cuccioli da adottare

Cuccioli da adottare

Dove adottare un cucciolo? Qualora si decidesse di acquistare un cucciolo, aggiungendo, così, un nuovo membro alla propria famiglia, si dovrà scegliere, innanzitutto, il tipo di cucciolo che si desidera acquistare. È possibile, infatti, acquistare un cucciolo di razza oppure un bastardino. Nel primo caso, la scelta più consigliata è sicuramente l’acquisto presso un allevamento. Gli allevamenti rappresentano strutture specializzate nella crescita di specifiche razze animali, che garantiscono una perfetta conoscenza della razza e, quindi, delle specifiche esigenze della specifica razza canina. Gli allevamenti ci garantiscono, solitamente, un cane in buono stato di salute e di razza pura. Si consiglia, comunque, di scegliere un allevamento sito in un luogo facilmente raggiungibile, di modo che si potrà avere, durante la crescita dell’animale, un punto di riferimento costante. L’allevatore è tenuto a rilasciare il pedigree, un documento che accerta la purezza della razza dell’animale. Un cucciolo di razza può, inoltre, essere acquistato presso negozi specializzati nella vendita di animali e presso privati; la cautela nell’acquisto, in questi casi, dovrà essere maggiore. Qualora non si sia, invece, interessati all’acquisto di un cane di razza, si potrà scegliere di adottare un cucciolo presso specifiche strutture denominate canili. Trattasi di strutture gestite solitamente da volontari con fondi comunali e regionali. I fondi destinati a queste strutture, però, solitamente scarseggiano e, per questo motivo, l’intervento e l’aiuto dei civili è sempre ben accetto. I canili raccolgono gli animali trovati in strada, siano essi cani randagi o abbandonati. Il fenomeno del randagismo, infatti, nonostante la penalizzazione del reato di abbandono di animali, è ancora terribilmente frequente e questo crea veri e propri disagi nei territori cittadini, disagi causati da cani stanchi ed affamati che, in estremo, possono anche giungere al compimento di atti di aggressività. L’adozione di questi animali, così, permetterà ai canili di continuare a svolgere la propria attività, adottando nuovi animali trovati in strada, ed, inoltre, permetterà a questi animali di avere una nuova vita, sicuramente più felice.
cuccioli adozioni

Argento placcato piccolo cucciolo di cane Fox Terrier Toy Ciondolo Collana 18 Pollici (in sacchetto di organza)...

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,48€


Scegliere il cucciolo da adottare

adozioni cani La scelta del cucciolo da adottare non è sempre semplicissima, in quanto diverse sono le caratteristiche che dovranno essere considerate, per effettuare una scelta riflettuta. Innanzitutto, come già sottolineato, bisognerà scegliere tra un animale di razza o meno: la prima scelta esclude quasi sempre la possibilità di adozione dell’animale, in quanto gli animali di razza pura raramente vengono regalati senza richiesta del prezzo. Una volta effettuata questa scelta, bisognerà distinguere altri elementi caratteristici dell’animale. Innanzitutto, bisognerà considerare la stazza dell’animale prescelto: qualora si disponga di spazi limitati in cui poter far vivere il proprio futuro amico a quattro zampe, bisognerà scegliere un animale di piccole dimensioni, per evitare che, un animale di stazza grande, possa soffrire per la carenza di spazio. Per questo motivo, al contrario, qualora si disponga di ampio spazio o di un giardino, si potrebbe scegliere di adottare animali di grosse dimensioni. Bisognerà considerare quello che è poi il carattere del cucciolo; per questa valutazione bisognerà chiedere dettagliate informazioni ai proprietari iniziali dell’animale o ai volontari del canile. Un cane particolarmente bisognoso di attenzioni non sarà adatto ad una famiglia che non ha sufficiente tempo quotidiano da dedicare all’animale stesso, così come un cane particolarmente attaccato alla sua famiglia. Un cane più distaccato ed autonomo, invece, sarà invece più adatto a soggetti del genere. Bisogna, infine, considerare le condizioni di salute dell’animale: se questo presenta problemi di salute e non si hanno i fondi sufficienti per garantire all’animale le cure necessarie, si consiglia assolutamente di cambiare il cucciolo prescelto.

  • foto vaccino gatto Tra gli animali da compagnia più diffusi nelle case italiane c’è il gatto, a cui ci si affeziona per la sua voglia di coccole e per il suo carattere particolare. Il gatto è un animale che spesso vive ...
  • cuccioli di cane Penso proprio che tutti vorremmo avere sempre accanto un piccolo batuffolo che invece di camminare rotola, invece di abbaiare fa versi strani, quando mangia si sporca tutto ed è “così divertente”, che...
  • foto di un cane I primi resti fossili di canidi ritrovati nei pressi di insediamenti umani risalgono a ben 12.000 anni fa. Per molto tempo si è pensato fossero i resti di veri e propri cani domestici, poi un gruppo d...
  • Jack Russel Esistono più di trecento razze canine, di taglie diverse a partire dal chihuahua mini, giusto per fare un nome, fino ad arrivare all'alano.Scegliere di acquistare un cane di razza comporta una spesa...

Eizur Dog Pet Vest Harness Cablaggio del cucciolo + Safety Leash Walking vestiti di addestramento Polka Dot Crown Gonna cablaggio dell'animale domestico cablaggio del Cane 4 Taglie S / M / L / XL 2 Color-Rosa / Nero + Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


cuccioli da adottare: Inserire il cucciolo nella propria famiglia

Un cucciolo adottato è, molto spesso, un cucciolo che è stato, nel suo passato, abbandonato. Per questo motivo, il suo ingresso nella sua futura famiglia dovrà essere graduale, onde evitare che questo evento provochi un trauma nell’animale. Il cucciolo dovrà essere presentato a tutti i membri della sua nuova famiglia, in modo tale da conoscere sin da subito quelle che sono le persone di cui deve fidarsi. Il cucciolo dovrà avere un suo spazio a disposizione all’interno della sua nuova casa, un luogo in cui rifugiarsi nei momenti di paura per trovare un po’ di relax. In questo luogo dovranno essere posizionati tutti gli oggetti personali dell’animale, come la cuccia, i giochi e la ciotola. Si consiglia, inoltre, di insegnare, sin dal suo arrivo, all’animale, quelli che sono i comportamenti accettati e quelli che sono, invece, vietati. L’addestramento, comunque, deve avvenire in modo graduale e senza troppe pressioni, per evitare che l’animale possa essere traumatizzato o spaventato dalla durezza degli insegnamenti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO