veterinario gatti

Prima di poter dispensare suggerimenti sia di carattere etologico che alimentare sui gatti, sarebbe conveniente fare un discorso generale e riepilogativo sui felidi che possa fungere da base per le notizie successive.

Innanzitutto bisogna considerare le specializzazioni anatomiche. Hanno una dentatura estremamente specializzata per la dieta carnivora (mascelle corte e lunghi canini), potenti artigli che favoriscono l’immobilizzazione della preda, enorme elasticità e agilità, senso dell’equilibrio consentono di afferrare facilmente la preda e di ucciderla anche con un solo morso. La tecnica di caccia è basata sull’agguato, attacco a sorpresa dopo un breve inseguimento. La quasi certezza nel conquistare una preda ha fatto si che la socialità nel gatto si affermasse filogeneticamente tardi (si parla di adattamento secondario: il gatto urbano data l’abbondanza di cibo ritrovato nei rifiuti umani non ha la necessità di cacciare e così si aggrega in colonie feline). Tra tutti i felidi il leone e il gatto domestico sono quelli con più spiccata socialità.

Continuando sulle caratteristiche anatomiche, ... continua


Articoli su : veterinario gatti


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • allergia da gatto

      allergie gatto Occhi rossi e gonfi, naso chiuso, attacchi forti di starnuti? E' l'allergia da gatto! Scoprite con noi da cosa si origina e come contrastarla
    • Ambulatorio Veterinario

      Ambulatorio Veterinario Quando il nostro animale presenta sintomi che potrebbero far pensare ad una malattia, è meglio rivolgersi ad un ambulatorio veternario
    • Prodotti veterinari

      Prodotti veterinari Scopri in questa pagina di cibocanigatti.it quali sono i migliori prodotti veterinari in circolazione. Una pratica guida alla scelta e all'acquisto
    • Vendita Gatti

      gatti Dove comprare un gatto e cosa sapere prima di acquistarlo. In questa pagina troverete dei suggerimenti per scegliere il posto giusto dove acquistarlo
    • Microchip gatti

      Microchip gatti Oggi, dopo la creazione dell’anagrafe canina, è sta creata anche l’anagrafe felina. Questa anagrafe
    • Articoli per gatti

      veterinario gatto Oggi giorno il mercato offre sempre più articoli, anche diversi, per coccolare il proprio gatto. Gli
    • Giardia gatto

      Gatto in piena salute La giardia è una malattia infettiva che fa parte sia delle malattie del cane che del gatto. Con periodiche visite dal veterinario ed un'accurata igiene dell'animale è possibile debellare il problema,
    • Ospedale Veterinario

      ospedale veterinario Tra le varie strutture che al giorno d’oggi esistono e sono a disposizione per gli amanti degli anim
    • Patologie gatti

      patalogie gatti I nostri amici gatti sono,purtroppo, così come gli uomini e tutti gli altri animali, soggetti a tutt
    • Problemi gatti

      problemi gatti Molti sono i problemi di salute che possono colpire il nostro amico a quattro zampe. I gatti, infatt
    • Pronto soccorso veterinario

      pronto soccorso Le cure che ogni proprietario ha il dovere di rivolgere al proprio cane o gatto, o qualsiasi animale
    • Studio Veterinario

      veterinario gatto Quando i nostri animali presentano dei sintomi di malessere fisico, è opportuno che essi siano adegu
    1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , la minore capacità gastrica fa nascere nel gatto una formidabile capacità di autoregolarsi con i pasti: “impone” al gatto di dividere il fabbisogno giornaliero in più pasti durante il giorno. Questo è uno dei motivi per cui il medico veterinario suggerisce al proprietario di non somministrare il cibo di tutta una giornata in una sol pasto: nonostante i gatti sappiano autoregolarsi, non bisogna dimenticare che, data la vita casalinga e soprattutto la voracità tipica di ogni animale, quelli domestici spesso tendono a finire tutto il pasto nonostante i loro fabbisogni siano stati appagati prima degli “ultimi” bocconi; questo diventa un fattore predisponente l’obesità. In natura il comportamento alimentare del gatto è subordinato al comportamento della predazione. L’essere un cacciatore solitario comporta un notevole dispendio di energie che vengono recuperate con un pasto altamente energetico (la preda, e soprattutto il suo grasso) e con un tempo davvero lungo di ozio, dormendo. I gatti di fatto hanno due tipi di sonno: uno più leggero, nel quale sono vigili ed ancora attenti a ciò che gli succede attorno; mentre un secondo più profondo, infatti i gatti raggiungono più velocemente e facilmente la fase REM. Il gatto di casa non consumerà mai tante energie come quello in natura, ecco spiegato il perché il veterinario non farà mai razioni così energetiche di quanto ci si potrebbe aspettare.