Barboncino bolognese

vedi anche: Bolognese

Barboncino bolognese: origini.

Le origini del barboncino bolognese, risalgono all'antichità, già a partire dal 500 a.C, quando si diffusero dei piccoli cani bianchi nel bacino del Mediterraneo, grazie anche al trasporto marittimo. Erano molto apprezzati anche ai tempi dei Romani, soprattutto dalle matrone, infatti si hanno delle raffigurazioni su antichi vasi. Riguardo al luogo preciso, che diede l'origine a questa razza, non si hanno fonti certe, infatti, nonostante si sia diffusa in Italia, non si ha la sicurezza che la città di origine sia precisamente Bologna. Intorno al 1200, questa razza, era molto apprezzata dai nobili italiani, che lo ritenevano un ottimo cane da compagnia. La sua popolarità, si estese intorno al 1700 anche in Russia, dove esistono allevamenti anche al giorno d'oggi. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, questa razza, legata alla monarchia, non venne più considerata, rischiando addirittura l'estinzione. Molti allevatori italiani, ripresero l'allevamento verso la fine del '900, anche se ad oggi, non vi sono molti allevatori di questi esemplari. Fonte: http://ita.forza10.com
Barboncino bolognese.

Gill's Shampoo Barboncino - Per cane, studiato per la razza Barboncino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,49€


Barboncino bolognese: caratteristiche

Indicazione caratteristiche barboncino bolognese. Il barboncino bolognese, è un cane di piccola taglia, con pelo bianco candido, lungo e riccio, deve essere curato giornalmente per mantenerlo al meglio, prestando particolare cura alle punte, che proprio come la lana tendono ad infeltrirsi. E' caratterizzato da occhi grandi e vispi, che indicano la sua naturale intelligenza e curiosità, la coda è ricurva sul dorso, le orecchie sono lunghe e pendono verso il muso, mentre le zampe sono appiombo. E' un cane che mantiene delle piccole dimensioni anche da adulto, infatti un maschio può arrivare a misurare al massimo 30 cm, mentre la femmina 27 cm, con un peso che può variare dai 2 ai 4 chili. Si tratta di un cane molto longevo, infatti può vivere anche 12 o 13 anni. Deve essere necessariamente tenuto in casa, dal momento che lasciato fuori soffrirebbe, soprattutto per la mancanza della compagnia del padrone.

  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto del weimaraner Questo fantastico bracco prende il nome dai granduchi di Sassonia-Weimar, famosi allevatori del XVIII secolo che si prodigarono per la selezione di questa razza. In realtà però le origini del Weimaran...
  • foto lapphund Il Lapphund, come si può intuire già dal nome, è un cane che ha storia ed origini strettamente intrecciate con la popolazione dei Lapponi. I Lapponi apparvero nella penisola scandinava molte migliaia ...
  • foto norsk lundehund La storia di questo cane di media taglia norvegese è una storia di specializzazione canina più unica che rara. Il Norsk Lundehund infatti è un cane che nel corso dei secoli non solo si è specializzato...

PawZ Dog Boots (1 pz) - Stivaletto impermeabile per cane, in gomma naturale, in varie taglie (XX-Small (zampa fino a 3.81 cm))

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,49€


Carattere del barboncino bolognese.

Barboncino bolognese bianco.Il barboncino bolognese, è un cane molto giocherellone, vivace, affettuoso ed intelligente. Proprio per queste sue caratteristiche, è un cane molto adatto alla convivenza con i bambini, ma anche con gli anziani, trattandosi di un cane meno impegnativo rispetto ad altre razze, ma non è esattamente un cane da poltrona. Andrà quindi educato a camminare al guinzaglio e alla presenza di altri cani e persone, per abituarlo a trovarsi in mezzo a qualsiasi tipo di situazione. E' un cane che ama stare dentro casa, dal momento che soffre il freddo ed ama il contatto con il proprio padrone e con gli altri membri della famiglia, anche se rimane nei suoi spazi, senza richiedere continuamente attenzioni. Grazie alla sua grande intelligenza, riesce ad apprendere qualsiasi tipo di comando gli venga dato. Anche al riguardo del cibo, va educato correttamente, poichè potrebbe rifiutare il cibo se questo viene cambiato troppo spesso.


Barboncino bolognese: ulteriori informazioni.

Coppia di barboncini bolognesi Il barboncino bolognese, è come già detto, un cane da compagnia che si presta ad essere soltanto quello. Non può essere utilizzato come cane da lavoro e inoltre bisogna tenere presente che è un cane che non ha assolutamente istinto predatorio, quindi non tenderà mai a mordere. E' un cane molto buono, capace di convivere con altri cani della stessa razza e di seguire la propria famglia ovunque essa vada, inoltre non abbaia facilmente. Uno dei motivi che lo rendono perfetto per vivere in casa, è l'assenza di muta, quindi non lascerà peli sul pavimento e neanche sui vestiti quando lo si accarezza.Anche se si tratta di un cane di piccole dimensioni, può anche fare la guardia alla propria casa. Non è di certo nato per questo, però è in grado di avvisare il padrone nel caso di visite non gradite, per esempio di un ladro. Anche nel caso di ospiti in casa, non li accetta facilmente abbaiando insistentemente fin quando non si sia messo a proprio agio.




COMMENTI SULL' ARTICOLO