Chow chow nano

Caratteristiche

Il chow chow nano è un cane di taglia media. Morfologicamente si classifica come appartenente al tipo Lupoide. La sua stazza è compatta, proporzionata. Presenta un aspetto leonino, dal portamento fiero. Ha una testa ampia, il cranio appiattito e il muso allargato vicino agli occhi. Ha lingua, palato, gengive e labbra di un color violaceo. Le orecchie sono di solito piccole, spesse, dalle estremità appena arrotondate. Gli occhi sono scuri, ovali e obliqui, di grandezza media. Negli esemplari blu e fulvi sono ammessi occhi dello stesso colore del manto. Il dorso di questa razza è corto e forte. Ha un torace largo e profondo, con costole ben arcuate. Piedi piccoli e tondi. Ha una coda molto pelosa che ricade sulla schiena. Presenta pelo folto e lanoso che può essere sia lungo che corto. I colori più comuni sono: rosso, nero, fulvo, crema e bianco sfumato. Il manto con presenza di macchie è considerata un difetto. L’altezza, al garrese, degli esemplari maschi va dai 48 ai 56 centimetri. Delle femmine, dai 46 ai 51 centimetri.
Cucciolo di chow chow

6 BOXER UOMO NAVIGARE ART 322 COTONE ELASTICIZZATO TAGLIE 4 - 5 - 6 - 7 COLORI ASSORTITI BIANCO NERO E BLU (6)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,29€


Carattere

Chow chow adulto Il chow chow è un cane poco espansivo. Difficilmente dà confidenza in maniera immediata. È un animale fedele, pulito, paziente e molto affettuoso con il padrone. È un capobranco per eccellenza, un cane dominante. Il chow chow è il sovrano indiscusso del suo territorio. È quasi impossibile da addestrare, perché estremamente indipendente. Va abituato alla presenza di altri cani, delle persone e dei bambini sin da cucciolo, non è un cane che ama gli estranei. Ma non è mai aggressivo, piuttosto calmo e pacato invece. È un ottimo cane da guardia, oltre che da compagnia e da caccia. Abbaia poco e, se lo fa, ha un motivo buono. Questo fa di lui un ottimo guardiano. Quella del chow chow nano è una passionalità silenziosa e mitigata nonostante l’aspetto truce della sua espressione. Il chow chow non deve mai essere rimproverato violentemente, ma può essere facilmente convinto se ripone fiducia profonda nel suo padrone.

    Look Alite Gr90862 Star Wars Storm Trooper Lampada Led da Scrivania con Funzionamento a Batteria o Micro Usb, Plastica, Multicolore, 25 X 13 X 13 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,46€
    (Risparmi 6,46€)


    Alimentazione

    Chow chow neroIl mangime pronto va scelto con cura. Bisogna fare attenzione che contenga i componenti necessari al fabbisogno giornaliero. Di solito i dosaggi sono indicati sulla confezione. Per ogni esigenza esistono dei composti diversi. Se invece si dovesse scegliere di nutrire il chow chow con una dieta, cosiddetta, casalinga, il dosaggio da tenere presente deve prevedere: - 250-300 grammi di carne bianca o pesce magro - 200 grammi di riso o pasta (molto cotti e lavati dopo la cottura) - Un cucchiaio di olio di semi di girasole - Composto polivitaminico. Lasciare sempre acqua a disposizione del cane e sostituirla almeno due volte al giorno. Dalle 6 alle 12 settimane di vita, sono indicati 4 pasti al giorno. Colazione: una piccola tazza di latte, un cucchiaino di miele, una fetta biscottata. Pranzo: cane bianca, rossa o pesce magro lessato, riso o pasta. Merenda: formaggio fresco. Cena: come per il pranzo, con la possibilità di variare a piacere. Dalle 12 settimane agli 8 mesi, 3 pasti al giorno. Colazione, pranzo e cena come nell’indicazione precedente. Dagli 8 mesi in poi, 2 pasti al giorno. Colazione, pranzo o cena.


    Chow chow nano: La toelettatura

    Piccolo chow chow nero Per facilitare l’operazione di toelettatura, una delle cose da fare è mettere il cane, sin da quando è cucciolo, su un tavolo e mantenerlo sdraiato su un fianco per un minuto circa. Dovrete aumentare gradualmente la durata di permanenza, sino a raggiungere i dieci minuti necessari. Durante questi minuti si dovrà parlare al piccolo, accarezzandolo, così gli sarà più facile rilassarsi. Sarà molto utile una spazzola con spilli ricurvi e fitti e di un pettine d’acciaio con denti distanziati di circa 5 millimetri. Intorno ai quattro mesi, il cucciolo inizierà a perdere la sua pelliccia morbida. Dopo la prima muta, ne seguono due l’anno. In questi periodi è d’obbligo spazzolare il chow chow nano ogni giorno, così da togliere il pelo morto che impedisce la crescita regolare di quello nuovo. Il pelo sotto le zampe va livellato a livello dei cuscinetti, altrimenti il cane potrebbe scivolare e camminare male. I suoi occhi vanno puliti ogni giorno con un fazzoletto di carta asciutto. Mantenere il pelo del chow chow in ottime condizioni non sarà molto complicato se abituate il cane a essere spazzolato e manipolato quotidianamente, sin dalla tenera età.


    • chow chow prezzo I chow chow vengono dalla Cina, e, come tutti sappiamo, sono tenerissimi. Quello che invece non molti sanno è che dietro
      visita : chow chow prezzo
    • chow chow carattere I chow chow sono animali molto misteriosi, soprattutto per il loro sguardo. Infatti questa razza è famosa per essere mo
      visita : chow chow carattere
    • chow chow nano Il chow chow è un cane dal portamento fiero: ha una testa molto grossa e pesante ed un'ossatura robusta. Il pelo è nella
      visita : chow chow nano
    • cane cio cio Come si può facilmente intuire dall’aspetto, il Chow-Chow appartiene alla famiglia degli Spitz ma ha delle particolarità
      visita : cane cio cio

    COMMENTI SULL' ARTICOLO