Canarino mosaico

Caratteristiche

I canarini mosaico sono un particolare gruppo di canarini caratterizzato dalla doppia colorazione del piumaggio che in alcune zone ben precise, dette zone di elezione, presentano macchie di colore diverso rispetto alla colorazione di base. Le zone di elezione sono differenti tra maschio e femmina e per questa ragione questi canarini sono detti dimorfici. Nei maschi le zone di elezione sono essenzialmente la maschera facciale, le spalline, il petto e il codione. Nelle femmine si nota una colorazione più intensa nella zona ciliare, sul petto, sul groppone e sulle spalline. I canarini mosaico presentavano originariamente solo macchie rosse in seguito all’ibridazione con il Cardinalino del Venezuela, poi gli allevatori hanno selezionato anche varietà di mosaico giallo e di mosaico agata. Attualmente il mosaico si può ritrovare in tutte le varietà di canarino e in tutte le sue mutazioni. I canarini mosaico possono essere lipocromici o melaninici. Nel primo caso la colorazione del piumaggio di base sarà bianca gessosa o argentea, mentre nel secondo caso sarà bruna o agata. Per essere considerati esemplari di pregio la colorazione delle zone di elezione deve essere ben definita e accesa, mentre la base - chiara o scura - dovrà essere priva di sfumature di qualsiasi tipo.
canarino mosaico

900 G di rottura mosaico, mosaico piastrelle in mano piastrelle - giallo canarino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,95€


Differenze tra i sessi

Nei canarini mosaico esiste un notevole dimorfismo sessuale tra maschio e femmina, tanto che si è soliti distinguere tra tipo maschio mosaico e tipo femmina mosaico. Questo accentuato dimorfismo è frutto dell’ibridazione con il Cardinalino del Venezuela che, a differenza dei canarini, presenta già di base maggiori differenze tra i sessi. Analizzando i due tipi nel particolare si nota che nel tipo mosaico femmina la zona ciliare è caratterizzata da un tratto sottile di colore, ben visibile ma non molto lungo. Sulla zona delle spalline è molto evidente un’ampia zona colorata localizzata all’attaccatura dell’ala. La zona del groppone presenta un’altra macchia di colore molto accesa sulla coda. La zona del petto, infine, presenta una piccola macchia dove la colorazione risulta leggermente più sbiadita. Nel tipo mosaico maschio, invece, la mascherina facciale è caratterizzata da una colorazione molto intensa che, però, non deve andare troppo oltre l’occhio. Nella zona delle spalle la macchia si trova come per la femmina all’attaccatura dell’ala, ma, è di dimensioni maggiori. Lo stesso discorso vale anche per la colorazione della coda. Il petto, infine, rispetto alla femmina presenta una colorazione più importante ed evidente.


  • canarino agata Con il termine canarini agata si intende in gergo tecnico una tipologia di canarini risultato del primo fattore di diluizione del nero. Si tratta di una mutazione recessiva legata al sesso che determi...
  • Canarini di colore Tra i canarini di colore si distinguono circa 400 varietà di colore diverso. Sono essenzialmente canarini domestici frutto di una selezione fatta dagli allevatori in base alla colorazione del piumaggi...
  • canarino rosso Il canarino rosso è un canarino di colore frutto dell’ibridazione tra il canarino giallo e il Cardinalino del Venezuela, a cui si deve il colore rosso brillante del piumaggio. I canarini rossi, infatt...

Mosaic Mercantile mosaico Mercedes mosaico che le forniture, Pound 1/2, colore: giallo canarino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,08€


Alimentazione

Canarino mosaico Come per i canarini di colore, anche i canarini mosaico vengono sottoposti ad una dieta particolare volta ad esaltare la brillantezza e l’intensità della colorazione nelle zone di elezione. Alcuni allevatori somministrano agli esemplari di canarini mosaico dei coloranti sintetici che, però, con il tempo possono risultare molto nocivi per gli animali. I coloranti più utilizzati sono il betacarotene, il carofil rosso e la cantaxantina. Naturalmente la scelta del tipo di colorante dipende dal colore del mosaico. Per i canarini mosaico giallo sono consigliati anche i pastoni all’uovo. In generale la dieta dei canarini mosaico prevede, come per tutti i canarini, un misto di granaglie tra cui il miglio secco, le verdure e il miele. Il miele va aggiunto ai pastoncini e fa molto bene alle vie respiratorie, mentre le verdure crude aiutano a pulire i reni. Nei negozi specializzati si possono trovare preparati per canarini con una miscela pronta di semi e granaglie.


Canarino mosaico: Accoppiamenti

Per ottenere canarini mosaico bisogna fare attenzione agli accoppiamenti. Naturalmente gli accoppiamenti consigliati sono quelli tra due esemplari di mosaico, ma non sempre il risultato è garantito. Si possono anche accoppiare canarini mosaico con degli intensi o con dei bianchi. Il risultato finale può essere molto buono. Questo tipo di accoppiamento, però, presenta un problema che consiste nel mantenere distinti il bianco del piumaggio di fondo, dal rosso o dal giallo delle zone d’elezione. In generale, comunque, per ottenere dei buoni esemplari di canarino mosaico occorre accoppiare dei buoni esemplari di maschio con femmine le cui zone oculari e di elezioni sono particolarmente marcate con fondo bianco gessoso e privo di sfumature. In questo modo si hanno buone possibilità di ottenere dei perfetti esemplari di canarino maschio con fondo candido e zone d’elezione molto marcate. Per ottenere delle buone femmine mosaico allora bisogna selezionare dei maschi con una spaccatura sulla mascherina facciale. Anche in questo caso la colorazione delle zone d’elezione deve presentare il massimo dell’intensità, mentre il fondo deve essere sempre bianco e gessoso. Bisogna evitare di accoppiare esemplari con macchie di scarsa intensità o con macchie e sfumature sul mantello bianco. Naturalmente quando si parla di intensità delle zone di elezione ci si riferisce a queste ultime al naturale, ovvero, prima dell’utilizzo di coloranti artificiali. E’ sconsigliato accoppiare canarini mosaico con canarini brinati poiché si otterrebbero degli esemplari con macchie indistinte e piumaggio di base arruffato. Se si vogliono ottenere esemplari perfetti in tutto, infine, bisogna ricordare che le macchie su zampe e becco sono spesso ereditarie.



COMMENTI SULL' ARTICOLO