Cura Cani

Tutto il repertorio comportamentale che ogni singola specie mette in atto va sotto il nome di etogramma. Avere un approccio più corretto possibile con un animale significa rispettare l’etogramma della sua specie.

Data la selezione (non più naturale) che, da molti anni a questa parte, si è spinta nella ricerca dell’iper-tipo anatomico, gli animali stanno perdendo la loro capacità di adattamento nell’ambiente esterno. Così, ormai, le attuali manifestazioni comportamentali del cane, fanno si che sia difficile trovare un’unità fondamentale nella specie canina a cui fare riferimento (soprattutto durante la gestione di questi animali). Per questo è necessario riferirsi alle forme selvatiche, cioè a quelle forme integre da cui il cane ha ereditato i più importanti atteggiamenti. Quindi, bisogna tener presente le specializzazioni anatomiche e l’adattamento nel corso dei secoli della famiglia di appartenenza: i canidi.

Lo stile di vita di un animale, ... continua


Articoli su : Cura Cani


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Le vaccinazioni nel cucciolo di cane

      foto veterinaria Per un cane la salute è davvero importante: per farlo crescere sano e forte sono necessarie, fin da cucciolo, delle vaccinazioni che lo preservino da alcune malattie.
    • micosi

      micosi Cos'è la micosi canina e come si manifesta? In questa pagina risponderemo a queste domande, approfondendo il tema della salute del cane
    • Antipulci per cane

      Pulce del cane Un problema davvero fastidioso per il tuo amico a quattro zampe. Le pulci sono un pericolo da non sottovalutare: scopri con noi il miglior antipulci per il tuo cane
    • Pelo cane

      Spazzola per cane Se vuoi che il pelo del tuo cane sia sempre bello e lucido dovrai curarlo nel modo adatto. Dalla spazzolatura all'alimentazione, scopri con noi come fare.
    • Toelettatura

      Shampoo per cani I vostri animali devono essere curati regolarmente, a partire dalla pulizia: una toelettatura effettuata in modo costante li farà vivere meglio e più a lungo
    • anagrafe canina lombardia

      anagrafe canina L’anagrafe degli animali domestici o d’affezione, ed in particolare l’anagrafe canina, unica anagraf
    • anagrafe canina campania

      canina L’anagrafe canina rientra nella più vasta sfera dell’anagrafe degli animali d’affezione ( o degli an
    • Sterilizzazione cane femmina

      Esemplare di cane dalmata La sterilizzazione del cane femmina ha dei costi. Molti proprietari di cani femmina procedono alla loro sterilizzazione, ma non è pratica diffusa, come invece succede con altri animali domestici, come
    • anagrafe canina

      anagrafe Il microchip è uno strumento utilissimo per chi possiede un cane o un qualsiasi altro animale da com
    • anagrafe canina nazionale

      anagrafe canina L’anagrafe canina non è altro che il registro di tutti i cani dotati di microchip o tatuaggio in Ita
    • Il corpo del cane e le sue diverse componenti

      foto anatomia cane Prima di affrontare qualsiasi discorso su standard di razza e bellezza di un cane, bisogna avere ben
    • adozione cani di razza

      adozioni cane Prima di adottare un cane di razza pura occorre, ovviamente, domandarsi quali siano le motivazione p
    1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , a qualunque specie questo appartenga, è condizionato dal tipo di alimentazione dell’animale stesso. È possibile pertanto riconoscere:

      • Uno stile di vita sociale, quindi, da cacciatore di branco: è la necessità di cacciare in gruppo che spinge questi animali alla socialità; infatti il loro agire si basa sul motto “l’unione fa la forza”. Il branco ha un maggior controllo del territorio, così è più difficile per una preda sfuggire come è più sicuro il pasto per i vari componenti del branco;

      • Uno stile di vita errante: i canidi sono ottimi corridori, coprono grandi tratti ogni giorno e forse anche questo è derivato dal fatto che la loro tecnica di caccia si basa su lunghi e pazienti inseguimenti; inoltre fin da piccoli manifestano una spiccata curiosità che fa si che siano sempre pronti a girovagare.

      Nel branco esiste un soggetto α, che potremmo dire essere il capo del branco, mentre gli altri componenti sono “subordinati”. Nel quotidiano è giusto riprodurre questa scala gerarchica, affinché il nostro animale possa avere un punto di riferimento: noi, quindi, dovremmo prendere il posto del capobranco.

      Questi due principali stili di vita dei canidi possono darci dei primi suggerimenti per la loro gestione. Di sicuro ora sappiamo che, data la spiccata socialità, l’isolamento è una delle peggiori forme di maltrattamento: quindi è necessario che interagiscano se non con altri animali almeno con noi. In più sappiamo che, per il loro essere animali tutt’altro che sedentari, non possiamo permetterci di tenerli sempre chiusi in casa.


      Guarda il Video