Alaskan malamute prezzo

vedi anche: Alaskan Malamute

Prezzo degli alaskan malamute

Alcuni decenni orsono gli alaskan malamute hanno cominciato a venire allevati anche nel nostro paese; il clima estivo molto caldo risulta essere abbastanza un problema per questi cani, che pur resistendo anche alle più torride giornate estive, in linea generale tendono a preferire climi freschi. La diffusione di allevamenti di questa razza, e la scarsa richiesta da parte del mercato, ha fatto scendere il prezzo degli alaskan malamute, che oggi si possono trovare anche a poche centinaia di euro. Chiaramente cuccioli con genealogia comprovata, e con genitori vincitori di concorsi internazionali, possono costare anche 1000 euro o più; cuccioli più comuni, dotati di pedigree ma senza parentele d'eccellenza, possono venire venduti anche a meno di 200 euro. Sono cani che necessitano di spazio all'aperto per vivere bene, e mal sopportano la vita in appartamento.
Adulto di alaskan malamute

Alaskan Malamute, Collezione di collane con l'immagine di un cane, sublimazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


La storia

Alaskan malamute In tutte le zone polari della terra abitate dall'uomo sono presenti cani di taglia medio grande, che vengono utilizzati per trainare le slitte, per fare la guardia o anche per la caccia. Alaskan malamute, siberian husky, il cane da slitta groenlandese: sono razze molto simili tra loro, che condividono una storia comune. L'alaskan malamute è un cane antico, che affonda le sue radici tra le popolazioni dell’Alaska, che allevano questi cani da secoli, per utilizzarlo come cane da slitta e per fare la guardia agli accampamenti, contro le varie bestie selvatiche. Nel corso degli anni gli alaskan malamute hanno incontrato altre razze, soprattutto nel primo novecento, quando l'Alaska venne invaso dai cercatori d'oro, che portarono con sé i loro cani. Dal 1926 questa razza venne riconosciuta e preservata, in modo da arrivare quasi intatta a noi oggi. In Alaska questi ani ancora oggi trainano slitte, mentre in gran parte del resto del mondo vengono utilizzati prevalentemente come cani da compagnia.

    Alaskan Malamute, Nuovi portachiavi con cani di razza, regalo unico, sublimazione

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


    Il carattere

    Alaskan malamute Questi cani godono di un carattere unico, sono molto fedeli alla famiglia di adozione, giocherelloni e affidabili; hanno portamento fiero e indipendente, ma risultano molto affezionati al loro capobranco di elezione, ed alla sua famiglia, risultando molto affettuosi e dolci, anche con i bambini. Sono cani abituati a vivere in branco, e tendono a familiarizzare con grande facilità, anche con gli estranei o con i cani sconosciuti. Nei luoghi di origine vengono utilizzati anche per fare la guardia dagli animali selvatici; ma non sono assolutamente adatti come cani da guardia contro i malintenzionati, in quanto familiarizzano rapidamente con chiunque. Sono animali attivi e pronti a giocare in ogni momento: evitate di lasciarli per lungo tempo chiusi in casa, perché possono diventare agitati, o combinare guai. Si tratta di animali molto adatti per chi possiede un giardino o uno spazio esterno, o per chi ama le escursioni: portate il vostro malamute in montagna sulla neve, e lo farete felice.


    Alaskan malamute prezzo: L'alaskan malamute e il freddo

    Alaskan malamute sulla neve Questi cani, come dice il nome, sono originari dell'Alaska. Sono quindi abituati al freddo, anche intenso, e amano giocare sulla neve e all'aperto, anche in pieno inverno. Si crede spesso che i cani del nord debbano vivere sempre al gelo, ma non è esattamente così: il pelo fitto e denso, molto compatto, funziona come un isolante, contro il gelo e contro il calore. Quindi, un alaskan malamute può vivere senza problemi anche a Palermo in pieno agosto a patto di seguire qualche accorgimento. Se i cani vivono all'aperto, la loro cuccia nei mesi estivi non deve essere posta al sole, ma in luogo ombreggiato; se il vostro cane ama correre e giocare, evitate di farglielo fare nelle ore centrali e più calde della giornata, e garantitegli costatemene la presenza di una ciotola di acqua fresca. Se la passeggiata estiva si allunga eccessivamente, al ritorno bagnate il pelo del cane, in modo che possa rinfrescarsi a dovere. E mantenete il suo pelo curato: il sottopelo tenderà a staccarsi durante la stagione calda, aiutatelo con una spazzola fitta, da passare sul manto anche ogni giorno.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO