camaleonte? Ecco quindi qualche dritta per capire dove, come ed a quanto acquistare un camaleonte per voi. Per prima cosa diciamo che ci sono principalmente due strade da percorrere per chi vuole acquistare un camaleonte: quella di andare in un negozio di animali oppure quella di rivolgersi ad un allevatore.

Partendo dai negozi di animali, vi raccomandiamo di fare attenzione alla cura che viene data ai camaleonti in questi negozi. Esistono negozi gestiti da appassionati in grado di curare per bene i camaleonti come esistono negozi nei quali i camaleonti vengono trascurati e lasciati in un angolo in uno stato di sopravvivenza ed in attesa solo che qualche cliente dal buon animo li venga a salvare.

Solo voi potrete farvi un'idea della qualità del negozio attraverso un'attenta osservazione dei dettagli e dei camaleonti. In linea di massima comunque i negozi specializzati in animali esotici hanno una qualità superiore per quel che riguarda la cura dei camaleonti ma non è detto.

Un'alternativa al negozio di animali è quella di andare direttamente da un allevatore. Gli allevatori sono solitamente delle persone super appassionate che curano come figli i loro animali. In linea generica poi un camaleonte dell'allevatore vi costerà anche di meno di un camaleonte da negozio per via dei minori costi che devono sostenere gli allevatori rispetto ai negozianti. Anche qua bisogna comunque stare molto attenti ed osservare più volte l'animale prima dell'acquisto, anche perchè i camaleonti tendono comunque a camuffare eventuali malattie o piccoli problemi di salute.




commenti

Nome:

E-mail:

Commento: