Pinscher Nano Toy

Il Pinscher Nano

Dobbiamo andare indietro nel tempo fino al 1900, in Germania, per risalire al primo esemplare registrato di Zwergpinscher, o Pinscher Nano.

Si tratta di un cane in tutto e per tutto simile, nell’aspetto, al Pinscher medio, ma di taglia notevolmente più piccola, come il nome stesso ci suggerisce: mentre il Pinscher misura al garrese circa 45-50 cm, per un peso di una ventina di kg, il Pinscher Nano ha un’altezza al garrese compresa fra i 25 e i 30 cm, e, salvo i casi di sovrappeso, non supera i 6 kg.

La figura dello Zwergpinscher si presenta snella e slanciata, il cranio è allungato e con musetto a punta, le orecchie, a forma di v, possono essere erette o piegate a seconda degli esemplari. Il manto è corto e fitto, deve essere liscio e compatto al tatto e preferibilmente lucido alla vista: può essere rossiccio, marroncino o nero focato.

Caratterialmente, il Pinscher Nano è adattissimo come cane da compagnia e da appartamento. Teniamo presente, però, che si tratta di un cagnolino che sotto l’aspetto mite nasconde una grandissima vivacità: assicuriamoci quindi di dedicargli sufficienti attenzioni, di giocare a lungo con lui e di portarlo almeno una volta al giorno a passeggiare e divertirsi all’aria aperta. Proprio la sua vivacità lo rende molto propenso a socializzare con i bambini. Essendo un cane piuttosto testardo, la fase di addestramento è molto importante ed è necessario avere pazienza, poiché può dimostrarsi un po’ refrattario a seguire le regole. Non sempre è socievole con gli altri cani e gli animali in genere, mentre si rapporta benissimo con l’uomo, in particolare con colui che riconosce come padrone.

pinscher toy


Pinscher Nano toy

pinscher toySempre di più, negli ultimi anni, sta dilagando la moda dei cani “toy”, in inglese “giocattolo”. Anche il Pinscher Nano non sfugge a quest’ultimo trend: basterà infatti fare qualche ricerca online, su un motore qualsiasi, per incappare in decine e decine di annunci che promettono di vendere “Pinscher Nani toy”.

Ma cosa c’è sotto? E’ presto detto: la varietà toy (o ‘mini toy’, o ‘mosca’, o affini) non esiste.

Con buona pace dei cultori dei cani da taschino o da borsetta, un cane le cui dimensioni sono al di sotto degli standard della razza, non è considerabile un cane di razza, e men che meno un esemplare di razza raro e pregiato, come spesso questi mini cani vengono definiti (ragion per cui, ovviamente, ci viene richiesto di sborsare cifre ben superiori rispetto a quelle necessarie per un cane regolare).

Se qualcuno promette di venderci un cane toy, sta evidentemente cercando di truffarci. Si tratta, nella migliore delle ipotesi, di cani di cui viene falsata l’età (ad esempio, ci vendono un cane di un mese spacciandolo per un cucciolo di 60 giorni), o di cani ottenuti da incroci con altre razze piccole, come il chihuahua; nella peggiore delle ipotesi sono invece cuccioli affetti da nanismo o rachitismo, o malnutriti, o sottoposti a trattamenti con inibitori della crescita. Inutile dire che questi esemplari soffriranno, col tempo, di seri disturbi fisici, e hanno aspettative di vita molto limitate.

Per correttezza, va segnalata un’unica eccezione al riguardo, che è il Barbone: questa razza infatti, secondo standard, esiste in diverse taglie, tra cui una molto piccola (24-28 centimetri al garrese) che va appunto sotto la definizione di toy.

  • Pinscher Nano

    Foto del Pinscher Nano La grande scuola cinofila tedesca è stata in grado nei secoli di fornire forti e robusti animali di grande taglia, ma anche piccoli e dolci animali da compagnia. Il Pinscher Nano è un esempio di que...
  • Affenpinscher

    Foto Affenpinscher La storia dell’Affenpinscher è la storia di una razza dall’aspetto molto particolare alla quale proprio per l’aspetto fisico è stato attribuito il nome di pinscher-scimmia (Affe in tedesco significa s...
  • Pinscher Nano Cuccioli

    Pinscher nano Lo Zwergpinscher, o Pinscher Nano, è un cane di piccole dimensioni appartenente alla famiglia dei Pischer. Adattissimo per chi, pur avendo problemi di spazio, non vuole rinunciare alla compagnia di un...
  • Pinscher Nano Allevamento

    Pinscher nano Il Pinscher Nano, o anche Zwergpinscher, è una razza canina originaria della Germania, e altro non è che la versione in miniatura del Pinscher. Gli Zwergpinscher sono cani di piccola taglia, adattissi...


Allevamenti di Pinscher Nano toy

Non solo i privati promettono di vendere Pinscher Nani toy, ma anche allevatori, o meglio sedicenti tali.

Per metterci al riparo dalle frodi di cagnari con pochi scrupoli, faremmo meglio a rivolgerci solo ed esclusivamente ad allevamenti riconosciuti dalla ENCI-FCI. Tali allevamenti, gestiti in genere da allevatori seri, competenti, e che hanno a cuore i desideri del cliente ma anche, e soprattutto, il benessere degli animali, ci venderanno cani forniti di tutta la documentazione necessaria. Potremo avere, ad un prezzo onesto, il nostro cucciolo di due mesi d’età (non dovrebbero infatti essere venduti cuccioli più giovani), in buona salute, sverminato, svezzato, col primo ciclo di vaccinazioni già completato, con pedigree e microchip che ne attestano la razza e gli assicurano un posto all’interno degli archivi dell’anagrafe canina. Un cucciolo del genere sarà perfettamente all’altezza anche di partecipare a mostre, expo e competizioni.

Nessun venditore di cani toy, invece, sarà in grado di fornire un pedigree su cui compaia la caratteristica ‘toy’.

Sta a noi scegliere se mettere al primo posto una moda che lascia il tempo che trova, o scegliere invece di acquistare come nostro compagno un cagnolino (e parliamo comunque del Pinscher Nano che è già di per sé una razza molto piccola) che sia in salute, regolarmente registrato e con una lunga e rosea aspettativa di vita


Pinscher Nano Toy: Addestrare pinscher nano

Il pinscher nano nonostante sia una razza di cani di piccole dimensioni che sembrerebbe piccola ed indifesa è un cane che va sempre addestrato almeno un minimo per evitare che col passare del tempo dei piccoli difetti comportamentali diventino dei veri e propri problemi. Quando i cani toy sono cuccioli sembrano ancora più piccoli e teneri ma non bisogna lasciarsi fuorviare dalla loro aria buona e mite perchè un eccessivo buonismo potrebbe fare diventare il cane completamente libero di fare tutto quello che vuole, con molte probabilità di avere dei seri problemi nei periodi successivi. Anche per i cani toy come il pinsche di cui stiamo parlando in questo articolo, se non si hanno delle buone conoscenze per quanto riguarda l'addestramento, è una buona cosa rivolgersi ad un esperto o ad un centro specializzato o comunque a dei professionisti che siano in grado di aiutarci nell'educazione del cane.


  • cane pincher

    cane pincher Il pinscher nano è un cane appartenente alla più grande famiglia dei pinscher. Esso è stato riconosciuto, come razza uf
    visita : cane pincher
  • cane nano

    cane nano Il Bolognese nano è un cane di piccolissime dimensioni, caratterizzato da un manto soffice, folto e dal colore bianco.
    visita : cane nano

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: