Cura Gatti

Si dice che il gatto abbia bisogno di poche cure ed in effetti sappiamo tutti bene che rispetto ad un cane, esso è più indipendente e non ha bisogno di continue attenzioni. Ciò non vuol dire però che il gatto non debba essere curato e coccolato. Chiunque possieda un micio infatti, sa bene di quante attenzioni e piccole accortezze abbia bisogno. Un comodo angolo per dormire ed appisolarsi, la sempre presente ciotola di croccantini e qualche carezza che non guasta mai...ma attenti perchè il vostro gatto non necessita solo di questo!

Sa provvedere alla propria pulizia, ma vi sono alcune parti del corpo escluse dalle sue attenzioni: gli occhi e le orecchie. Controllate sempre la pulizia di queste due parti del corpo, alle quali dovreste provvedere voi. E' proprio qui infatti che si possono concentrare polvere ed impurità. Se notate che il gatto suole grattarsi vicino le orecchie o scuotere la testina in modo forsennato, ... continua


Articoli su : Cura Gatti


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , è arrivata l'ora di pulirlo.

      Prendete un batuffolo di cotone idrofilo e dopo averlo imbevuto con acqua calda, olio o vasellina, sfregate delicatamente sul padiglione auricolare e sulla piega esterna del padiglione, senza entrare troppo in profondità (il gatto potrebbe innervosirsi). Una semplice pulizia del genere già è sufficiente per il loro benessere ed una buona igiene.

      Per quanto riguarda la pulizia degli occhi, anche lì lo sporco va a depositarsi ed è facile rendersene conto perchè la sporcizia si concentra proprio tra la parte interna dell'occhio ed il nasino. Attenzione però: se notate una forte lacrimazione non si tratta semplicemente di sporco ma potrebbe essere una infiammazione (come un semplice raffreddore) o qualcosa di più grave, per cui rivolgetevi al veterinario.La pulizia degli occhi è qualcosa di molto delicato, dovrete sempre prestare attenzione a non toccare il bulbo oculare del vostro gattino. Come per le orecchie vi basterà un batuffolo d'ovatta o della garza sterile imbevuta di olio, camomilla (perfetta anche per gli uomini con la sua delicatezza) o anche dell'olio detergente per bambini che passerete delicatamente sull'occhio del gattino.

      Sono due delicate operazioni che dovrete necessariamente compiere nell'interesse della sua igiene. Una non curanza nei suoi confronti si potrebbe ritorcere contro la vostra (e la sua) serenità: come per noi esseri umani, non badare alla pulizia può portare a delle sgradevoli conseguenze dal punto di vista sanitario.

      Guarda il Video