Incubatrice uova

Caratteristiche

L’incubatrice è un macchinario utilizzato dagli allevatori di polli e di galline per covare artificialmente le uova. E’ costituita da un contenitore in cui vanno sistemate le uova e che una volta richiuso riproduce le condizioni climatiche e ambientali necessarie per lo sviluppo e la nascita dell’embrione proprio come se a covarle fosse la madre. Il macchinario, infatti, al suo interno riproduce il calore della madre grazie ad un particolare regolatore di umidità. Le incubatrici devono essere dotate di un particolare dispositivo per girare regolarmente le uova che può essere manuale o automatico. Le incubatrici possono avere diverse dimensioni a seconda del numero di uova da covare e devono essere posizionate in un luogo riparato e non troppo freddo. La temperatura della stanza che ospita l’incubatrice dovrebbe essere il più costante possibile per evitare problemi nel processo di maturazione dell’embrione. In mancanza della chioccia naturale l’incubatrice rappresenta la migliore alternativa per un allevamento di polli e di galline. Se utilizzata bene inoltre può rivelarsi anche migliore e più efficace della chioccia stessa, poichè presenta meno vincoli e meno restrizioni e può essere utilizzata praticamente sempre. Bisogna però fare attenzione a rispettare tutti i parametri e le regole perché anche un minimo errore può portare alla morte degli embrioni.
incubatrice industriale

Digitale Automatic-48 Uova Incubatrice Hatcher Controllo della Termoregolatore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 91,99€


Periodo incubazione

Il periodo migliore per utilizzare l’incubatrice per la schiusa delle uova è quello invernale e in particolare il mese di febbraio. In questo periodo, infatti, la deposizione da parte delle galline è più costante e numerosa poichè sono all’inizio del ciclo produttivo e quindi possono utilizzare tutte le riserve accumulate durante la muta. Polli più sani sono anche più fecondi e producono uova di migliore qualità. Queste uova se sottoposte ad un’incubazione precoce tramite incubatrice hanno maggiori possibilità di arrivare alla schiusa. Inoltre, il freddo inibisce eventuali virus e quindi anche il rischio di malattia è più basso. Anche l’acqua e i mangimi hanno minori probabilità di venire contaminati, cosa che, invece, avviene di frequente con l’aumento delle temperature. La possibilità di covare le uova artificialmente tramite un’incubatrice, infatti, consente agli allevatori di poter programmare con certezza i tempi del proprio allevamento e operare le scelte migliori.

  • Allevamento galline ovaiole Le galline ovaiole sono allevate principalmente per la loro capacità di deporre quantità elevate di uova. In media una gallina appartenente a una delle razze definite ovaiole può produrre circa 300 uo...

INCUBATRICE AUTOMATICA 9/12 UOVA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 75€


Tecnica incubazione

pulcini Per propiziare la schiusa delle uova bisogna rispettare una serie di regole e di parametri fondamentali. Tra i parametri più importanti c’è sicuramente la temperatura che non deve mai scendere al di sotto dei 15 gradi poiché, se fa troppo freddo le uova non si schiudono. Quando si scelgono le uova da incubare è meglio evitare quelle troppo grandi o irregolari perchè difficilmente si schiudono e potrebbero rovinare anche la formazione degli altri embrioni. Le uova vanno posizionate nell’incubatrice con la parte acuta verso il basso e l’incubatrice va posta in un luogo buio. L’acqua presente nell’incubatrice deve essere della stessa temperatura indicata dalla ditta produttrice. L’incubatrice va aperta il meno possibile e all’interno della stanza bisogna evitare rumori molesti. In caso di voltauova manuale bisogna stare attenti a non girare troppo velocemente durante il rivoltamento periodico. I parametri dell’incubatrice vanno tenuti costantemente sotto controllo per evitare brutte sorprese. Bisogna incubare uova tra i due e gli otto giorni dalla data di deposizione. Se si rispettano tutti questi parametri con molta probabilità la schiusa avverrà con successo. Vanno rispettati anche i tempi di incubazione che cambiano a seconda della specie. Occorre sempre aspettare che la natura faccia il suo corso senza cercare di forzare i tempi della schiusa altrimenti si rischia di gettare all’aria tutto il lavoro fatto fino a quel momento.


Incubatrice uova: Prezzi incubatrici

Le incubatrici si possono acquistare sia in negozi specializzati in pollicoltura sia presso i consorzi agrari. Negli ultimi anni ha conosciuto una notevole diffusione anche la vendita on line. Sono numerosi, infatti, i siti e i portali internet dove è possibile acquistare o mettere in vendita diversi modelli di incubatrici per uova. Si possono comparare prezzi e modelli, leggere le recensioni di chi le ha già usate e poi decidere quale acquistare. Su internet la scelta è illimitata e si possono trovare modelli per tutte le esigenze, sia se si possiede un piccolo allevamento sia se si gestisce un numero più ampio di galline.

In base alla grandezza e alle loro caratteristiche le incubatrici possono costare da un minimo di 45 euro, per un modello per sette uova, fino a 200 euro per un modello per 56 uova. La scelta delle dimensioni dipenderà dalle esigenze dell'allevatore e dal numero di uova che si intendono incubare oltre che dallo spazio a disposizione. Le incubatrici più richieste sono quelle a 24 uova poiché pur non essendo troppo piccole possono essere acquistate ad un prezzo ragionevole e consentono di organizzare un allevamento discretamente grande.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: