Serpente piu grande

Serpenti da Guinness

Stabilire con esattezza la lunghezza effettiva di un serpente non è un’operazione facile. Da vivi i serpenti non sono mai completamente distesi, mentre, da morti si corre il rischio di distenderli troppo a causa dell’elasticità del corpo falsandone così le reali dimensioni. Attualmente il serpente più lungo del mondo certificato dal Guinness dei Primati è un pitone reticolato lungo 11 metri e 59 centimetri. Il risultato cambia, invece, se ci si riferisce al serpente più grande del mondo allora il record è detenuto da un Pitone delle Rocce Birmano che pesa ben 182 chili.

I giganti della ‘famiglia’ dei serpenti, comunque, sono tutti del gruppo dei boidi e nella maggior parte dei casi appartengono alla specie dei pitoni. In particolare il primato dei serpenti più lunghi appartiene agli esemplari della specie dei pitoni reticolati che, mediamente, raggiungono i dieci metri di lunghezza. Questi serpenti si nutrono di mammiferi e roditori di grandi dimensioni come pecore, ma anche vitelli e maialini. In alcuni casi si racconta di pitoni giganti che hanno attaccato e ucciso un uomo. Non si conoscono, però, casi di pitoni che hanno mangiato un essere umano poiché, per quanto possano essere grandi questi serpenti, difficilmente riuscirebbero a deglutire un uomo adulto. Prima del ritrovamento del pitone reticolato da 11 metri e mezzo, il record di serpente più grande del mondo era detenuto da Fluffy, un altro pitone reticolato, lungo più di 7 metri. Fluffy ha detenuto, fino alla morte, anche il record di serpente più longevo tenuto in cattività.

pitone reticolato

Grandi Giochi GG00136 - Il Tesoro Del Serpente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,9€
(Risparmi 2,58€)


I serpenti più grandi della storia

Anaconda Nel corso dell’ultimo secolo sono stati numerosi i ritrovamenti di serpenti giganti. Ritrovamenti non sempre attendibili e che spesso si sono rivelati delle vere e proprie 'bufale'. Tra questi, il ritrovamento più straordinario è sicuramente quello effettuato nel 2007 nell’Isola di Giava in Indonesia, dove sarebbe stato rinvenuto un pitone lungo più di 14 metri per un peso di 450 chili. Se dovesse essere accertato ufficialmente, il serpente di Curugsewu, sarebbe sicuramente il pitone più grande mai catturato. A riguardo il governo locale ha dichiarato che il pitone misura più di 14 metri. I ritrovamenti di serpenti giganti riguardano spesso anche esemplari di Anaconda, un altro ofide della famiglia dei boidi e che rispetto al pitone reticolato è leggermente più corto, in quanto non supera i 9 metri di lunghezza, ma in compenso è più grande e più pesante. Questi serpenti vivono prevalentemente nelle foreste pluviali, in prossimità di corsi d’acqua ed è proprio all’interno del loro habitat naturale che si sono verificati i ritrovamenti più straordinari.


  • Boa del madagascar Il Boa constrictor è un grosso serpente appartenente alla famiglia dei Boidi e deve il suo nome alla sua capacità di uccidere le prede avvolgendole con il corpo e soffocandole. Deriva il suo nome dal ...
  • pitone reticolato Il pitone reticolato è tra i serpenti più lunghi al mondo. Appartiene alla famiglia dei boidi e come tutti i pitoni non è velenoso, ma, è abbastanza forte da poter uccidere un essere umano. E’ lungo i...
  • anaconda I cinque serpenti più grandi al mondo appartengono tutti alla famiglia dei Boidi, di cui fanno parte le specie dei pitoni e dei boa e sono il pitone reticolato, l’anaconda verde, il pitone delle rocce...
  • Anaconda L’anaconda appartiene al genere Eunectes e comprende quattro specie diverse di serpenti tipiche del continente Americano. Fa parte alla famiglia dei boidi ed è conosciuta anche come ‘boa d’acqua’ per ...

dormiente serpente di maisTela, Immagini XXL completamente incorniciata con grandi cornici di cuneo, stampe d'arte sulla foto parete con cornice, più economico di pittura o di un dipinto a olio, non un manifesto o bandiera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,95€


Tutti i serpenti giganti

In linea di massima si può concludere che i serpenti più lunghi del mondo appartengono tutti alla famiglia dei pitoni reticolati che possono arrivare a superare anche i dieci metri di lunghezza dalla testa alla coda. L’anaconda è lunga 9 metri, ma, è il serpente più pesante e quindi, nel complesso, viene spesso indicato come il più grande del mondo. Tra i serpenti velenosi il più lungo è il cobra reale che raggiunge fino a 6 metri. In Italia il serpente più lungo, invece, è il Cervone che in media raggiunge il metro e mezzo di lunghezza, ma, può arrivare anche a misurare 2 metri e mezzo. La lunghezza media degli ofidi moderni, comunque, raramente supera i 6 metri e mezzo. Le dimensioni vanno man mano riducendosi rispetto al passato a causa della progressiva riduzione degli habitat naturali e dell’inquinamento ambientale, fattori che ne limitano l’accrescimento e ne diminuiscono di molto la longevità. Non è un caso, infatti, che i ritrovamenti più importanti di esemplari capaci di raggiungere determinate dimensioni vengono fatti, solitamente, in luoghi remoti e inospitali per l’essere umano e per questo ancora completamente o parzialmente incontaminati. Ecosistemi ideali per il prosperare di questi rettili.


Serpente piu grande: Il gigante preistorico

Se si torna un po’ indietro nel tempo, a circa 60 milioni di anni fa, ci si imbatte nel serpente più grande mai esistito al mondo: il Titanboa Cerrejonensis che, secondo gli studiosi, doveva misurare circa 13 metri di lunghezza e pesare più di una tonnellata. I resti del Titanboa sono stati scoperti nel nord-est della Colombia nel 2009. Qui gli archeologi hanno trovato alcune ossa fossili che hanno consentito di ricostruire le dimensioni di questo rettile preistorico. Le particolari condizioni climatiche e l’abbondanza di ossigeno presente nell’atmosfera in quell’epoca favoriva la nascita di serpenti molto più grandi rispetto a quelli attuali. Questo serpente abitava la foresta pluviale e si nutriva di coccodrilli, tartarughe e pesci preistorici. Un habitat ed un ecosistema che oggi in parte si può ritrovare ancora in Amazzonia. Sessantamilioni di anni fa, però, le temperature erano molto più alte rispetto a quelle di oggi e questo favoriva il prosperare di animali a sangue freddo ben più grandi dei nostri serpenti. Prima della scoperta del Titanboa il record di serpente più grande mai esistito era il Gigantophis vissuto 39 milioni di anni fa in Egitto ed era lungo 10 metri.


Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: