Podenco Ibicenco

Podenco Ibicenco

Il Podenco Ibicenco è un cane molto antico, che in alcune opere viene classificato come Levriero Francese anche se le sue origini più remote si trovano nella Penisola Iberica e più precisamente nelle isole Baleari. Questo cane dovrebbe essere arrivato in questi territori dall’Africa sahariana, terra nella quale viveva sin da diecimila anni prima di Cristo. L’uomo primitivo si serviva di cani molto simili al Podenco Ibicenco per la caccia nei terreni immensi dell’Africa centrale e diverse incisioni, come ad esempio quella trovata nell’uadi Djerat, confermano la presenza di questi cani.

Diversi cinofili fanno risalire invece le origini di questo levriero dalle orecchie dritte all’epoca egiziana, chiamandolo “Tesem”, proprio come lo chiamavano gli antichi Egizi. Senza dubbio comunque in questa civiltà il Podenco Ibicenco era molto diffuso ed apprezzato, sino a rappresentare nelle raffigurazioni il dio Anubi, assieme allo sciacallo ed al cane randagio. Diversi esemplari sono inoltre stati mummificati e depositati in molte tombe egizie.

Anche nel caso del Podenco Ibicenco furono i Fenici, popolo di grandi commercianti e navigatori, che portarono in Europa la razza, facendola conoscere anche alle popolazioni dell’altra sponda del Mediterraneo. In Spagna questo cane venne da subito impiegato per la caccia al coniglio, nella quale era particolarmente abile e veloce. Nel corso dei secoli il Podenco Ibicenco si diffuse anche nella civiltà greca, dalla quale prese il nome Podenco che deriva da podokès, cioè svelto. In seguito fu apprezzato anche dai Romani che lo sfruttarono ampiamente per la caccia al coniglio e alla lepre.

Il Podenco Ibicenco è arrivato ai giorni nostri con qualche problema e in particolare con numerosi incroci ed interferenze che ne hanno sporcato l’originale patrimonio genetico. Tuttavia in Spagna, ed in particolare nell’isola di Ibiza, c’è stata una grande attenzione per la salvaguardia della purezza di questa razza e si possono ancora trovare esemplari tipici di Podenco Ibicenco.

foto del podenco ibicenco


Caratteristiche del Podenco Ibicenco

Caratteristiche del Podenco Ibicenco

Il Podenco Ibicenco è un tipico cane da caccia, tanto agile, snello e veloce nell’attività venatoria quanto preciso ed instancabile. La caratteristica che più impressiona di questo cane è la capacità di salto che ha; il Podenco Ibicenco è infatti in grado di fare grandi balzi per superare cespugli e recinti (fino a 1,80 di altezza!) e procede a balzi più che al galoppo. Nella cerca è un cane che sfrutta non soltanto l’olfatto ma anche gli altri sensi; procede a testa bassa cercando di fiutare la traccia ma a volte alza la testa per fare della ricerca visiva ed uditiva. Oltre alle buone capacità di cane da caccia, il Podenco Ibicenco è anche un ottimo cane da compagnia, tranquillo ed affettuoso nell’ambito famigliare ma piuttosto riservato e solitario con gli estranei. Con i bambini è un buon cane, in grado di giocare per ore e di sopportare i piccoli senza mai reagire ai dispetti. Con gli altri cani ha generalmente dei buoni rapporti anche se quando si trovano insieme più maschi possono sorgere dei problemi di convivenza. Questo cane ha bisogno di grandi spazi, ma bisogna stare attenti perché è un cane indipendente piuttosto incline alle fughe dall’ambiente domestico e quindi ha spesso bisogno di un recinto alto.

Standard del Podenco Ibicenco

Il Podenco Ibicenco possiede una testa lunga e stretta a forma triangolare. Il muso è stretto e lungo e termina con un tartufo chiaro. Gli occhi di questo levriero sono obliqui e piccoli, di colore chiaro, sempre attenti e vispi. Le orecchie sono invece dritte e molto mobili, attaccate al livello degli occhi, allungate e strette. Il collo secondo lo standard deve essere asciutto e stretto sia nella parte più alta che in quella più bassa. Gli arti anteriori sono in appiombo, dritti e secchi ma molto forti. Gli arti posteriori sono anch’essi in appiombo, muscolosi, lunghi e forti. Il corpo è di aspetto simmetrico e dimensioni uniformi. Il dorso è lungo e dritto, dotato di una buona muscolatura e resistente. La coda del Podenco Ibicenco ha attaccatura bassa ed è più grossa alla radice e più fine all’estremità. La pelle di questa razza è sempre ben tesa ed aderente ed è coperta di un pelo che può essere sia corto che lungo (minimo 5 cm). Il colore del mantello può essere bianco e rosso oppure monocolore. Il Podenco Ibicenco deve essere alto dai 66 ai 72 cm al garrese nei maschi e da 60 a 67 cm nelle femmine. Il suo peso oscilla tra i 20 ed i 25 kg.



    Alimentazione del Podenco Ibicenco

    L’alimentazione di questo cane deve essere completa ed equilibrata. La razione alimentare si aggira intorno ai 400-450 g di cibo al giorno, da suddividere in 2 pasti (adulti) o 3 pasti (cuccioli) e da bilanciare correttamente con le diverse percentuali di carboidrati, grassi e proteine.


    Malattie del Podenco Ibicenco

    Il Podenco Ibicenco è un cane piuttosto rustico che gode di buona salute. La durata media della vita di questa razza è di 12-14 anni. Si consiglia di sottoporlo ad una visita medica e di fare le vaccinazioni consigliate (cimurro, leptospirosi, parvovirosi, rabbia, parainfluenza).




    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento: