Pastore del Ciarplanina

Il Pastore del Ciarplanina

Il Pastore del Ciarplanina è originario della Jugoslavia ed il suo nome deriva dalla catena montuosa del Sar-planina, situata nell’ex-Jugoslavia, più precisamente al confine tra Kosovo e Macedonia. In questi luoghi si estende un grande altopiano, ad oltre 2000 metri di altitudine, che con il clima duro e severo ha contribuito a selezionare gli esemplari più forti e più resistenti di questa razza. Con alte probabilità è un discendente dell’antico Dogo del Tibet ma è presente da diversi secoli in questa regione. Un’altra somiglianza molto evidente è quella con il Pastore del Caucaso, cane utilizzato un tempo per proteggere le bestie dagli attacchi dei lupi. Le teorie sulle origini di questa razza sono comunque sempre risultate difficili da verificare, per mancanza di documenti e di prove certe.

In Iugoslavia il Pastore del Ciarplanina era considerato il cane nazionale, ideale sia per lavoro che da compagnia. Uno dei più grandi promotori ed amanti di questa razza fu Tito, il dittatore comunista che governò la Jugoslavia dopo la fine del secondo conflitto mondiale. Si narra infatti che Tito, sostenitore di questi cani intelligenti e coraggiosi, venne salvato più volte durante la guerra dal provvidenziale intervento del suo Pastore del Ciarplanina. Tra i vari atti di eroismo svolti da questi cane infatti si legge spesso di un Ciarplanina che allontanò intelligentemente una mina dal corpo di Tito che altrimenti sarebbe morto per l’esplosione della bomba.

Oltre che nell’ex-Jugoslavia questa razza è diffusa anche in altri stati, in primis in Francia dove l’allevamento del Ciarplanina è molto valido ed attivo. In Italia non è una razza molto presente anche perché trova una forte concorrenza con altri cani da pastore come ad esempio il Pastore Maremmano, simile per certi versi a questa razza.

foto del Pastore del Ciarplanina

Rhodesian Ridgeback

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,63€


Caratteristiche del Pastore del Ciarplanina

Il Pastore del Ciarplanina è un cane di taglia medio-grande, caratterizzato dal folto pelo grigio-beige e dal muso scuro, in contrasto con il colore del mantello. Una caratteristica che amano sottolineare i pastori che hanno avuto un Ciarplanina è quasi sempre la fedeltà e la grande attitudine al lavoro che possiedono questi cani. Inoltre è un tipo di cane pastore molto atletico, potente, muscoloso e vivace. Come cane da compagnia è formidabile per la fedeltà e per la protezione che offre a tutti gli elementi della famiglia, essendo praticamente un cane da guardia nel dna oltre che nell’aspetto. Non incline ad aggressioni e consapevole della sua potenza, risulta essere anche un buon cane per i bambini, con i quali ama giocare e trascorrere le sue giornate. Il Pastore del Ciarplanina chiaramente ha bisogno di molto spazio e di molto movimento, ed è sconsigliata la vita in appartamento per questa razza. Camminate, corse, lunghe gite in campagna devono essere il pane quotidiano di questo cane che conserva nel carattere tutte le sue caratteristiche di cane pastore.

Standard del Pastore del Ciarplanina

Secondo lo standard di razza questo pastore deve apparire forte e ben piazzato sugli arti, proporzionato e ricoperto da folto e lungo pelo. La testa è grossa, proporzionata al corpo con il muso più corto del cranio, stop poco pronunciato e tartufo grande e scuro. Gli occhi sono leggermente a mandorla e di colore scuro o castano mentre le orecchie sono attaccate piuttosto basse, pendenti e a forma di V. Il collo è molto robusto e introduce un tronco solitamente robusto, muscoloso, con linea superiore dritta che si inclina leggermente verso la parte terminale del dorso. La coda del Ciarplanina è molto lunga e ricoperta da folto pelo; attaccata alta, si restringe andando dalla base all’estremità. Gli arti anteriori sono proporzionati e dritti, robusti e muscolosi, mentre gli arti posteriori sono robusti, con cosce muscolose e arrotondate. Il mantello ha pelo corto su testa, orecchie ed arti e pelo lungo sul tronco, sul posteriore e sulla coda. Il colore è solitamente unico, con delle sfumature più o meno evidenti. Il grigio ferro ed il grigio scuro sono i colori più apprezzati, mentre i mantelli pezzati non sono ammessi.

L’altezza al garrese si aggira sui 58-63 cm mentre il peso va dai 35 ai 45 kg.


    I'm Not Ok (EP)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,99€


    Alimentazione del Pastore del Ciarplanina

    Il Ciarplanina ha bisogno di una razione giornaliera di 600-800 g al giorno di alimento, variabile a seconda dell’attività fisica del cane. Comunque è un cane che non da problemi con il cibo e che si adatta molto.


    Malattie del Pastore del Ciarplanina

    Da cucciolo va portato dal veterinario per una visita accurata e per essere sottoposto alle vaccinazioni comuni (cimurro, parvovirosi, parainfluenza ecc.). Il mantello va spazzolato regolarmente e annualmente bisogna fare delle sverminazioni per evitare la formazione di vermi nell’apparato digerente. La durata media della vita di un Ciarplanina è di circa dodici anni e non sono conosciute particolari disfunzioni legate alla razza.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO