Come allevare un cane meticcio

Domanda: come allevare un cane meticcio

Ho preso dal canile un cucciolo, è un'incrocio tra un pastore maremmano e un pastore tedesco.

Vorrei delle dritte relative al carattere e ai metodi per farlo crescere sano e robusto.

Grazie

incrocio pastore tedesco

Il cane

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,57€
(Risparmi 1,33€)


Risposta: come allevare un cane meticcio

cucciolo pastore tedescoCiao Carissima Cinzia, grazie per aver scritto alla nostra rubrica di domande&risposte di cibocanigatti.it.

Intanto congratulazioni per il nuovo arrivato in famiglia, l’arrivo di un cucciolo è sempre motivo di grande gioia!

La prima cosa che ti possiamo consigliare, se ovviamente non hai già provveduto, è di prenotare una visita dal tuo veterinario di fiducia, o se ancora non ne hai uno di cercarlo.

Avere un buon professionista al proprio fianco è la prima cosa da fare per far crescere bene il tuo cucciolo. Sarà infatti lui ad esserti vicino nei momenti del bisogno e ti guiderà passo dopo passo nella crescita del tuo nuovo piccolo amico.

Il primo step è quindi la visita dal veterinario. In questa sede verrà fatto un esame obbiettivo generale del tuo cucciolo, verrà valutato il suo sviluppo scheletrico e la la sua massa muscolare, per individuare eventuali alterazioni; verrà pesato per vedere se il suo stato nutrizionale è ottimale.

Il medico procederà poi a valutare le mucose per vedere se sono rosee, e verrà valutato il tempo di riempimento capillare che fisiologicamente deve essere inferiore a 2 e ci darà informazioni sullo stato di idratazione e circolazione sanguigna.

Quindi passerà a valutare il pelo e l’integrità della cute per ricercare eventuali micosi che, oltre ad essere fastidiose per il nostro amico a 4 zampe, sono anche contagiose per l’uomo. Se necessario verrà anche prelevato un po’ di pelo per metterlo in appositi terreni selettivi dove, in caso di presenza di spore, entro 10 giorni queste germineranno mostrando la presenza del fungo.

Dopo di che verrà misurata la temperatura che per essere ottimale deve essere compresa in un range di 38 e 39 °C.

  • foto del pastore tedesco Il Pastore Tedesco oltre ad essere una razza tra le più famose è anche una razza molto importante per gli innumerevoli impieghi che questa può avere in soccorso alle attività dell’uomo.Storia del ...
  • Pastore Tedesco Il Pastore Tedesco appartiene alla categoria “cani di taglia grande”; il suo peso, infatti, è, di 30 - 40 Kg per i maschi, mentre per le femmine è di 22 - 32 Kg; l’altezza al garrese si aggira intorno...
  • Addestramento pastore tedesco Il pastore tedesco, chiamato anche pastore alsaziano, è un cane di medie-grosse dimensioni di origine tedesca. Il pastore tedesco è un cane molto intelligente e,per questo motivo, è sempre stato utili...
  • Alimentazione pastore tedesco Il pastore tedesco è un cane proveniente dalla Germania. Questo cane è dotato di una struttura abbastanza possente e robusta ed è oggi molto diffuso in tutta Europa, compresa l’Italia. Il pastore tede...

Chow Chow da o per il cane Pet personalizzato vacanze di Natale biglietto d' auguri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,48€


Parassiti e vaccino del cane

cibo caniDi solito bastano tre trattamenti con farmaci antielmintici per eliminare i parassiti. Nelle feci ti capiterà di trovare dei vermi, spesso anche lunghi ma non ti devi spaventare indica solo che il trattamento sta funzionando e le forme adulte sono state eliminate.

Tra i parassiti più comuni troviamo :

- Protozoi: organismi unicellulari e tra questi ci sono i coccidi, responsabili di enteriti molto debilitanti, e giardia.

- Vermi Tondi: ascaridi, trasmessi dalla madre attraverso la placenta, anchilostomi, piccoli e dotati di un uncino passano anche questi attraverso la placenta, i tricocefali e i cestodi.

A questo punto se il tuo cucciolo non è stato ancora vaccinato si procede con la prima somministrazione.

Spesso se le origini del cane non sono molto note si preferisce aspettare qualche giorno per controllare che il piccolo non abbia in latenza qualche malattia.

Il vaccino viene poi richiamato dopo tre settimane e sarà allora che potrai portarlo tranquillamente fuori e farlo interagire con altri animali senza temere che possa contrarre le malattie infettive per cui viene fatta profilassi: cimurro, epatite, leptospirosi, parvovirus e parainfluenza.


Castrazione e sviluppo scheletro

scheletro cane Trattandosi di un maschio ti verrà poi chiesto se preferisci castrarlo o meno. Se non hai intenzione di farlo accoppiare in futuro la castrazione è una procedura che viene di norma consigliata trattandosi di uno strumento utile per limitare atteggiamenti aggressivi del tuo cane durante la così detta "stagione degli amori" e, soprattutto, per limitare il rischio della formazione di cisti e neoplasie prostatiche in futuro.

Trattandosi di un incrocio con un Pastore Tedesco ti possiamo inoltre consigliare di tenere monitorato il suo sviluppo scheletrico soprattutto a livello di anche. Questa razza è molto soggetta a displasia e le radiografie possono essere utili per controllare che l’anca e la testa del femore siano ben conformate.


Una corretta alimentazione del cane

Un altro aspetto importante che può aiutarti a mantenere sano il tuo amico a quattro zampe è una sana alimentazione e una buona attività fisica.

Per quando riguarda l’alimentazione sono due le strade che puoi intraprendere:

- utilizzare cibi già pronti sotto forma di di crocchette o cibo umido e ti consigliamo di orientarti su alimenti adatti all’età e al peso del tuo animale,

- utilizzare una dieta casalinga, le così dette zuppe, pastoni che possono comprendere riso (cerca di cuocerlo bene e possibilmente di sciacquarlo per eliminare l’amido e in eccesso e favorire una buona digestione), pasta, accompagnati da pollo bollito, carne rossa e anche verdure.

I cuccioli necessitano di più pasti al giorno che vanno poi diminuiti con l’età. Di norma si parte da 4 per poi passare a 3 e infine il tuo compagno a quattro zampe dovrà fare due pasti al giorno di norma una al mattino e uno alla sera.

Non esagerare col cibo, le quantità vanno valutate in base alla taglia del tuo cane, siamo sicuri che il tuo veterinario saprà indicarti la quantità indicata.

Un altro consiglio che ti possiamo dare è quello di non viziare troppo dal tavolo il tuo amico. I nostri amici sanno come conquistarci e “impietosirci” e spesso capita di “far cadere” qualcosa dal tavolo per accontentarli. Questo sarebbe opportuno evitarlo, un cane in forma e quindi non grasso è il primo passo per avere un animale sano.

Sono da evitare i dolci, in particolar modo la cioccolata che rappresenta un veleno per i nostri animali e le cipolle.

Anche le ossa, soprattutto quelle di pollo, sono particolarmente pericolose perché possono creare delle lesioni a livello intestinale. Ti consigliamo piuttosto le ossa che vengono date in commercio, sono molto più sicure e possono aiutare a tenere i denti puliti.


L'attività fisica del cane

Ultimo, ma non meno importante, l’esercizio fisico: fargli fare movimento, portarlo a fare passeggiate o a correre in un parco sono un vero toccasana per il tuo nuovo compagno di vita. Soprattutto i cani di taglia grande, come il tuo, hanno bisogno di spazio per muoversi e per correre all'aria aperta. Infatti, soprattutto se il cane vive in appartamento o se ha a disposizione solo un piccolo giardino, tende a soffrire se resta chiuso troppo spesso in casa. Inoltre l'attività fisica è utile per potenziare lo sviluppo muscolare del cane e per il mantenimento della sua salute. Il cane è un'animale che, seppur si sia abituato a vivere con l'uomo, ama stare all'aria aperta e il suo istinto è quello di muoversi e di correre in libertà. Se vogliamo davvero bene ai nostri amici a quattro zampe, allora, non priviamoli di questa opportunità.

Speriamo di esserti stati un poco di aiuto e ricorda che il tuo veterinario di fiducia sarà sempre a tua disposizione per ogni chiarimento. In bocca al lupo per tutto!!!


Come allevare un cane meticcio: Cane meticcio

Dopo aver parlato a lungo dell'allevamento e della cura del cane, è anche importante chiederci perché scegliere un cane meticcio. Partendo dal presupposto che non esiste una scelta giusta o sbagliata, spesso chi acquista un cane di razza lo fa anche per esigenze di spazio o di carattere. I meticci sono piuttosto imprevedibili e, chi abita in un monolocale, non può permettersi che il suo tenero cucciolino diventi un cane gigante. Provocherebbe una sofferenza per il cane e un disagio per il suo padrone. Detto questo, scegliere un meticcio è, solitamente, una scelta che parte dal cuore. Il motivo principale per cui scegliere un meticcio è, infatti, quello di allontanare questi animali dai canili che, seppur luoghi pieni di amore e di cure, non possono certo garantirgli il benessere e le attenzioni che può trovare in una famiglia. I meticci, spesso, sono anche cani più forti proprio perchè nascono dall'incrocio di geni di razze diverse. Per questo sono consigliati a chi è alla prima esperienza con un cane. Le cure da dedicare loro sono sempre le stesse, e devono essere meticolose e costanti, ma sarà minore il rischio che contraggano malattie specifiche delle varie altre razze di cani. Insomma, che sia di razza o che sia meticcio, basterà solo uno sguardo per farvi innamorare di questi adorabili animali.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO