Cocker Americano

Storia del Cocker Americano

Il Cocker Americano è una razza di cocker molto giovane, nata solamente nel 1945, caratterizzata dall’essere molto piccola e selezionata da allevatori americani esclusivamente tra esemplari di Cocker. I Cocker sono un ramo degli Spaniel, per così dire una sottorazza, nata nel XIX secolo in Gran Bretagna e diffusasi subito in molte nazioni ma in particolar modo in Canada e Stati Uniti.

Prima di spiegare la storia del Cocker Americano bisogna però chiarire le origini del Cocker in generale in territorio americano. Nel 1882 un signore canadese appassionato di cani, tale Pittcher, importò dalla Gran Bretagna una cagna, Chloé II, che era stata coperta da Obo, un incrocio fra un Sussex Spaniel e una Field Spaniel. I due cuccioli che si salvarono da questo parto vengono considerati dagli esperti i primi esemplari di Cocker, anche se chiaramente erano molto diversi dai Cocker che possiamo vedere oggi.

I primi esemplari di Cocker arrivarono in territorio americano dove subito conquistarono il pubblico in diverse esposizioni. Da subito ci si rese conto che questi Cocker “americani” avevano delle caratteristiche fisionomiche che li differenziavano da quelli britannici: testa più grossa e quadrata, cranio più bombato e muso più corto. Alla base delle differenze fisionomiche stava comunque il diverso scopo per cui le due varietà di Cocker venivano selezionate. Il Cocker britannico doveva avere delle caratteristiche più consone all’attività venatoria, mentre il Cocker americano era selezionato principalmente per diventare un cane da salotto e da esposizione.

Negli anni trenta del secolo scorso questa differenza diventò evidente ed anche l’American Kennel Club iniziò a separare nelle esposizioni le due varietà. Il successo del Cocker Americano in Canada e negli Stati Uniti fu rapido e grande ma in Europa questa razza trovò vita difficile. Nel vecchio continente infatti, un po’ perché i Cocker erano visti quasi esclusivamente come cani da caccia e un po’ perché il Cocker Inglese era da tempo apprezzato e diffuso, il Cocker Americano non ebbe un gran successo.

foto american cocker

Tazza da Caffè "Cocker Spaniel Americano" Bianco/Nero Realizzata a Mano (10cm x 8cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 21,01€)


Caratteristiche del Cocker Americano

Il Cocker Americano, pur mantenendo nel carattere una buona propensione alla caccia, è al giorno d’oggi più che altro un cane da compagnia. La razza americana in particolar modo, essendo stata concepita in primis per essere un buon cane da compagnia, delle caratteristiche e delle abilità dei cani da caccia non ha che un vago ricordo, pur mantenendo però nel suo carattere alcuni aspetti legati alle sue origini.

Di carattere allegro e gioioso, questo cane ama i giochi con il padrone, l’attività fisica e le passeggiate. Buono di temperamento, non abbaia eccessivamente ed in casa è generalmente tranquillo e pacato, senza avere una particolare propensione alle fughe. Il suo carattere calmo e tranquillo lo rende un cane ideale per i bambini, anche perché è una delle razze di cane meno aggressive che l’uomo conosca. L’addestramento deve iniziare in tenera età ma non ci sono particolari problemi o ostacoli, eccezion fatta per la lieve testardaggine che caratterizza anche il Cocker Americano, come d’altronde tutti gli Spaniel.

Il Cocker Americano può vivere tranquillamente in appartamento ma ha bisogno di una passeggiata quotidiana per sfogare le sue energie (nei primi minuti di cammino sarà davvero difficile tenere calmo il vostro cane). Infine anche i rapporti con gli altri cani sono buoni.

Oltre che come animale da compagnia, il Cocker Americano viene spesso usato per esposizioni e concorsi. Il mantello di questo animale infatti può essere toelettato in molti modi diversi e si possono ottenere dei risultati davvero originali.

Standard del Cocker Americano

Cane di taglia medio-piccola, è il cane più piccolo del gruppo dei cani da cerca. Il corpo è compatto e robusto e la testa è proporzionata con cranio tondo e muso largo e profondo. Il tartufo è nero con narici ben sviluppate. Gli occhi del Cocker Americano sono leggermente a mandorla e scuri. Le orecchie sono grandi e cadenti con attaccatura bassa.

Gli arti anteriori sono dritti, paralleli e muscolosi, mentre gli arti posteriori sono sempre muscolosi, con cosce potenti. Il mantello ha pelo corto sulla testa e più lungo sul corpo, di colore variabile: nero, tinta unita, focato.

L’altezza al garrese del Cocker Americano adulto maschio è di 38 cm mentre la femmina è alta 35 cm. Il peso di questa razza varia dai 10 ai 12 kg.


    Cocker Americano Made in UK, Collezione Pendente Collana Artistici Stile Cani

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,89€


    Alimentazione del Cocker Americano

    Il Cocker Americano ha bisogno di 250-300 g di alimento al giorno. La razione alimentare deve prevedere l’apporto di tutti gli elementi nutritivi necessari per il cane e per la sua buona salute. Secondo diversi allevatori l'alimentazione del Cocker Americano va corretta in base alle reali esigenze del cane e alle sue attività.

    A seconda degli sforzi fisici che facciamo fare al nostro cocker andremo ad aggiustare la razione giornaliera aggiungendo o togliendo cibo e calorie.

    Ovviamente le dosi alimentare vanno modificate in funzione anche dell'età del nostro cocker. Visto l'elevato numero di croccantini e cibi per cani presenti attualmente in commercio si può tranquillamente scegliere un mangime indicato per la taglia e per l'età del nostro cane. Con l'alimentazione fai da te infatti si rischia spesso di commettere degli errori anche piuttosto gravi.

    Il momento della pappa è anche un ottimo espediente per insegnare qualcosa al cane e per avere un contatto più intimo: sfrutta l'alimentazione per insegnare qualcosa al tuo cane e per addestrarlo.


    Malattie del Cocker Americano

    Il Cocker Americano è un cane piuttosto rustico che vive in media ben oltre i dodici anni. Non sono segnalate malattie particolari legate alla razza ma il pelo ha bisogno di spazzolature regolari e certe parti del corpo vanno tosate con una certa frequenza, ogni 6-8 settimane.


    Dove acquistarlo

    cocker Avete deciso di acquistare un cocker americano ma non sapete a chi rivolgervi? Oggi è possibile portare a casa il vostro amico a quattro zampe in maniera semplice. Se per voi utilizzare internet non è un problema, sarà facile ritrovare sulla rete gli allevamenti più vicini a voi ai quali chiedere informazioni in merito. Vi sapranno dare alla perfezione tutti i consigli sulle norme, i vaccini e i costi per poter ottenere con facilità il vostro cucciolo. Se preferite, esistono inoltre negozi di animali spesso più facili da raggiungere ma che nella maggior parte dei casi non dispongono di una vasta scelta di razze e quindi se desiderate un cocker americano, probabilmente non potranno soddisfare le vostre richieste. Un'altra opzione che ultimamente sta riscuotendo successo, sono i canili. Si tratta di luoghi in cui gli animali abbandonati trovano cure e attenzioni e sono bisognosi d'amore. I cocker sono una razza piuttosto diffusa e non sarà difficile trovare il cucciolo adatto a voi. Inoltre, il prezzo sarà decisamente inferiore a quello proposto da allevamenti e negozi.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO