cibo secco cani

Cibo secco per cani: le crocchette

Quando si parla dell’alimentazione del nostro Fido, le scelte che abbiamo a disposizione sono parecchie: innanzitutto c’è chi opta per l’alimentazione casalinga e chi per quella industriale. L’alimentazione casalinga ha senz’altro il vantaggio di essere più controllata, cioè ci permette di conoscere esattamente la qualità degli alimenti che diamo al nostro cane; il rovescio della medaglia, però, è la difficoltà nello stilare una dieta che sia davvero equilibrata. Incorrere in squilibri alimentari è molto facile, e questi possono, alla lunga, causare danni all’animale anche gravi. L’alimentazione industriale, invece, ci permette di usufruire di mangimi completi già bilanciati, che cioè contengono tutti gli elementi nutritivi necessari al nostro cane; possiamo scegliere tra il cibo umido, ovvero le scatolette, o il cibo secco, ovvero i croccantini.
cibo secco

Royal Canin Chihuahua Junior sacco kg 1,5 Cibo secco Cani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,32€


Le proprietà del cibo secco per cani

Perché dovremmo preferire il cibo secco piuttosto che quello umido? Va detto che le scatolette sono sicuramente apprezzate da Fido: sono morbide, profumate, e hanno caratteristiche che ricordano molto il cibo fresco. Le crocchette, però, sebbene più asciutte e meno appetibili, presentano un sacco di vantaggi. Sono più sane rispetto alle scatolette, poiché contengono meno conservanti e meno esaltatori di sapore, si conservano a lungo una volta aperte (a differenza del cibo umido, che si conserva massimo un paio di giorni in frigo) e soprattutto fanno un gran bene alla dentatura del nostro cane, esercitando un’azione di pulizia che gli consentirà di mantenere denti forti e bianchi anche in vecchiaia.

  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto bracco auvergne Il Bracco d’Auvergne è stato ed è ancora oggi uno dei bracchi più popolari in Francia, tra i cacciatori e non solo. Caratterizzato da un mantello più unico che raro, ha una storia millenaria, che iniz...
  • foto barbone Il Barbone è sicuramente uno dei cani più famosi al mondo, in parte per il suo aspetto particolare e per le sue numerose utilizzazioni in film, telefilm e cartoni animati. Anche se negli ultimi anni l...

Friskies Cane Secco Active Gr.4000

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,3€


cibo secco cani: Cibo secco: la quantità giusta

Per sapere qual è la giusta quantità di crocchette da somministrare giornalmente, ci basta leggere le istruzioni riportate sulla confezione. Scegliamo il tipo di croccantini adatti al nostro cane (ci sono quelli per cuccioli, per cani anziani, per cagne sterilizzate, quelli dietetici o adatti a soggetti con intolleranze, e via dicendo), e, in base al suo peso, leggiamo sulla tabella quanti grammi di croccantini al giorno dovrà mangiare. Possiamo scegliere di dargli da mangiare in un’unica razione, o di suddividere il pasto in due momenti. Una buona soluzione per premiare anche i sensi di Fido è quella di dargli un mix di cibo secco e umido; se optiamo per questa scelta, però, ricordiamo di ridurre di conseguenza la dose di croccantini, altrimenti finiremmo col dare al cane più cibo del necessario.



COMMENTI SULL' ARTICOLO