Allevamento dalmata

Allevamento dalmata

L'allevamento del dalmata risale a molti secoli fa, quando questi cani venivano allevati prevalentemente per la caccia e la guardia; le federazioni internazionali hanno inserito questa razza tra quelle conosciute solo nel 1955, e risulta oggi impossibile risalire a quali siano stati i progenitori utilizzati nel processo d selezione. Il nome deriva sicuramente dalla zona Europea dove questi cani venivano maggiormente allevati, cioè la Dalmazia, che oggi fa parte della Croazia. Sembra che questi cani effettivamente abbiano avuto dei progenitori originari dei Balcani, o anche l'ormai estinto pointer d'Istria. La diffusione dell'allevamento del dalmata è sicuramente da attribuirsi al film Disney "la carica dei 101", che narra un'avventura di una ampia famiglia di Dalmata. A causa di questo film nel corso degli anni allevatori sconsiderati hanno favorito il permanere nella razza di alcune problematiche genetiche, quali la formazione di calcoli renali e la sordità.
Cucciolo di Dalmata

Il manuale del dalmata. Caratteristiche. Allevamento e addestramento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,23€
(Risparmi 1,27€)


Il Dalmata

Dalmata femmina Questi cani nascono come animali che accompagnano l'uomo nelle battute di caccia, o lasciati all'aperto come guardiani. I Dalmata presenti oggi in allevamento non sono sicuramente adatti a nessuna di queste due attività, prevalentemente per il fatto che la gran parte dei Dalmata allevati negli ultimi decenni erano utilizzati soltanto come cani da compagnia. Inoltre, il pelo fitto ma molto corto, non li rende adatti alla vita all'aperto per tutto l'arco dell'anno: se vivete in piena campagna, e volete lasciare fuori il vostro Dalmata come guardiano, dovrete ricredervi, perché il vostro cane soffrirà estremamente il freddo invernale. Sono quindi cani da appartamento, che devono trascorrere i mesi più freschi in casa durante le ore notturne. Non disdegnano la vita all'aria aperta, e anzi, preferiscono avere a disposizione almeno un recinto entro cui correre, ma di notte vanno portati al caldo. Sono animali molto fedeli e affettuosi, adatti per una famiglia che desidera un cane sveglio con cui giocare.

    Il dalmata

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,52€
    (Risparmi 2,38€)


    Il carattere del Dalmata

    Cuccioli di Dalmata Nonostante l'aspetto abbastanza austero, i cani Dalmata sono molto giocherelloni e attivi, e necessitano di trascorrere almeno alcune ore al giorno con gli esseri umani, all'aperto. Non sono cani da chiudere in casa per tutta la giornata, perché se lasciati nella completa inattività tendono a vendicarsi combinando qualche pasticcio. Sono animali molto affettuosi, che si affezionano velocemente al loro proprietario ed alla sua famiglia. Amano le coccole e i giochi, soprattutto necessitano di correre e di muoversi molto, possibilmente ogni giorno: se siete spesso fuori casa o non avete la possibilità di uscire, non pensate al dalmata come al vostro cane ideale. Gli esemplari lasciati a lungo nell'inattività tendono ad intristirsi e spesso anche a prendere peso. Sono animali molto giocherelloni, che amano gli esseri umani; già da piccoli è bene farli avvicinare a molte persone, anche sconosciute, in modo che acquisiscano un temperamento forte e non pauroso.


    Esigenze particolari

    Dalmata adulto Quando acquistate un Dalmata assicuratevi di scegliere un allevamento con buoni progenitori, perché questi animali presentano a volte delle malattie congenite, come i calcoli renali o la sordità. Sono animali docili, ma abbastanza indipendenti: non appena il cucciolo arriva in casa, cominciate subito ad educarlo con decisione e fermezza, o rischiate che ogni giorno tenda a prendersi sempre più spazio. Non amano molto stare al freddo, quindi prevedete di fare passeggiate anche in inverno, ma non la sera o quando piove o nevica. Son animali che devono fare molta attività fisica, il disc dog ad esempio può essere uno sport interessante; se il vostro animale è forzatamente chiuso in casa tutto il giorno, cercate almeno di farlo giocare tra le mura domestiche, prevedendo salti e piccole corse. Evitate di dargli troppo cibo, soprattutto quando non è possibile portarlo all’aperto per l'attività fisica, o rischia di ingrassare rapidamente.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO