pulizia del cane

Pulizia del cane: perché è importante?

Avere un cane in casa è sicuramente una cosa bellissima, ma presenta delle problematiche maggiori rispetto al tenerlo all’esterno, prima fra tutte l’igiene. Quando Fido vive in casa con noi e magari sale su letti, divani e mobili vari, diventa importantissimo curare molto la sua pulizia, per evitare il diffondersi di germi e batteri di ogni tipo. Fortunatamente, ci sono delle semplici operazioni che, fatte periodicamente, ci permettono di scongiurare qualsiasi rischio e godere appieno la compagnia del nostro cane. Innanzitutto, una delle basilari operazioni di toelettatura consiste nello spazzolare il manto. La spazzolatura frequente permette di rimuovere il pelo morto del nostro cane, che avrà un aspetto più lucido e sano; inoltre, ci eviterà di ritrovarci la casa invasa dai peli, soprattutto nei periodi di muta.
pulizia cane

AmazonBasics - Ciotola per cani in acciaio INOX

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Pulizia del cane: il bagnetto

Altra operazione importante è il bagnetto: ma attenzione! I cani non vanno lavati troppo di frequente, per non danneggiare il sebo naturale che protegge la loro cute. Evitiamo di lavare il nostro cane se è cucciolo, per non esporlo a inutili pericoli; per quanto riguarda invece gli esemplari adulti, cerchiamo comunque di lavarli ogni due/tre mesi, e non più spesso. Utilizziamo uno shampoo delicato specifico per cani, che possiamo trovare in qualsiasi negozio di animali. Ricordiamo che l’acqua non deve essere né troppo fredda né troppo calda, e che dobbiamo evitare di esporre il cane a sbalzi di temperatura dopo il bagnetto; assicuriamoci di asciugarlo bene, col phon o al sole. Oltre al bagnetto, per pulire piccole aree possiamo utilizzare delle salviettine imbevute (ne esistono di specifiche per animali, che scongiurano il rischio di irritazioni) o un asciugamano umido.

  • Il cane è arrivato a casa: avrà bisogno di trovare tutto il necessario per ambientarsi perfettamente, stare comodo, consumare i suoi pasti, insomma tutto ciò che gli serve per vivere bene e crescere s...
  • Pulizia Acquario L’acquariofilia è un hobby molto rilassante che conta tantissimi appassionati, e dà grandi soddisfazioni. Ma da dove cominciare per allestire il nostro primo acquario? Innanzitutto, possiamo avvalerci...
  • Coda cavallo La coda di cavallo, sopratutto per alcune razze, rappresenta un vero e proprio trofeo da esibire con particolare orgoglio in manifestazioni e concorsi. Ogni razza possiede delle peculiarità specifiche...
  • pulizia cavallo Il cavallo va pulito, lavato e spazzolato quotidianamente. La corretta igiene del cavallo è fondamentale per la salute dell’animale e per evitare che possa andare incontro ad infezioni e malattie di v...

Kit pulizia completa cani shampoo salviettine e spazzola cardatore varie tipologie .MWS (Pelo Corto)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


pulizia del cane: Pulizia di denti, occhi e orecchie

Importantissima anche la pulizia di occhi, orecchie e denti del cane. Per gli occhi, utilizziamo una garza sterile imbevuta di acqua e camomilla, evitando invece il cotone che potrebbe depositare fastidiosi residui. Per le orecchie, limitiamoci a pulire il padiglione esterno (solo esterno!) con un cotton fioc, lasciando al veterinario qualsiasi pulizia più approfondita. Per i denti, infine, abituiamo fin da piccolo il nostro cane a una pulizia periodica, utilizzando spazzolino e dentifricio appositi; all’inizio è un’operazione un po’ ostica, ma col tempo Fido si abituerà. Puliamo i denti almeno una volta al mese, per evitare pericolosi accumuli di tartaro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO