Segugio di Hannover

Storia del Segugio di Hannover

Il Segugio di Hannover è un cane selezionato nei secoli per un compito particolare: la ricerca di tracce di sangue di animali di grossa taglia feriti. In pratica il loro compito, durante una battuta di caccia, è quello di gettarsi alla ricerca dell’animale ferito, solitamente cervi, cinghiali o caprioli, e ritrovarlo seguendo le tracce di sangue che questo lascia nella fuga. Le prime tracce storiche di questi cani per pista da sangue, o comunemente chiamati anche “cani da rosso”, risalgono al 1379 e più precisamente in un libro di Henri de Ferrières nel quale parlando di caccia e di consigli venatori, l’autore cita dei bracchi, considerandoli fondamentali per un cacciatore poiché inseguono le tracce delle bestie ferite dalle frecce. Anche qualche anno dopo, nel 1387, in un libro di Gaston Phébus un capitolo si conclude parlando di questi infallibili cani da sangue, utilissimi ed indispensabili per un cacciatore.

Durante tutto il basso medioevo comunque, l’utilizzo del Segugio di Hannover è stato molto elevato, soprattutto per il fatto che le armi che venivano utilizzate per la caccia (principalmente balestre ed archi), non avevano una precisione molto elevata e quindi spesso l’animale veniva solamente ferito con i primi colpi. La battuta di caccia durava quindi diverse ore poiché erano necessari più colpi per finire la preda e quindi i cani per pista da sangue diventavano fondamentali per la buona riuscita del tutto.

Le origini del Segugio di Hannover sono piuttosto precise e definite; pare che questa razza sia stata originata dall’incrocio tra il Chien de Saint-Hubert ed il Segugio del Giura. La formazione della razza è avvenuta con grande probabilità nel regno di Hannover per mano dello Jägerhof, istituzione presente in Germania incaricata di formare cacciatori di alto livello e di allevare mute e cani da caccia. Qualche anno dopo la sua nascita, il Segugio di Hannover ha avuto con grande probabilità l’apporto di un’altra razza oggi scomparsa, una razza del nord Germania, lo Heidebracke o Segugio delle Lande. Il Club tedesco del Segugio di Hannover è nato nel 1894 mentre qualche anno dopo è stato redatto lo standard ufficiale.

foto segugio di hannover


Caratteristiche del Segugio di Hannover

Come già anticipato, il Segugio di Hannover è un cane da caccia specializzato nella ricerca delle piste di sangue, cioè nel cercare la traccia di animali feriti durante la caccia. Di carattere equilibrato, questi cani sono molto testardi e motivati in quello che fanno e non smettono mai di cercare, inseguendo la traccia a volte fino allo sfinimento se il padrone non interviene.

L’allevamento e la proprietà di un cane di questa razza non è, per così dire, “libera”. Il club della razza ha il compito principale di controllare gli accoppiamenti e le nascite di Segugi di Hannover, ma soprattutto di controllare che i cuccioli vadano in mano a guide esperte, cioè ad allevatori in grado di gestire e di addestrare questi esemplari. Il club permette inoltre la riproduzione soltanto ad esemplari che abbiano superato i test attitudinali previsti per i cani da sangue, facendo una sorta di selezione antropica per mantenere uno standard qualitativo della razza molto alto. Gli accoppiamenti e le nascite vengono sempre programmate e quindi si eseguono solo quando c’è un certo numero di richieste.

Fisicamente questi cani devono essere molto resistenti perché devono resistere ad inseguimenti lunghi anche diverse ore e soprattutto devono essere di temperamento tranquillo ed equilibrato per evitare che in un eccesso di foga predano le tracce perché stanno andando troppo veloci. L’udito ed il fiuto di questo cane sono davvero eccezionali e rendono questo cane molto abile nella cerca.

Standard del Segugio di Hannover

Cane di taglia medio-grande e dall’aspetto possente e muscoloso. La testa del Segugio di Hannover ha cranio largo e muso lungo quanto il cranio e piuttosto largo. Il tartufo è grande e largo, con narici ben aperte e di color nero scuro. Gli occhi sono grandi e di color scuro ed hanno forma tonda. Le orecchie sono grandi, piatte,di attaccatura alta e larga e sono portate cadenti. Gli arti anteriori hanno ossa robuste ed arti lunghi e muscolosi. Gli arti posteriori hanno cosce muscolose e gambe asciutte e forti. Il corpo ha torace profondo e largo, dorso leggermente infossato e groppa larga e lunga un poco scoscesa. La coda ha attaccatura alta ed è lunga, incurvata e più spessa alla base e più fine all’apice. Il mantello ha pelo corto sul tronco e su tutto il corpo esclusa la parte posteriore delle cosce. Il colore del mantello è rosso cervo con sfumature variabili dal chiaro allo scuro.

Un Segugio di Hannover adulto è alto da 50 a 55 cm al garrese nei maschi e da 48 a 53 cm nelle femmine. Il peso oscilla intorno ai 30 kg.



    Alimentazione del Segugio di Hannover

    Un Segugio di Hannover ha bisogno di 400 g di alimento nei periodi in cui non deve cacciare.


    Malattie del Segugio di Hannover

    Il Segugio di Hannover è un cane robusto e resistente che vive più di dodici anni senza problemi di salute particolari.




    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento: