Coton de Tuléar

Storia del Coton de Tuléar

Il Coton de Tuléar è un cane molto simile al Maltese e al Bichon ma a differenza di queste due razze, che sono europee, il Coton ha origini in tutt’altro continente, l’Africa. Questo cane è infatti originario dell’isola del Madagascar anche se ovviamente deve gran parte del suo sangue alla razza del Bichon.

Il Coton de Tuléar ha avuto origine nel XVI secolo in quest’isola africana in conseguenza ad un naufragio. Le navi commerciali che a quell’epoca arrivavano dall’Europa erano sempre dotate nell’equipaggio di diversi cani di piccola taglia, specializzati nella caccia ai topi come per esempio i Bichon. Questi cani seguivano fedelmente l’equipaggio ma quando le cose andavano male e le navi si incagliavano a largo delle coste o si inabissavano, questi raggiungevano il più delle volte la riva a nuoto. Oltre agli esemplari che arrivarono in Madagascar in questo modo, altri cani raggiunsero l’isola portati dai marinai che poi decisero di lasciare i cani in dono agli indigeni dell’isola come segno di amicizia e con il fine di instaurare buoni rapporti.

Il destino di questi Bichon arrivati in Madagascar fu quello di mischiarsi con altri cani dell’isola, spesso con altri cani da topo di piccola taglia e da queste unioni nacque una nuova razza, quella del Coton de Tuléar che dopo diversi miglioramenti è diventata la razza che possiamo vedere oggi. Il nome “coton” venne deciso per il pelo di questa razza, simile al cotone al tatto, mentre “tuléar” è il nome di un porto del Madagascar oggi meglio conosciuto come Toliary.

A dispetto del piccolo cane che possiamo vedere oggi, il Coton de Tuléar in passato è stato un cane più vigoroso, grosso più o meno come una volpe e utilizzato persino per la caccia al facocero. Successivamente però venne trasformato in un guardiano di greggi, facendosi apprezzare e rispettare sia per la sua voce che per la sua determinazione.

Una varietà molto particolare di Coton de Tuléar nacque nel 1665 quando alcuni esemplari furono introdotti nell’Isola della Riunione e vennero incrociati con altri cani presenti da tempo sull’isola e dotati di pelo cotonoso.

Nonostante parte del sangue di questo cane sia di origine europea, sul vecchio continente questa razza è rimasta praticamente sconosciuta fino alla seconda metà del XX secolo. I primi esemplari infatti arrivarono nel 1977 in Francia, dove si fecero conoscere in breve tempo in concorsi ed esposizioni, giocando molto anche sul loro fascino esotico. Il Coton de Tuléar si è diffuso anche in altri paesi europei ma la culla della razza e dell’allevamento in questo continente è rimasta la Francia. Gli allevatori francesi si sono fatti riconoscere nel tempo per attenzione e bravura ed attualmente riescono a fornire cani di qualità superiore persino a quelli malgasci. La razza è stata riconosciuta dall’ FCI nel 1971.

Foto Coton de Tulear


Caratteristiche del Coton de Tuléar

Il Coton de Tuléar è il tipico piccolo cane, carico di energia e gioioso, è un cane felice che seduce tutte le persone che incontra. Grandissimo cane da compagnia, è l’ideale per i più piccoli perché ha sempre voglia di giocare. Dotato di una discreta personalità, il Coton de Tuléar ha una discreta prestanza fisica e un’ottima robustezza a dispetto della taglia.

Le sue origini africane non creano grandi problemi a questo cane, che può vivere tranquillamente anche alle nostre latitudini senza soffrirne in particolar modo le basse temperature.

Lo spazio di vita ideale per questo cane è una casa con un piccolo giardino ma sopporta senza problemi anche la vita in piccoli appartamenti. L’unica cosa importante da fare con un Coton de Tuléar è occuparsi di lui e riservargli molte attenzioni, altrimenti questo cane incomincerà a farsi sentire abbaiando continuamente.

Un aspetto molto sorprendente di questo cane è la sua intelligenza che certe volte diventa più che altro furbizia. Il Coton de Tuléar è un cane solitamente furbo e biricchino che riesce ad inventare sempre qualcosa di nuovo. Con gli altri cani si trova bene, specialmente quando trova dei compagni di giochi degni di lui, ma è specialmente con i gatti che questo cane ingaggia inseguimenti e scherzi a non finire.

Cane molto vivace, va educato sin dalla tenera età specialmente se dovrà vivere in appartamento, perché una tale esuberanza potrebbe alla lunga stancare. Si affeziona molto ai suoi padroni e segnala tempestivamente la presenza di sconosciuti in vicinanza della proprietà.


    Standard del Coton de Tuléar

    Cane di taglia piccola con pelo caratteristico, cotonoso e lungo. La testa del Coton de Tuléar è corta e triangolare, con cranio di poco più lungo del muso. Gli occhi sono tondi e scuri; le orecchie sono portate basse e attaccate poco sopra il livello degli occhi. Il corpo è piccolo ma muscoloso, con linea superiore un po’ convessa e dorso incurvato. Gli arti anteriori sono dritti con ossa grandi per la piccola taglia. Gli arti posteriori hanno cosce muscolose e sono ben angolati. Il mantello ha pelo fine e lungo, un po’ ondulato e di colore bianco. La coda ha attaccatura bassa ed è lunga.

    Un Coton de Tuléar adulto maschio è alto 28-32 cm e pesa 4-6 kg, una femmina è alta 25-28 cm e pesa 3,5-5 kg.



    Guarda il Video

    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento:


    22:15:21 -
    shawie - commento su Coton de Tuléar
    quanto costa questo cani? dove posso comprare?