adottare un cane

Il cane: meglio l’adozione o l’acquisto?

Tantissime persone, al giorno d’oggi, decidono di prendere con sé un cagnolino come compagno di vita. I motivi alla base di questa scelta possono essere molteplici: la richiesta di un figlio, il desiderio di compagnia per chi vive da solo, o semplicemente il voler vivacizzare l’ambiente domestico e familiare. Avere un cane in casa è una delle cose più belle del mondo, nel giro di poche settimane il piccolo Fido diventerà una presenza insostituibile nella nostra vita, al pari quasi di una persona di famiglia. Eppure, non è sempre tutto rose e fiori: avere è un cane è anche un grosso impegno, per cui occorre pensarci bene prima di prenderne uno. Dovremo avere tempo e denaro da dedicargli, portarlo a fare i bisognini fuori, farlo giocare, provvedere alla sua alimentazione e alle cure veterinarie… insomma, un cane non è solo il passatempo di un mese, ma è un essere vivente che passerà tutta la propria vita con noi, e quindi comporta delle responsabilità; pensiamoci bene prima di adottarne uno, onde evitare le scene di abbandono purtroppo tanto frequenti. Se abbiamo valutato tutti i pro e i contro, e siamo decisi a compiere questo passo, le prospettive che ci si aprono davanti sono due: l’adozione e l’acquisto. Perché mai dovremmo pagare per un cane se possiamo averlo gratis? Beh, molto dipende dai progetti che abbiamo per l’animale. I cani in vendita presso gli allevamenti, infatti, sono cani di razza, con pedigree e discendenza strettamente controllata; questo sarà necessario se desideriamo un cane di una razza specifica, o se vogliamo che il nostro Fido partecipi a gare e mostre. I cani adottati, invece, non hanno pedigree e quindi non sono considerabili di razza, ma sapranno comunque amarci e farci compagnia; quindi, se non ci interessa avere un animale blasonato, possiamo tranquillamente optare per l’adozione.
cane

Adottare un cane. Scegliere il tuo nuovo compagno per un'amicizia a tutta fedeltà

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,63€
(Risparmi 1,87€)


Come adottare un cane

adozioni cane Si è già detto che i cani adottati, il più delle volte, sono meticci. Ovvero (per quanto a volte possano essere fisicamente simili a esemplari di razza) non hanno una linea di sangue certificata, e quindi sono privi di pedigree e non potranno partecipare a mostre o expo. Ciò non toglie che siano comunque fantastici animali da compagnia, nonché molto intelligenti: un meticcio, esattamente come un cane di razza, col giusto addestramento può imparare a svolgere mansioni di cane da guardia, di cane da compagnia, di cane accompagnatore eccetera. Se la nostra scelta è quella di adottare un cane, abbiamo diverse possibilità. La prima che ci viene in mente, generalmente, è quella di adottarlo in canile: nella nostra zona ci sarà sicuramente un rifugio per animali che ospita decine e decine di esemplari, che non aspettano altro di essere tolti dalla gabbia e accolti in una famiglia che sappia amarli. Non ci resta che fare un giro nella struttura e scegliere l’animale che ci piace di più; ci saranno sicuramente cucciolate e animali giovani, ma anche tanti cani anziani, ed è davvero un bel gesto adottare uno di questi ultimi, per regalargli almeno qualche anno di vita felice e dignitosa dopo un’esistenza in gabbia. Altra alternativa è quella di adottare un cane direttamente dalla strada: in tal caso, però, facciamo attenzione al modo in cui ci relazioniamo con l’animale, per evitare che si senta minacciato e ci attacchi. Inoltre, assicuriamoci che sia effettivamente un randagio e non abbia già un proprietario, e portiamolo tempestivamente a fare un controllo dal veterinario, per assicurarci che sia sano e non abbia malattie e infenzioni (o, in caso le abbia, per curarlo e rimetterlo in sesto).

  • Una splendida cucciolata di gatti Molte possono essere le occasioni per diventare proprietari di un gatto, lo si può desiderare a lungo e magari comprarlo in un allevamento, scegliendo un promettente figlio di campioni, oppure si può...
  • cani cuccioli adottare Se avete deciso di comprare o adottare un cane le accortezze da tenere in conto sono tante. Le possibilità sono due: acquistare un cucciolo da un allevamento specializzato e soprattutto convenzionato ...
  • Adottare cane canile Per adottare un cane del canile è necessario, ovviamente, recarsi in un canile e fare la domanda. Appositi dipendenti controlleranno le varie domande e si occuperanno di fare questionari e controlli s...
  • allevamenti furetti La massiccia diffusione dei furetti come animali domestici ha portato, negli ultimi decenni, alla nascita di numerosi allevamenti di esemplari da compagnia. Gli allevamenti possono essere amatoriali o...

Adottare un cane. Cosa fare per un'amicizia a tutta fedeltà

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Annunci per adottare un cane

Infine, altra opzione per adottare un cane sono gli annunci. Spesso, presso gli studi veterinari (e a volte anche presso i negozi di animali) è possibile trovare bacheche in cui vengono affissi annunci da parte di proprietari di animali: oltre a chi cerca esemplari per accoppiamento, a chi offre lavoro come dog sitter eccetera, sarà possibile anche trovare annunci di persone che danno in adozione cani che non possono tenere. Possiamo dare un’occhiata a questo tipo di inserzioni, e contattare il proprietario del cane per metterci d’accordo sull’adozione. Possiamo anche mettere noi stessi un annuncio in cui spieghiamo di voler adottare un cane, e descriviamo sommariamente le caratteristiche che l’esemplare dovrebbe avere: taglia, sesso, età, eventuali preferenze fisiche o caratteriali. Non dimentichiamo inoltre che, nell’era di internet e dei computer, anche gli annunci online ci offrono possibilità pressoché infinite di metterci in contatto con altre persone; scorrendo un po’ i siti di annunci, o anche semplicemente le bacheche dei social network, troveremo sicuramente le foto di tanti animali in cerca di casa nella nostra zona. Facciamo solo attenzione alle frodi, dato che su internet non si sa mai con certezza chi ci sia dall’altra parte del monitor, e diffidiamo di chi ci chiede denaro in cambio di cuccioli.




COMMENTI SULL' ARTICOLO