adozioni cani

Perché adottare un cane?

Scegliere di adottare un cane rappresenta un gesto di grande umanità ed amore. I cani da adottare sono, infatti, nella maggior parte dei casi, cani randagi o precedentemente abbandonati che vengono recuperati da volontari o soggetti a ciò adibiti e trasportati presso i canili. Questi animali, quindi, hanno alle spalle un passato doloroso e difficile, in quanto diversi possono essere stati i fattori di disagio che li hanno colpiti. Occorre ricordare, infatti, che sia il fenomeno del randagismo sia quello dell’abbandono degli animali sono estremamente diffusi e frequenti nel nostro Paese, a causa della disattenzione e della mancanza di cura che si ripone in questi meravigliosi animali. Nonostante, infatti, l’abbandono degli animali sia, ad oggi, sanzionato anche a livello penale grazie ad un’apposita moderna normativa, non può non essere sottolineato quanti siano ancora gli animali che ancora oggi vengono abbandonati per strada, soprattutto nei periodi estivi e delle festività, facendo così in modo da incrementare enormemente il numero di animali randagi. La causa della continua diffusione di questo fenomeno può essere riscontrata sicuramente nella poca considerazione generale che si ha nei confronti di questi meravigliosi animali, ritenuti quasi un giocattolo dalla maggior parte delle famiglie italiane, e nel poco controllo del problema, dovuto soprattutto alla quantità eccessivamente minima di fondi che vengono destinati alla verifica di questi episodi. Questi animali possono, inoltre, diventare addirittura pericolosi per i cittadini delle diverse nostre comunità, in quanto, a causa degli enormi disagi che vanno a colpirli, primo tra tutti la fame, essi potrebbero sviluppare una latente aggressività, molto pericolosa per la sicurezza della comunità stessa. Per questo motivo, possiamo affermare che l’adozione di una animale precedentemente abbandonato può, senza ombra di dubbio, risultare un gesto di grande umanità, in grado di dare nuova speranza ad un animale sofferente e solo, che sicuramente necessita dell’amore e dell’affetto di una nuova famiglia. È chiaro che, proprio in considerazione di quelle che sono state le sue precedenti sofferenze, l’adozione di un cane non deve essere sottovalutata. L’animale entrerà, dopo la sua adozione, a fare interamente parte della nostra famiglia “umana” e ciò implicherà, ovviamente, che ad esso dovranno essere dedicate le giuste cure ed attenzioni.
adozioni canili

Cane Adozione E Sistema Di Formazione: Il Cane Adozione E Sistema Di Formazione È Nuovo Corso Di Formazione Creato Da Dog Esperti Per Gli Amanti Di Cani.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,89€


Dov’è possibile adottare un cane?

adozioni canili L’adozione di un animale, in particolare di un cane, può essere effettuata presso strutture specifiche, che prendono il nome di canili. Si tratta di strutture adibite al ricovero di animali abbandonati e randagi, ricovero che solitamente viene azionato dietro segnalazione delle forze dell’ordine o della popolazione cittadina. I canili possono consistere in strutture pubbliche o private, sebbene anche queste ultime dovrebbero, teoricamente, ottenere delle sovvenzioni da parte dei Comuni e delle Regioni. Queste strutture devono essere presenti in tutti i Comuni più densamente popolati del nostro Paese, in modo tale da poter gestire al meglio le richieste e le necessità dell’intera comunità cittadina. Il problema legato alla gestione delle suddette strutture è che, il più delle volte, i fondi teoricamente ad esse destinati, non vengono inviati dagli enti pubblici o, se inviati, sono troppo esigui per poter permettere di gestire al meglio la struttura stessa. Per questo motivo, il più delle volte queste strutture sono gestite da volontari che si occupano gratuitamente degli animali ivi presenti, destinando ad essi tutte le cure e l’affetto possibile. Molto spesso, inoltre, proprio a causa dell’esiguità di questi fondi, i volontari dei diversi canili organizzano delle raccolte fondi o di materiali utili alle diverse strutture, come coperte, alimenti per animali e così via. Adottare un animale da un canile, quindi, rappresenta un gesto utile non soltanto all’animale che entrerà a far parte della nostra famiglia ma anche alle singole strutture, in quanto, grazie all’adozione stessa, esse potranno continuare a svolgere il loro lavoro, raccogliendo dalla strada nuovi animali che sono in cerca di riparo.

  • Canile adozioni Adottare un cane del canile è un'azione molto generosa per chiunque decida di farla. Per fare ciò, bisogna andare, com'è ovvio, in un canile. Lì, gli aspiranti padroni dovranno fare la domanda e verra...
  • adozioni cani Quando si prende atto della volontà di inserire, all’interno del proprio nucleo familiare,un esemplare di una razza canina, si potrà decidere di acquistare o adottare questo nostro futuro amico a quat...
  • adozioni cani L’adozione di un cane è un gesto bellissimo e molto importante per svariati motivi.Il fenomeno dell’adozione, che avviene solitamente presso i canili, comunali o privati che siano, nasce e si diffon...
  • adottare cani Molto spesso, quando si prende la decisione di inserire, all’interno della propria famiglia, un animale, in particolare un cane, non si considera una delle strade alternative che potrebbero essere int...

Pet vestiti del cane del fiocco di neve accessori catena per cani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,87€


adozioni cani: Tipi di adozione di un cane

L’adozione di un cane presso un canile prevede lo svolgimento di un periodo di prova, in cui gli adottanti saranno sottoposti ad un controllo periodico da parte dei volontari della struttura. Trascorso questo periodo, l’animale diventerà parte, a tutti gli effetti, della nostra famiglia. Se non si ha, però, la possibilità di adottare materialmente l’animale, di potrà effettuare un’adozione a distanza dell’animale scelto. Tramite questo tipo di adozione, ci si prenderà cura di un animale abbandonato, grazie alla dazione di contribuiti periodici, stabiliti dalla struttura, animale che, però, continuerà a trovare alloggio presso il canile prescelto. Ovviamente, in questa specifica tipologia di adozione, si prevede sempre la possibilità di fare visita all’animale adottato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO