Pastore di Vallče

Storia del Pastore di Vallče

Come diversi altri cani da pastore della Polonia, anche il Pastore di Vallče o Polski Owczarek Nizinny ha tra i progenitori piů illustri lo storico Dogo del Tibet, cane dalla stazza leggendaria originario della omonima regione asiatica ed arrivato in Europa centrale grazie alle invasioni barbariche. Questi doghi asiatici secondo le fonti storiche sarebbero arrivati in Polonia dove, incrociandosi con dei cani da pastore locali avrebbero dato origine ai genitori dell’attuale razza dei Pastore di Vallče, anche conosciuta in Polonia semplicemente come Nizinny.

Il risultato di questo incrocio fu molto positivo e la neonata razza si diffuse rapidamente in tutto il paese tra i numerosi pastori che ne apprezzavano la dedizione al lavoro, la precisione e l’ubbidienza. Il Pastore di Vallče era per il controllo e per la movimentazione delle greggi quello che il Pastore dei Tatra era per la loro difesa: un aiutante infallibile.

Nel XX secolo gli eventi bellici che attraversarono tutto il mondo travolsero con particolare violenza i territori polacchi e le loro popolazioni e nella miseria e nella distruzione generale trovň vita dura anche la razza dei Pastore di Vallče, la quale rischiň praticamente l’estinzione. Fortunatamente alcuni appassionati cinofili capirono l’importanza e l’utilitŕ che poteva avere la salvaguardia della razza e tentarono con molti sforzi di salvare numerosi esemplari e di provvedere ad un attento allevamento della specie. Infine nel 1971 č stato finalmente redatto lo standard di razza poi ufficialmente riconosciuto dalla Federazione Cinologica Internazionale.

Attualmente il Pastore di Vallče č abbastanza diffuso in Polonia anche se l’allevamento č limitato e circoscritto a pochi centri. Oltre i confini nazionali invece č una razza ancora poco conosciuta ma che sta suscitando un crescente interesse in tutta l’Europa occidentale.

foto pastore di vallče


Caratteristiche del Pastore di Vallče

Secondo gli esperti la caratteristica che piů contraddistingue questo cane da altri cani da pastore č la sua infallibile memoria. Sia nel breve che nel lungo termine il Pastore di Vallče non dimentica mai luoghi, persone, accadimenti ma soprattutto non sbaglia un colpo con i greggi di bestiame, non dimenticandosi mai nemmeno di una bestia. L’attenzione e la prontezza di questa razza lo hanno reso da sempre un grande compagno per i pastori polacchi ed ora che l’utilizzo pastorale di questo cane ha perso di importanza sono venute a galla altre qualitŕ di questo animale.

Attualmente per esempio il Pastore di Vallče č diventato un eccezionale cane da compagnia, tranquillo e calmo nell’ambito familiare e veloce nell’imparare le regole basilari del vivere in famiglia. L’aspetto inconfondibile ed il pelo arruffato attirano l’affetto sia dei bambini che di tutta la famiglia e la grande adattabilitŕ di cui č dotato questo cane gli fa accettare di buon grado anche la vita in appartamento. Fondamentale per questo cane č sentirsi importante ed utile alla famiglia; č un cane molto socievole e adora passare le sue ore in compagnia dei familiari pur non essendo un vero e proprio cane da salotto. Con gli sconosciuti resta per un po’ di tempo diffidente e a volte puň farsi sentire con numerosi latrati. Il Pastore di Vallče ha un solo difetto: la tendenza ad ingrassare. Per evitare che questo cane vada in sovrappeso bisogna portarlo frequentemente a spasso e fargli fare molta attivitŕ fisica.

Standard del Pastore di Vallče

Cane di media taglia ben impiantato sugli arti dall’aspetto caratteristico dovuto al folto pelo arruffato. La testa č proporzionata al corpo ma sembra sempre molto grande per il folto e lungo pelo che la ricopre. Il cranio č largo e bombato ed ha muso corto, terminante con un grosso tartufo nero con larghe narici. Lo stop č molto marcato. Gli occhi del Pastore di Vallče sono di media grandezza, a forma ovale e solitamente di colore nocciola. Le orecchie sono grandi, attaccate alte, portate cadenti e a forma di cuore. Il corpo č muscoloso e forte con dorso piatto e robusto, groppa corta ed obliqua e torace profondo e largo. Gli arti anteriori sono dritti, muscolosi e con ossa grosse. Gli arti posteriori sono anch’essi forti e muscolosi con cosce larghe e potenti. Il mantello ha pelo lungo e folto e sono ammessi tutti i colori e tutte le macchie possibili. Il maschio di Pastore di Vallče č alto da 43 a 52 cm e pesa 15-18 kg; la femmina invece č alta 40-45 cm al garrese e pesa circa 13-15 kg.



    Alimentazione del Pastore di Vallče

    Un Pastore di Vallče ha bisogno di circa 300-350 grammi di alimento al giorno. L’alimentazione scelta deve essere correttamente bilanciata e sana. Il Pastore di Vallče ha una tendenza ad ingrassare quando vive in un appartamento e fa poca attivitŕ fisica e quindi bisogna prestare particolare attenzione alle dosi, cercando di fornire una razione adeguata al reale metabolismo dell’animale.


    Malattie del Pastore di Vallče

    Questa razza non č affetta da particolari malattie e vive oltre dodici anni senza grandi problemi. Il mantello va spazzolato regolarmente e non va lavato di frequente.




    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento:


    19:29:40 -
    MIMMA - commento su Pastore di Vallče
    vorrei sapere il costo di un cucciolo e come averlo io abito a Ceccano (Frosinone)nel Lazio attendo vostre notizie mimma