Pesce Gallinella

Il pesce gallinella: caratteristiche generali

Il pesce gallinella (nome scientifico Chelidonichthys lucernus, Linneo 1758) è un pesce appartenente alla famiglia dei Triglidi, ed è conosciuto anche col nome di Trigla Lucerna, coccio, cappone o gavotta.

Presenta una struttura corporea simile a molti altri pesci della sua famiglia: ha la testa grossa, larga e ampia, corazzata con delle placche ossee, occhi piccoli e bocca molto larga, ben visibile e sporgente. La linea laterale è parecchio evidente: ogni squama che la compone ha il dentello rivolto all’indietro. La livrea varia dal bruno o rossiccio del dorso, al rosa dei fianchi, fino al ventre bianco con riflessi argentati.

Ha delle pinne pettorali molto grandi e dalla forma simile a quella di un ventaglio: la loro colorazione varia dal violetto all’azzurro, con macchie blu e puntini bianchi. I tre raggi inferiori delle pinne pettorali sono liberi, dotati di papille gustative all’estremità, e si muovono sul fondo: i pesci gallinella li usano per frugare i fondali in cerca di prede. La pinna dorsale invece è appuntita.

L’esemplare adulto di gallinella è normalmente lungo una trentina di centimetri, ma ve ne sono alcuni che raggiungono anche i 70 cm, per un peso di oltre 7 kg.

Pesce Gallinella


Pesce gallinella: habitat e abitudini

Pesce GallinellaLa gallinella abita prevalentemente i fondali fangosi e sabbiosi –e occasionalmente anche i fondali composti da ghiaia-, ed è possibile trovarla nella zona orientale dell’Oceano Atlantico, dall’Irlanda al Marocco, e anche nel Mar Mediterraneo. Gli esemplari più giovani tendono a rimanere abbastanza vicini alle coste, a profondità di 20-30 metri; quelli più adulti invece si spostano in acque ben più alte, anche a 200 metri di profondità. Vive ad una temperatura compresa fra gli 8°C e i 24°C.

Si tratta di una specie di pesci piuttosto vorace, che si nutre prevalentemente di crostacei, ma anche di molluschi e piccoli pesci, e preferisce cacciare durante le ore notturne, che infatti trascorre allerta sui fondali in cerca di cibo. La sua stagione riproduttiva comincia a dicembre e continua fino ad aprile inoltrato.

Una particolarità del pesce gallinella è quella di riuscire ad emettere -utilizzando la vescica natatoria- dei piccoli suoni simili a brontolii; inoltre, quando si sente inseguito, riesce ad intorbidire l’acqua e in tal modo a confondere i predatori.

  • Pesci per acquari

    Pesci per acquari L’acquario non deve essere inteso come un semplice ornamento per la nostra casa,ma si deve partire, nel momento in cui si decide di procedere all’acquisto di questo oggetto, dalla consapevolezza che,
  • Pesce pagliaccio

    Pesce pagliaccio Il pesce pagliaccio è un pesce facente parte della famiglia degli Amphiprion. Questi pesci sono molto diffusi nei paesi bagnati dall’Oceano Pacifico e dal Mar Cinese, sebbene siano oggi diffusi in q
  • Pesce Gatto

    Pesce Gatto Uno dei pesci più noti al mondo è il pesce gatto, il cui nome scientifico è Ameiurus melas. Questo pesce può essere facilmente inserito in un adeguato acquario di acqua dolce, essendo esso un abitante
  • Pesce rosso

    Pesce rosso Il pesce rosso è uno dei pesci più conosciuti e comuni al mondo, in quanto, nonostante questo animale non sia assolutamente usato per scopi di alimentazione, viene spesso acquistato come animale domes


La pesca del pesce gallinella

Il pesce gallinella è la specie di triglide più importante per la pesca italiana. Viene pescato tutto l’anno: in estate e in autunno si pescano gli esemplari più giovani, il cui peso si aggira attorno ai 200 grammi, mentre nei mesi invernali si pescano quelli più adulti, di 400/500 grammi (sebbene si siano registrati esemplari di oltre 6 kg).

Le tecniche con cui vengono pescate le gallinelle sono: reti a strascico (consiste nel trainare attivamente con le barche una o più reti da pesca deposte sul fondo del mare), reti da posta (si immerge una rete in mare, verticalmente, in modo che siano i pesci stessi a rimanervi impigliati), palamiti (attrezzi costituiti da una spessa lenza a cui ne sono attaccate altre più piccole, collegate ognuna ad un amo), o con la classica lenza.

Le gallinelle che acquistiamo dai nostri rivenditori provengono in genere dal Mediterraneo, e non dall’Atlantico. Il pesce gallinella del Mar Mediterraneo si distingue da quello dell’Oceano Atlantico innanzitutto per via del colore, un bell’arancio brillante, quasi dorato, a differenza del colore rossastro tendente al grigio della varietà atlantica; le dimensioni delle gallinelle mediterranee sono inoltre leggermente più piccole. Si ritiene che le carni delle varietà mediterranee siano anche più delicate e saporite.


Pesce Gallinella: Il pesce gallinella in cucina

La gallinella è un pesce molto utilizzato in cucina: ha carni tenere, bianche, magre (il che la rende adatta ad essere inserita nelle diete) e compatte, e non ha molte spine.

Al momento dell’acquisto, assicuriamoci sempre che il pesce sia fresco: controlliamo che l’occhio sia vivido e sporgente, che le carni siano fresche, sode e non tendano a separarsi, e che l’odore sia buono, senza alcun sentore di ammoniaca o di “andato a male”.

Una volta acquistata la gallinella, puliamola bene, sciacquiamola e rimuoviamo tutte le spine: a questo punto, abbiamo diverse alternative per cucinarla. Si tratta di un pesce che, vista la sua tenerezza, dà il meglio di sé nelle zuppe (è indicatissima ad esempio nel caciucco); è ottima però anche gustata in umido, lessa, al vapore, o anche al forno se di taglia abbastanza grande. Diffusissima anche la preparazione della gallinella alla pizzaiola, che la vede cotta in padella col noto sugo a base di aglio, olio, sale, origano e olive.

Ma non deve essere necessariamente un secondo: la gallinella ben si presta anche ad essere utilizzata come condimento per la pasta, anche accostata a gamberetti, totani, carciofi o patate, per dare vita a deliziosi primi piatti.


Guarda il Video
  • pesce gallinella

    pesce gallinella Le gallinelle sono un pesce molto buono che si può facilmente acquistare anche nelle pescherie dei supermercati e dei ne
    visita : pesce gallinella

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: