Uova serpente

Caratteristiche

I serpenti si riproducono tramite la deposizione di uova. Le uova dei serpenti hanno un grosso tuorlo di consistenza oleosa e un albume tutto intorno. Il guscio è abbastanza elastico pur essendo coriaceo per la sua natura calcarea. Le uova si formano nell’ovidotto materno e poi vengono espulse una volta fecondate. Nelle specie ovovipare le uova non vengono deposte, ma, l’embrione si forma e si sviluppa nel ventre materno e il piccolo perfora l’uovo quando ancora si trova all’interno dell’ovidotto e viene partorito senza guscio. Nelle specie ovipare, invece le uova vengono deposte subito dopo la formazione dell’embrione. Il cucciolo quando sarà formato perforerà il guscio con una sorta di dente che si forma sulla punta del muso e che scompare poche settimane dopo la nascita e che per questo viene detto ‘dente dell’uovo
uova serpente


Differenze

tra le specie

uova serpente Le caratteristiche e le modalità di deposizione delle uova cambia da specie a specie. Il 70% dei serpenti sono ovipari mentre il resto sono ovovipari. I boa sono serpenti ovovipari, le femmine covano le uova nel ventre e queste si rompono poco prima di essere deposte così da lasciar uscire i piccoli già vivi. Le uova in questi casi hanno il guscio molle. I pitoni, invece, sono ovipari: le femmine depongono le uova e poi le covano per circa tre mesi acciambellandosi sopra. Tra i colubridi ci sono specie ovipare e altre ovovipare e possono arrivare a deporre fino a 100 uova. I cobra sono ovipari e tendono a costruire il nido in cui deporre le uova. I viperidi sono per la maggiorparte ovovipari e alcune specie si riproducono solo ogni 2-3 anni.

  • Serpente corallo

    serpente corallo Il Micrurus Fulvius, meglio noto come Serpente Corallo, è un rettile appartenente alla famiglia degli elapidi. E’ caratterizzato da un manto molto vistoso e lucente, con bande colorate rosse, gialle b
  • Taipan

    taipan australiano I serpenti Taipan, il cui nome latino è Oxyuranus che significa serpenti dalla coda appuntita e con squame a forma di scudo, sono dei grossi serpenti australiani dal morso letale. Devono il loro nome
  • Serpente a sonagli

    serpente a sonagli Il Crotalo Adamantino Occidentale, meglio conosciuto come “serpente a sonagli”, è rettile della specie dei crotali, appartenente alla famiglia delle viperidi. Devono il loro nome alla particolare coda
  • Vipera

    vipera La vipera, conosciuta anche come aspide, è un serpente appartenente alla famiglia delle Viperidi. Sono caratterizzate dal corpo tozzo, dalla coda corta e dalla testa di forma triangolare che si string


Riproduzione

Il periodo di riproduzione e quindi di deposizione delle uova varia a seconda della distribuzione dell’habitat naturale della specie. In generale si può affermare che i serpenti che vivono in zone temperate si riproducono in primavera subito dopo il letargo. La deposizione delle uova avviene subito dopo per far si che i cuccioli nascano in estate. Le specie che vivono in paesi con climi tropicali si accoppiano dopo la stagione delle piogge e possono riprodursi anche più volte all’anno.


Uova serpente: Incubazione

I serpenti ovipari, ovvero le specie le cui femmine depongono le uova, di solito scelgono quale luogo per la deposizione buche nel terreno o anfratti nelle rocce. Di solito prediligono zone con foglie e rami in decomposizione per garantire alle uova il calore e l’umidità necessari per lo sviluppo del feto. La maggiorparte degli ofidi ovipari ha scarso istinto parentale e non si occupa delle uova dopo la deposizione. I serpenti ovovipari, invece, covano le uova nel ventre materno, garantendogli calore e umidità tramite i processi di termoregolazione del proprio corpo. Quando gli embrioni diventano troppo grandi la femmina smette di mangiare perchè non ha più spazio per ingerire le prede.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: