Schapendoes

Storia del Schapendoes

Lo Schapendoes è il cane da pastore della regione dei Paesi Bassi, dove viene generalmente chiamato “Does”. L’aspetto di questo simpatico cane è quello tipico di un cane da pastore, dal pelo lungo e folto, e quindi le sue origini sono strettamente collegate con quelle della famiglia dei cani da pastore. La taglia media, l’aspetto e il pelo lungo fanno proprio sembrare che il cugino più stretto del Schapendoes sia il Pastore di Vallèe polacco, conosciuto anche come Nizinny.

Molti cinofili usano fare una distinzione tra i cani da pastore, distinguendo i cani di grande taglia, sfruttati dai pastori per la guardia del bestiame di notte, dai cani di piccola taglia, minuti ma energici e sfruttati per dirigere e spostare le bestie. Lo Schapendoes appartiene sicuramente alla seconda categoria di cani da pastore, e se per la prima categoria si pensa che l’origine sia da attribuire al Dogo del Tibet, sulle origini dei piccoli cani da pastore non si sa molto.

Al di là delle origini remote, si è certi che questo cane sia nato nei Paesi Bassi. In questi territori molto paludosi, con numerosi campi alternati a brughiere e boschetti, le taglia media del Schapendoes ed il suo pelo folto lo rendevano particolarmente agile e resistente a quel tipo di clima. Per questo cane, come d’altronde per quasi tutti i cani pastore, non esiste una testimonianza scritta e le prime note ufficiali risalgono al 1954, anno in cui in Olanda venne fondato il primo club della razza. Lo standard ufficiale della razza non è ancora stato depositato presso la F.C.I. e quindi non esiste un riferimento, anche se la razza è da tempo fissata e definita. Oltre ai Paesi Bassi, lo Schapendoes si è diffuso recentemente anche in Francia, dove si è incominciato l’allevamento negli anni ottanta.

foto del schapendoes

Schapendoes - Donna Acciaio Charms italiane orologio da polso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,95€


Caratteristiche del Schapendoes

Anche se le caratteristiche dello Schapendoes sono risultate nei secoli piuttosto eterogenee tra le diverse cucciolate, possiamo generalmente considerare questa razza molto robusta e rustica, anche se a volte si presentano dei difetti ricorrenti come prognatismo e microftalmia. Questi piccoli cani da pastore sono molto vivaci,sempre allegri e giocosi. Quando la loro enorme riserva di energia viene quotidianamente spesa, i Schapendoes diventano dei cani tranquilli e calmi. Di carattere questa razza è sempre molto socievole, sia con l’uomo che con gli altri cani.

Questo cane da pastore si lega molto al padrone ed al nucleo famigliare di cui fa parte e cerca sempre in tutti i modi di compiacere e di fare qualcosa che sia apprezzato da loro. Inoltre ha sempre bisogno della loro compagnia e di qualcuno con cui interagire. Con i bambini sa costruire un fantastico rapporto, basato su giochi, corse ed affetto reciproco. Instancabile e tranquillo, lo Schapendoes è un cane ideale per case in campagna con molto verde e spazi ampi.

Quasi tutti gli allevatori riconoscono a questa razza un’intelligenza al di sopra della media, una adattabilità enorme ed una alta capacità di apprendimento. L’addestramento dello Schapendoes infatti è molto veloce e deve iniziare sin da quando il cane è giovane.

Standard del Schapendoes

Cane da pastore di media taglia, leggero di corporatura con pelo folto e lungo. Di carattere allegro e vivace si distingue per la sua andatura leggera. La testa dello Schapendoes è ricoperta di pelo, folto ed abbondante su tutta la sua superficie, e sembra quindi più grande e larga di quanto in realtà essa sia. Il cranio, piatto e con il solco frontale evidente, appare anch’esso più alto di quanto sia in realtà. Il muso non è molto lungo e lo stop è evidente e marcato. Il collo del Schapendoes è robusto e muscoloso, così come il corpo che ha però una struttura ossea leggera e risulta essere più lungo che alto. Gli arti anteriori sono dritti ed in appiombo, con ossa leggere nascoste da un pelo folto e lungo. Gli arti posteriori sono angolati a livello della coscia, muscolosi e forti. La coda, lunga e pelosa, è attaccata bassa e a riposo è pendente. All’estremità è guarnita di frange e l’aspetto è caratteristico di questa razza. Il mantello ha pelo lungo e sottopelo folto, sempre ondulato e mosso e può essere di tutti i colori. Le femmine di Schapendoes sono alte dai 40 ai 70 cm al garrese mentre i maschi da 43 a 73 cm. Il peso è in media sui 15 kg ma varia sensibilmente con l’altezza del cane.


    Schapendoes - Orecchini pendenti di madreperla a forma di cuore

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,95€


    Alimentazione del Schapendoes

    Lo Schapendoes ha bisogno di 3 etti, 3 etti e mezzo di alimento al giorno, da suddividere in due pasti principali quando il cane è adulto. L’alimentazione deve però essere equilibrata, sana e completa. Quando si preparano alimenti casalinghi è opportuno sempre fornire almeno 150 g di carne più 300 g di carboidrati (riso, pasta) e legumi. Il metabolismo è comunque piuttosto personale e quindi non applicate rigorosamente i valori medi al vostro cane ma cercate di aggiustare la razione in base al fabbisogno dell’animale.


    Malattie del Schapendoes

    La salute del Schapendoes è buona anche se alcune malattie si presentano con una frequenza rilevante (prognatismo, microftalmia). La vita di uno Schapendoes è in media di 12-14 anni e questa razza non ha bisogno di particolari cure mediche. Il pelo va spazzolato settimanalmente ma non è soggetto a problemi particolari.




    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento:


    18:46:29 -
    zeenaro maurizio - commento su Schapendoes
    vorresi sapere dove si trovano gli allevamenti del cane shapendoes possibilmente nella zona del veneto.grazie e cordiali saluti