cane pastore italiano

Il cane pastore italiano

Il cane pastore italiano è un cane di medio- grosse dimensioni di tipo lupoide; esso rientra a pieno titolo nella famiglia dei cani pastori e presenta una storia piuttosto recente: le sue origini, infatti, sono riportate alla metà del 1900. Inizialmente il cane pastore italiano era utilizzato esclusivamente nelle zone del Centro Italia; oggi, al contrario, questo animale risulta presente non solo nell’intero territorio italiano, ma anche nel resto dell’Europa. Un esemplare maschio adulto di cane pastore italiano può raggiungere un’altezza massima di circa 70 centimetri al garrese per un peso massimo complessivo di circa 45 chilogrammi. Si tratta di un animale piuttosto possente, con una muscolatura estremamente sviluppata e con un corpo dalla forma allungata. Esso presenta una testa ben proporzionata, con occhi grandi e di colore solitamente scuro, orecchie estremamente appuntite e tartufo grosso e solitamente di colore nero. Gli arti, come il resto del corpo, sono estremamente sviluppati e vigorosi, caratteristica che rende questo animale estremamente forte ed adatto a diverse tipologie di attività lavorativa. Il cane pastore italiano presenta, inoltre, un mantello dal pelo solitamente corto, sebbene sia possibile riscontrare la presenza di esemplari a pelo semilungo; il colore del manto è generalmente uniforme e di colore nero; risulta accettata la presenza di macchie bianche sul petto dell’animale. Una caratteristica particolare di questa razza canina riguarda la sua estrema longevità: questo animale, infatti, generalmente può sopravvivere fino ai 18 anni di vita, grazie alla sua crescita estremamente lenta.
pastore italiano

Il cane da pastore al lavoro. Cura e addestramento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,75€
(Risparmi 2,25€)


Carattere del cane pastore italiano

Il cane pastore italiano si presenta come un cane estremamente docile, serio e tranquillo; esso manifesta difficilmente comportamenti che possono risultare pericolosi. Nonostante il grande equilibrio del suo carattere, il cane pastore italiano deve essere educato necessariamente, sin dalla più tenera età, alla presenza di soggetti estranei alla sua famiglia, onde evitare che l’animale, diffidente e guardingo, possa rendere difficili i rapporti con il prossimo. Sicuramente uno dei motivi di tale diffidenza è da ritrovare nella voglia e nella necessità di tutelare i propri padroni; per questo motivo esso è ritenuto un ottimo cane da guardia.

  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto del weimaraner Questo fantastico bracco prende il nome dai granduchi di Sassonia-Weimar, famosi allevatori del XVIII secolo che si prodigarono per la selezione di questa razza. In realtà però le origini del Weimaran...
  • foto lapphund Il Lapphund, come si può intuire già dal nome, è un cane che ha storia ed origini strettamente intrecciate con la popolazione dei Lapponi. I Lapponi apparvero nella penisola scandinava molte migliaia ...
  • foto norsk lundehund La storia di questo cane di media taglia norvegese è una storia di specializzazione canina più unica che rara. Il Norsk Lundehund infatti è un cane che nel corso dei secoli non solo si è specializzato...

I Cani Da Pastore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,6€


Costo Pastore Italiano

Il Pastore Italiano essendo un cane che raggiunge dimensioni medio-grandi ha sicuramente delle esigenze alimentari medio-elevate. Quantificare il costo del pastore italiano è difficile ma sicuramente la spesa per la sua alimentazione è superiore a quella di un cane di piccola taglia. A seconda dell'età il pastore italiano può arrivare a mangiare anche 500-700 grammi di mangime a pasto e se è vero che l'amore verso gli animali non conosce ragioni, è sempre meglio valutare tutti gli aspetti che riguardano una determinata razza prima di procedere all'acquisto.

Per quanto riguarda il prezzo di questo cane, non trattandosi di una razza particolarmente diffusa è bene rivolgersi direttamente agli allevamenti. In Italia, in particolar modo nel centro Italia, si trovano diversi centri di allevamento di altissima qualità dove poter chiedere maggiori informazioni sull'acquisto e l'allevamento di un cane come il Pastore Italiano.




COMMENTI SULL' ARTICOLO