Jack Russel

Il Jack Russel

Siamo nel 1800 e nella regione inglese del Devon il reverendo John Russel si adopera da diversi anni per selezionare delle varietà di Terrier capace di tener testa ai suoi Foxhound in quanto a velocità e in grado anche di entrare nelle tane senza timore ed essere quindi un buon cane da caccia. Quando qualche anno dopo, entrato in possesso di una ottima cagna da caccia, ottimizzò le capacità venatorie di questa razza, il Jack Russel era pronto per rispondere alle richieste di coraggio e resistenza necessarie per un cane da caccia al tasso e alla volpe. Ulteriori incroci vennero poi fatti tra la cagna “dotata” e dei Fox Terrier e successivamente anche con svariate razze ( Bull dog, poi Beagle, per mitigarne l’aggressività derivata dal Bulldog e infine Border Terrier). Il risultato di questa lunga selezione furono due varietà simili: il Parson Russel e il Jack Russel. Il primo si differenziava dal secondo per la taglia più alta e per le diverse proporzioni. Il riconoscimento della razza da parte della federazione internazionale è avvenuto molto di recente (1990) ed è stato indicato un solo standard ufficiale che comprende le caratteristiche dei due cani e si chiama Parson Jack Russel. Infine nel 2000 anche la razza Jack Russel è stata svincolata dal Parson Jack Russel ed ha formato una razza a sé.

foto jack russel

Jack Russel terrier

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,63€
(Risparmi 1,87€)


Standard e carattere del Jack Russel

Diventato famoso per il ruolo di primo piano avuto in un film con Jim Carrey e per altre partecipazioni televisive, il jack Russel ha la fama di essere un vero e proprio “terremoto”. Le sue piccole dimensioni possono trarre in inganno i padroni, che vedendolo così piccolo ed indifeso pensano di trovarsi di fronte ad un tranquillo cane da appartamento, per poi ricredersi dopo qualche settimana di convivenza. Questo cane ha bisogno di attenzione, educazione e compagnia, altrimenti potrebbe diventare una vera e propria mina vagante nel vostro appartamento. Il padrone deve essere fermo, chiaro e in grado di addestrare il cane, che da un lato è molto intelligente e di facile apprendimento ma se non viene educato tenderà a far fuoriuscire la naturale predisposizione alla dominanza che ha.

Lo standard di questa razza presenta un cranio piatto e non largo, che diminuisce andando verso l’estremità del muso. Lo stop è ben definito e il tartufo è nero. Gli occhi sono piccoli e scuri a forma di mandorla, con un’espressione attenta e sveglia mentre le orecchie sono abbassate o a bottone. La bocca è larga con mascelle potenti ed una perfetta chiusura a forbice. Il corpo del Jack Russel è più profondo che largo e più lungo che alto e la coda deve essere eretta in movimento. L’altezza ideale va dai 25 ai 30 cm e il peso è molto scarso (5-8 kg). Il mantello può essere raso o ruvido con il colore bianco predominante e macchie nere, fulve o marroni.


  • jack russel il mio cane jack russel ha avuto il primo calore e da allora ha mantenute le tettine troppo grosse che vuol dire?...
  • Il reverendo Russel nella sua tenuta equestre. Questa razza di cane nasce grazie ad un reverendo, da cui successivamente il cane ereditò il nome, ossia il reverendo John Russell. Inizialemente si aveva a disposizione un cane appartenente alla razz...
  • Jack Russell a pelo ruvido Il Jack Russell a pelo ruvido, anche detto a pelo lungo, nasce da genitori entrambi a pelo ruvido. Non richiede particolare cura: la sua pelliccia, ruvida e folta, lo protegge dagli insetti. La muta a...
  • Jack Russell a pelo liscio Il Jack Russell è un cane di piccola taglia, si presenta con il pelo corto solitamente di colore bianco con macchie che variano dal marrone chiaro al nero, presenti per lo più sulla testa rispetto ad ...

Jack Russell Terrier Dog Tappetino mouse del computer pad regalo di natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,91€


Alimentazione del Jack Russel

Jack Russel L’alimentazione è sempre uno dei fattori principali per la salute del nostro cane e per il suo corretto sviluppo e deve essere equilibrata e proporzionata ai diversi fabbisogni energetici che l’animale ha nelle diverse fasi di crescita. Questa razza non ha particolari problemi con l’alimentazione essendo abbastanza rustica e le esigenze nutrizionali sono ridotte per le piccole dimensioni. La razione giornaliera di cibo si aggira intorno ai 280-350 gr di cui la metà devono essere di carne. Non ha particolari problemi di appetito anche perché per la sua naturale agitazione spreca molte energie ed ha spesso fame. Il peso della razione può aumentare nel caso di alimenti umidi (400-500 gr) o diminuire nel caso di alimenti secchi (120-170 gr.).


Malattie del Jack Russel

Quando acquistiamo un cucciolo di Jack Russel dobbiamo accertarci come per gli altri cani se abbia già eseguito o meno le principali vaccinazioni (cimurro, parvovirosi, leptospirosi, parainfluenza e rabbia) e di fare periodiche sverminazioni con gli appositi prodotti. La cura del pelo è importante e va spazzolato costantemente mentre non va lavato di frequente. Spesso a causa delle orecchie cadenti può essere soggetto ad otiti mentre gli occhi non sono fragili. Non hanno particolari patologie legate alla razza, sicuramente per le origini variegate che hanno avuto ma nonostante questo esistono alcune malattie che hanno più incidenza in questa razza. Ad esempio alcune patologie ricorrenti sono il glaucoma, la malattia di Perthes e anche epilessia, problemi alla pelle e sordità genetica. Il glaucoma è una delicata malattia dell’occhio che provoca un’eccessiva irrorazione di liquidi nell’occhio che non riesce più a farli defluire, gonfiandosi e spingendo verso l’esterno, provocando delle conseguenza molto gravi (la pupilla del cane resterà sempre spalancata rischiando di rovinare la retina e il nervo ottico). La malattia di Perthes o di Legg-Perthes-Calve (i nomi degli scopritori) consiste in una anomalia della struttura della testa e del collo del femore che riguarda in particolare i cuccioli di taglia piccola. E’ solitamente unilaterale, dolorosa e la guarigione è spontanea dopo un anno oppure è necessario un intervento chirurgico.


Jack Russel in appartamento

Jack RusselUn po’ per le sue piccole dimensioni, un po’ per il viso che ad una prima occhiata sembrerebbe tenero e dolce, spesso il jack russel viene erroneamente etichettato come un cane da appartamento. Le sue piccole dimensioni infatti lo farebbero rientrare a pieno titoli fra i cani che si possono tenere anche in una casa senza giardino ma chi ha provato a tenere un cane come questo fra le mura domestiche sa bene quanto ci sia di sbagliato in questo luogo comune. Il jack russel è un cane molto attivo, vivace che ha sempre voglia di giocare e le mura di un appartamento si rivelano presto un confine indigesto a questo cane. Come già detto nei paragrafi precedenti, il jack russel è un cane che è stato selezionato per stanare le lepri, i conigli e le volpi durante faticosissime battute di caccia e da questo si capiscono molti aspetti del suo carattere. Il jack russel non è un cane calmo e tranquillo, non è come il bolognese o il barboncino solo perché ha la stessa loro dimensione. Per evitare che un cane come questo diventi il vero ed unico padrone di casa nostra bisogna iniziare sin da piccolo con un serio addestramento senza farsi intenerire dal muso dolce e dalle smorfie che questo cane è in grado di fare. Cerchiamo di essere fermi e coerenti nell’educazione del cane delineando delle cose che si possono e che non si possono fare in maniera molto precisa e ben definita, per evitare di confondere il cane e fargli capire invece chiaramente come vogliamo che si comporti. Tenere un jack russel in appartamento non è una cosa impossibile ma sono necessari alcuni accorgimenti costanti per evitare che la vita del cane….e di conseguenza la nostra vita, diventino un inferno. Due uscite all’aria aperta tutti i giorni, un rapporto costante e diretto con il nostro cane e una buona dose di giochi sono tre elementi indispensabili per allevare un jack russel in maniera corretta. Oltre a questo se non siamo sicuri dell’addestramento del cane e della metodologia possiamo sempre rivolgerci ad un centro di addestramento dove addestratori esperti ci daranno una mano ad instaurare un ottimo rapporto col nostro cane.


Cura del pelo del Jack Russel

Cura del pelo Per un cane, non solo bello, ma anche in salute è necessario effettuare una toelettatura specifica per le caratteristiche del vostro amico a quattro zampe. Il Jack Russel, in particolare, può presentare quattro tipologie di mantello diverse: "orsacchiotto", "ruvido", "broken" e "liscio", ognuna di queste tipologie necessità di cure ed attenzioni differenti. Partendo dal mantello "orsacchiotto", che si caratterizza per essere liscio, ruvido e molto folto, esso ha bisogno di essere spazzolato quotidianamente, meglio se con una spazzola dai denti larghi. Questo per rimuovere la sporcizia accumulata nel pelo dopo la corsa ma anche per evitare la formazione di fastidiosi nodi. Il pelo del Jack Russel a mantello ruvido si presenta invece come resistente ma raso, per questo motivo la sua toelettatura può essere effettuata con meno frequenza, in quanto è il più resistente contro gli insetti. Il pelo broken è invece un tipo di pelo ispido, che diventa più liscio sulle zampe, per la sua cura è importante che lo spazzolamento sia veloce ed indolore. Per concludere, il Jack Russel a pelo liscio è quello che necessita di maggiori cure ed attenzioni. Il vostro cane dovrebbe essere spazzolato frequentemente con un guanto dalle setole naturali che, oltre ad eliminare il pelo in eccesso e togliere la sporcizia, lucidano il pelo del vostro amico. Questi piccoli accorgimenti quotidiani, uniti ad una toelettatura professionale saltuaria, manterranno il vostro Jack Russel bello, sano e vispo!


Jack russel prezzo

Se avete perso la testa per questo cane e nemmeno i racconti dei padroni più disperati ed esausti delle gesta del loro jack russle vi hanno fatto cambiare idea, è giunto il momento di dare un occhio al prezzo del jack russel.

Prima di acquistare questo cane infatti è bene farsi un'idea su quanto può costare adottare un cane di questa razza. Va detto in realtà che prima di chiamare gli allevamenti specializzati sarebbe sempre meglio fare un giro di telefonate nei canili più vicini a casa. Spesso queste strutture sono piene di cani di razza oltre che di meticci e potremmo con un po' di fortuna trovare un bellissimo jack russel e toglierlo dalla difficile vita del canile. Oltretutto l'adozione è una soluzione estremamente economica rispetto all'acquisto.

Se la ricerca nei canili non da alcun risultato il secondo passo è cercare gli allevamenti di jack russel e iniziare ad informarsi sul prezzo di un cucciolo. Rispetto ad altre razze i cuccioli di jack russel hanno un prezzo accessibile, che oscilla dai 200 ai 400 euro. Ovviamente se cerchiamo allevamenti particolarmente qualitativi o pedigree di livello, il prezzo potrebbe lievitare in fretta.




commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


17:03:18 -
Dahanna patricia - commento su Jack Russel
guarda bene si deve educare??
16:42:00 -
tiziana - commento su Jack Russel
Io ho un cucciolo di 4 mesi che è un incrocio tra un pincher ed un jack russel. E£ vivacissimo e non riesco a farmi ubbidire un gran che. Come mi devo comportare?
10:17:56 -
- commento su Jack Russel
leggi bene le caratteristiche.......
18:29:45 -
cavalieri fabio - commento su Jack Russel
Ho un jack russel vivacissimo , lo porto fuori 3 volte al gg ma continuamente fa la pipi in casa, in tutti gli angoli o sotto le tavole, c£e £ un metodo per eleminare questo inconveniente? Grazie
19:53:43 -
- commento su Jack Russel
datemi quel cane iiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
08:40:03 -
Andrea - commento su Jack Russel
Jack russel è una femmina ??