Lapphund

Il Lapphund

Il Lapphund, come si può intuire già dal nome, è un cane che ha storia ed origini strettamente intrecciate con la popolazione dei Lapponi. I Lapponi apparvero nella penisola scandinava molte migliaia di anni fa e secondo le fonti si servivano dell’aiuto di pelosi cani neri per il controllo e per la guardia delle bestie. Le renne erano gli animali che i Lapponi allevavano più spesso, utilizzandoli sia come animali da soma che da traino, ed il compito dei Lapphund era quello di evitare che lupi ed orsi facessero di questo prezioso aiuto una facile preda.

Le origini del Lapphund, secondo gli esperti, dovrebbero comunque essere molto più antiche di quelle dei Lapponi e si pensa addirittura che questa razza sia all’origine di tutte le razze europee di Spitz. Il Lapphund sarebbe così il padre di molte razze sia scandinave che europee come Schipperke, Pinscher e Schnauzer, ma anche altri cani da pastore pare abbiano elementi genealogici originari di questa razza.

Nonostante la sua importanza a livello genealogico, il Lapphund non è un cane molto diffuso. Il riconoscimento della Federazione Cinologica Internazionale è stato decretato nel 1944 grazie alla intensa attività di alcuni appassionati svedesi e non è un caso che proprio in questa nazione il Lapphund sia molto più diffuso che nel resto d’Europa. La popolarità di questo cane è comunque molto scarsa e lo si può tranquillamente inserire tra i cani più rari, non conosciuti al grande pubblico.

foto lapphund


Caratteristiche del Lapphund

Il Lapphund è un cane di taglia media con muso ed orecchie tipiche degli Spitz. Originariamente era un cane da lavoro, dedicato alla guardia, al controllo ed alla guida delle renne, ma al giorno d’oggi riveste unicamente il ruolo di cane da compagnia. Il mantello folto e nero e la fisionomia compatta e robusta fanno del Lapphund un simpatico compagno dalle notevoli qualità estetiche. Anche il carattere di questo cane è ideale per un cane da compagnia; allegro e vivace, ama giocare ed intrattenere i bambini, ai quali si affeziona particolarmente. Molto coraggioso ed intelligente, il Lapphund necessita almeno di un giardino nel quale muoversi liberamente e può inoltre diventare un buon guardiano dell’ambiente domestico. L’addestramento deve essere fermo e costante per ottenere un cane ubbidiente e disciplinato. Il pelo, folto e lungo, da cane nordico non è un problema nei climi mediterranei.

Standard del Lapphund

Il Lapphund ha una forma che ricorda vagamente quella di un rettangolo. La testa è di forma conica ed il muso, corto ed a forma di cono, si assottiglia all’estremità e termina a punta con un tartufo scuro. Il cranio è bombato ed ha orecchie a punta, distanti l’una dall’altra, piccole e spesso ripiegate in basso. Gli occhi del Lapphund sono marrone scuro, orizzontali e ben distanziati l’uno dall’altro. Il dorso è dritto e corto ma gli arti sembrano sempre più corti del dorso. Sia quelli anteriori che posteriori sono corti e piccoli ma i posteriori hanno garretti e ginocchia angolati. Il mantello ha il pelo folto, dritto e duro e sulla testa e sul muso è più corto che sul resto del corpo. Il colore del mantello va dal marrone scuro al nero ma può essere anche marrone e bianco. La coda è arruffata ed arrotolata sul dorso con peli lunghi e spessi. Il Lapphund è alto dai 45 ai 50 cm nei maschi e dai 40-45 cm nelle femmine ed il suo peso varia tra i 15 ed i 20 kg.



    Alimentazione del Lapphund

    Il Lapphund deve mangiare giornalmente dai 350 ai 400 grammi di alimento completo al giorno e la razione deve essere suddivisa in due pasti nel cane adulto ed in tre nei cuccioli. L’alimentazione deve essere completa ed equilibrata, assicurando così al cane le basi per avere una buona salute ed una vita lunga. Sia i mangimi che i cibi fatti in casa vanno bene, l’importante è rispettare le dosi ed assicurare una buona qualità dei cibi. Bisogna evitare di dare al Lapphund cibi come fritti e dolci perché fanno molto male al cane.


    Malattie del Lapphund

    La salute del Lapphund è generalmente molto buona, poiché è un cane rustico abituato agli ambienti freddi e duri della Scandinavia. La durata di vita media va dai dodici ai quattordici anni. Il suo pelo folto e lungo merita delle cure particolari e deve essere spazzolato, soprattutto nei periodi in cui il cane cambia il pelo. Le vaccinazioni da fare al Lapphund sono le solite che vengono fatte a tutti i cani e cioè quelle contro parvovirosi, cimurro, parainfluenza, rabbia ecc.. Si consiglia sempre di fare annualmente una sverminazione del cane per combattere la formazione di vermi nello stomaco del cane.




    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento: