Cani Taglia Grande

Forse tra le razze canine più affascinanti soprattutto per quanto riguarda il portamento, abbiamo i cani di taglia grande (peso tra i 25 kg e i 50 kg). Nonostante tutto questo fascino, non sempre è semplice esserne i proprietari. Svariate sono le problematiche in cui si può incorrere.

Le conseguenze di una cattiva gestione sono proporzionate alla taglia dei cani. Facile notale come una tale tipologia canina comporti maggiori rischi: causare gravi danni è molto più immediato proprio per la grande dimensione. Anche in questo caso vale, però, il discorso dell’abituazione che il cane ha ricevuto nel corso della sua vita e quindi la tipologia di carattere che lo contraddistingue. Non è difficile incontrare cani tendenzialmente più aggressivi rispetto ai cani di taglia grande. La variabile “carattere”, certamente, è da applicare a tutte le sfere. Finanzi la scelta di far vivere questi animali in casa potrebbe sembrare meno assurda se relazionata ad un’indole più che tranquilla.

La stazza di questi animali non rende comoda la vita a noi che, ... continua


Articoli su : Cani Taglia Grande


1          3      4      5      6      7      8      9      10      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    1          3      4      5      6      7      8      9      10      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , amando i nostri amici a quattro zampe, vorremmo averli sempre accanto. Si apre così il discorso del viaggiare, che diventa, con un cane di questa mole, davvero impegnativo. Non si parla solo di problemi relativi al trasporto (dal suo ingombro alla paura che può incutere in altri passeggeri) ma anche, in caso di vacanze, del fatto che non tutti gli alberghi (o quant’altro) sono ben propensi ad accoglierli. Bisogna dire però che negli ultimi tempi, sarà l’inasprimento delle pene per chi abbandona gli animali o per un’aumentata sensibilizzazione dei proprietari degli alberghi, sono sempre più numerose le strutture che li accettano.

      E così le esigenze di tutela fanno si che la loro gestione sia più gravosa sia dal punto di vista dello spazio e del tempo che da quello del denaro (soprattutto se per rimediare a qualche “marachella” involontaria).

      Questi cani, in virtù della taglia, nascono per assolvere a determinati scopi. Svolgere precisi lavori, essere un buon cane da caccia, da guardia e da difesa personale, un cane da soccorso e salvataggio, ma anche da ausiliario per le forze dell’ordine. Se le prime due “mansioni”, quasi più non gli appartengono, perché altre sono diventate le razze specializzate in questi ambiti, le successive continuano ad essere quelle ancora svolte. Tutto ciò si traduce con l’instaurarsi di rapporti ancora più empatici tra queste razze e l’uomo, il che fa si che tali cani siano nel vero senso della parola dei cani d’affezione.

      Una volta presi in considerazione vantaggi e svantaggi del possedere un cane di taglia grande, abbiamo deciso di portarcelo a casa! Ma da dove partire per la ricerca? Esistono varie opzioni per intraprendere il percorso della ricerca del proprio "amico a quattro zampe". Ovviamente, il passaparola nonostante la sua antica origine è largamente impiegato anche oggi e risulta molto utile per diffondere la notizia a parenti, amici, vicini di casa che potrebbero aiutarti con le loro conoscenze e indirizzarti a chi di dovere. Un'altra opzione è cercare su internet allevamenti nella zona o negozi che vengono animali domestici. Ancora, la soluzione ottimale potrebbe essere proprio quella di rivolgerti ad un canile, dove spesso possiamo trovare cani di qualsiasi dimensioni e qualsiasi razza, cuccioli o adulti. Se scegli questa via, oltre a compiere un gesto d'amore, farai felice il portafogli: il costo di un cane è sicuramente inferiore in un canile che in qualsiasi altro posto.

      Guarda il Video