pitbull cuccioli

vedi anche: cani pitbull

Il Pitbull: caratteristiche e luoghi comuni

Il Pitbull (per la precisione, American Pitbull Terrier) è una razza di cani su cui si dice di tutto e di più: che è una razza nata apposta per i combattimenti, e che quindi gli esemplari sono aggressivi, pericolosi, ingestibili e quant’altro. Cosa c’è di vero in tutto ciò? Si tratta effettivamente di una razza nata intorno alla metà del diciannovesimo secolo, da esemplari selezionati apposta per i combattimenti; la parola ‘pit’ infatti in inglese significa ‘arena’. Il Pitbull è quindi per natura aggressivo, o meglio dominante, nei confronti degli altri cani. Ma ciò non lo rende pericoloso per gli umani, assolutamente. Il Pitbull ha bisogno di un padrone dal forte polso, che sia capace di tenere sotto controllo il suo carattere tenace e indomito, ma è anche vero che si tratta di un cane leale e con un forte senso della gerarchia: una volta capito chi comanda, quindi, sarà fedele e anche molto protettivo verso i padroni. Stesso discorso vale anche per chi ha già altri cani e vuole prendere un Pitbull: non c’è da temere per la sicurezza degli altri animali, poiché il Pitbull capirà immediatamente il suo ruolo di ‘ultimo arrivato’ e rispetterà il suo posto nella scala gerarchica. Può invece essere effettivamente pericoloso l’incontro del Pitbull con cani estranei, soprattutto se questi ultimi mostrano un atteggiamento dominante nei suoi confronti; il Pitbull sicuramente non gradisce questo comportamento, e, se non allontanato, potrebbe attaccare. Non esistono degli standard fisici per il Pitbull all’interno della FCI, che infatti non riconosce questa razza; è invece riconosciuta dalla UKC (United Kennel Club) e dalla ADBA (American Dog Breeders Association).
pitbull cuccioli

Cane Cappotto rivestimento Pet i vestiti caldi hoody cucciolo rosso impermeabile blu caffè colori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,37€


Come accudire al meglio i cuccioli di Pitbull

pitbull cuccioli Quella di accogliere in famiglia un cucciolo di Pitbull è un’ottima scelta, a patto però che non sia la prima volta in vita nostra che abbiamo a che fare con un animale: si è già detto, infatti, che il Pitbull ha un carattere molto forte e ha quindi bisogno di essere ‘domato’ da un padrone che sappia il fatto suo. E’ anche però un cane che risulta molto affettuoso con i bambini, e che si adatta bene sia alla vita all’aperto che in appartamento, a patto però di portarlo spesso a passeggiare, di farlo giocare molto e di fargli fare attività fisica. Il Pitbull infatti si presta bene a qualsiasi tipo di sport, è un cane agile, forte ed equilibrato, e tenerlo in attività è importantissimo (e, soprattutto, è sicuramente divertente anche per il padrone, oltre a rafforzare il legame con l’animale). E’ importante curare l’alimentazione del Pitbull fin da cucciolo, facendogli seguire una dieta equilibrata (in commercio si trovano mangimi industriali bilanciati e completi, per ogni tipo di cane e fascia d’età); portiamolo inoltre dal veterinario per tutti i controlli di rito e per le vaccinazioni, e assicuriamoci anche di impartirgli una corretta educazione, che, in caso di cani dal carattere così forte, è davvero indispensabile. Non incoraggiamo mai l’animale ad assumere atteggiamenti aggressivi, e facciamolo socializzare fin da cucciolo con altri animali e con le persone: questo contribuirà ad avere un cane docile e affettuoso. Un cane aggressivo è sempre frutto di un padrone incosciente o negligente. Il Pitbull comincia a cambiare i denti attorno al quarto mese di vita, e in genere la dentatura è completa entro il settimo, sebbene esistano casi più tardivi in cui si arriva anche al decimo mese. Per quanto riguarda invece lo sviluppo, la crescita caratteriale e fisica del Pitbull è piuttosto lunga: negli esemplari maschi si completa entro il terzo anno di età, mentre per le femmine i tempi sono più brevi (e strettamente connessi col primo calore), e generalmente presentano il loro assetto definitivo già intorno al diciottesimo mese di vita.

  • foto vaccino gatto Tra gli animali da compagnia più diffusi nelle case italiane c’è il gatto, a cui ci si affeziona per la sua voglia di coccole e per il suo carattere particolare. Il gatto è un animale che spesso vive ...
  • cuccioli di cane Penso proprio che tutti vorremmo avere sempre accanto un piccolo batuffolo che invece di camminare rotola, invece di abbaiare fa versi strani, quando mangia si sporca tutto ed è “così divertente”, che...
  • foto di un cane I primi resti fossili di canidi ritrovati nei pressi di insediamenti umani risalgono a ben 12.000 anni fa. Per molto tempo si è pensato fossero i resti di veri e propri cani domestici, poi un gruppo d...
  • Jack Russel Esistono più di trecento razze canine, di taglie diverse a partire dal chihuahua mini, giusto per fare un nome, fino ad arrivare all'alano.Scegliere di acquistare un cane di razza comporta una spesa...

DogHotel Premium - Il mio hotel per labrador, terrier e bulldog

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


pitbull cuccioli: Comprare un cucciolo di Pitbull

A chi possiamo rivolgerci per comprare un cucciolo di Pitbull? Diciamo che è altamente improbabile trovare qualcuno che li regali, trattandosi comunque di cani ‘di razza’ (sebbene, lo ricordiamo, non riconosciuti dalla FCI). Dobbiamo quindi mettere in conto una spesa non indifferente. Il consiglio è quello di diffidare degli annunci online, poiché non abbiamo alcuna garanzia riguardo la nascita dell’animale, il modo in cui è stato allevato, la discendenza, la rispondenza a determinati standard e così via. Rivolgiamoci invece a degli allevatori certificati e competenti, che si occupano solo di questo tipo di razza; avremo così la garanzia di stare acquistando un cane che risponde alle caratteristiche (o della UKC o della ADBA a seconda della nostra scelta, dato che si tratta di standard abbastanza diversi), in salute, e la cui linea di sangue è stata tracciata e documentata nel corso di varie generazioni. Per quanto riguarda il prezzo, può oscillare a seconda dell’esemplare dai 700€ agli oltre 1500€.



COMMENTI SULL' ARTICOLO