Lupo italiano

Il lupo italiano

Il lupo italiano è una razza canina derivante da un incrocio tra una lupa ed un esemplare di pastore tedesco riconosciuto dalla E.N.C.I. .

Il primo incrocio da cui derivò tale particolarissima razza si ebbe nel 1966 nella regione Lazio;sebbene in seguito siano stati effettuati vari incroci differenti, quello del 1966 viene considerato l’incrocio “ottimale”.

Nonostante la sua origine accertata e riconosciuta, questa razza non è stata ancora registrata presso il registro E.N.C.I. né presso quello della F.C.I ., mentre possiede,al contrario, già il suo registro anagrafico ufficiale affidato all’associazione che riunisce tutti gli allevamenti registrati e riconosciuti di lupo italiano.

Per le sue particolarità sia fisiche che comportamentali, il lupo italiano non è considerato una razza commerciabile: gli allevamenti che si occupano di questo animale, infatti, non hanno la possibilità di vendere esemplari della suddetta razza ma possono soltanto affidare i cuccioli in adozione, qualora si accerti la validità e l’adeguatezza del soggetto che ha presentato domanda di adozione. L’adozione potrà essere effettuata al raggiungimento dei due mesi di vita dei cuccioli.

lupo italiano

I lupi e gli agnelli. Ombre e misteri della famiglia più potente d'Italia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,15€
(Risparmi 2,85€)


Caratteristiche fisiche del lupo italiano

lupo italianoDal punto di vista fisico, il lupo italiano si mostra come un animale molto vigoroso e dalla forma compatta. Nonostante il suo fisico possente, però, l’animale non presenta una corporatura sgraziata anzi esso, nell’aspetto così come nei movimenti, dimostra di essere un animale estremamente elegante.

Il lupo italiano riesce a raggiungere, negli esemplari maschi della razza, un’altezza massima di 70 centimetri, mentre le femmine raggiungono un’altezza massima di circa 60 centimetri.

Esso presenta un tronco molto robusto e vigoroso, ma, allo stesso tempo, estremamente elegante ed armonioso. Il lupo italiano presenta poi un petto molto ampio, sebbene questo non sia poi estremamente lungo. Così come il tronco, anche gli arti sono molto forti e robusti, cosa che permette all’animale di avere un vigore piuttosto raro. Nonostante la robustezza degli arti, però, i suoi movimenti sono estremamente eleganti, grazie soprattutto alle articolazioni di questo bellissimo animali, che sono estremamente malleabili e potenti. Un altro elemento da cui si denota la grande eleganza di questo meraviglioso animale è sicuramente la coda, anch’essa abbastanza robusta ma assolutamente proporzionale al resto del corpo. La coda è solita rimanere abbassata,salvo che nei momenti di paura ed agitazione dell’animale: anche in questi casi, comunque, l’animale risulta piuttosto aggraziato.

La testa del lupo italiano è, inoltre, molto proporzionale rispetto a quello che è il dorso dell’animale e risulta sicuramente anch’essa molto aggraziata. Le dimensioni sono, ovviamente, maggiori negli esemplari maschi e minori negli esemplari femmine.

Essa è caratterizzata da una mascella ed una mandibola estremamente forti, caratterizzate da una dentatura appuntita e molto resistente ad ogni tipologia di urto.

Anche le orecchie sono molto particolari in quanto l’animale è caratterizzato da orecchie non particolarmente grandi ma sempre erette, anche nei momenti di paura dell’animali.

Gli occhi,inoltre, presentano una forma obliqua e sono, generalmente, di media grandezza e di colore piuttosto chiaro.

Infine, per quanto riguarda il manto dell’animale, possiamo ricordare che esso è quasi sempre di colore grigio, anche se esso può avere sfumature differenti. Solitamente, comunque, si tratta di un grigio piuttosto scuro, con delle striature o dei riflessi dal colore più chiaro.

Solitamente, l’animale presenta delle zone dal colore più chiaro, come, ad esempio, il ventre e gli arti.

È possibile anche riscontrare zone più scure, in particolare nella zona del viso.

Il manto, inoltre, non è mai eccessivamente lungo ed è sempre piuttosto liscio, presentando una zona meno fitta nella zona degli arti.

  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto del weimaraner Questo fantastico bracco prende il nome dai granduchi di Sassonia-Weimar, famosi allevatori del XVIII secolo che si prodigarono per la selezione di questa razza. In realtà però le origini del Weimaran...
  • foto lapphund Il Lapphund, come si può intuire già dal nome, è un cane che ha storia ed origini strettamente intrecciate con la popolazione dei Lapponi. I Lapponi apparvero nella penisola scandinava molte migliaia ...
  • foto norsk lundehund La storia di questo cane di media taglia norvegese è una storia di specializzazione canina più unica che rara. Il Norsk Lundehund infatti è un cane che nel corso dei secoli non solo si è specializzato...

Pastore dei Pirenei, Un anello con un cane

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Lupo italiano: Carattere del lupo italiano

Dal punto di vista caratteriale, questo animale si contraddistingue per un comportamento molto vivace ed allegro, cosa che lo rene assolutamente adatto alla vita al fianco dell’uomo, con cui stringe rapporti di amicizia estremamente profondi, rispetto a quello che si potrebbe immaginare. Anzi, proprio la sua estrema empatia e la sua estrema giovialità lo spingono a ricercare quanto più possibile il contatto con l’uomo, a meno che, ovviamente, essi non vivano liberamente.

È, inoltre, un animale molto intelligente e, per questo motivo, tende ad apprendere gli insegnamenti con estrema facilità e velocità.

Proprio per questo motivo, esso è utilizzato sia nell’ambito dei soccorsi, ad esempio per I soccorsi anti-valanga,sia come cane da polizia. Esso è anche utilizzato dai guardiacaccia a causa del suo ottimo fiuto, che lo rende un ausilio indispensabile nella ricerca di cose e persone.

Anche all’interno del “branco” esso manifesta un atteggiamento socievole ed affettuoso, sebbene, ovviamente, è sempre presente il maschio dominante che saprà manifestare,se occorre, anche un atteggiamento aggressivo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO