Gatti nomi

Gatti nomi

Quando si decide di acquistare un cucciolo di gatto, una scelta molto importante da fare che talvolta può risultare addirittura problematica è la scelta del nome. Il nome da dare ad un gatto, così come il nome che daremmo al nostro stesso figlio, è una scelta importante perché condizionerà tutta la sua vita,rimanendo con esso per molti anni, essendo il suo futuro segno di riconoscimento; per tale motivo, molto spesso si consiglia di scegliere dei nomi che riprendono delle caratteristiche fisiche (come una particolare forma del cranio o magari il fatto che il gattino possa risultare cicciottello o,al contrario,molto magro ecc) o anche caratteriali (come possono essere,ad esempio, la furbizia, la velocità ecc) dell’animale stesso, qualora esse siano riscontrabili sin dalle prime settimane o mesi di vita dell’animale,ossia subito al momento dell’acquisto dello stesso. Un importante scrittore inglese, T. S. Eliot scrisse in un suo libro, “Old Possum's Book of Practical Cats”, che un gatto ha bisogno di ben tre nomi: il primo di questi deve essere un nome facile da utilizzare quotidianamente, ossia un nome familiare, come quello propri delle persone (come può essere il nome Claudio o Andrea), poiché in questo modo il gatto potrà essere chiamato in modo molto semplice e veloce dai membri della sua famiglia; il secondo nome del gatto deve essere un nome più “aristocratico” che permette al gatto di sviluppare e mostrare quelle caratteristiche “nobili” e elitarie che lo caratterizzano,come la movenza elegante, la velocità e la grazia; Eliot pensava a nomi particolari e addirittura strani come,ad esempio, Tisquass, ossia dei nomi che potranno essere utilizzati per un solo gatto; infine c’è il terzo nome, il nome che non deve essere né familiare né aristocratico e che,secondo Eliot, è il nome che il gatto vorrebbe e che solo lui conosce e pensa a ciò quando lo vediamo meditare. Aldilà delle divertenti disquisizioni del famoso letterato, comunque,resta il fatto che la scelta del nome del nostro animale potrebbe risultare realmente difficile ed è per questo che si consiglia di seguire dei semplici consigli.
gatti nomi


Come scegliere il nome per il nostro gatto

gatti nomiAbbiamo quindi fin qui sottolineato come può risultare difficile scegliere il nome per il nostro gatto, tanto che molto spesso per effettuare questa scelta impieghiamo più giorni,proprio perché vorremmo che il nome del nostro amico a quattro zampe sia il più possibile adeguato alle sue caratteristiche. I consigli che possiamo dare per una scelta efficiente e adatta sono vari e utili. Innanzitutto, si sconsiglia di utilizzare i nomi propri di persona,come possono essere Michele,Claudia ecc, poiché questi potrebbero portare confusione e anche fastidio agli eventuali soggetti con lo stesso modo. In secondo luogo,non sono consigliati i nomi troppo lunghi e complessi, perché l’animale potrebbe apprenderlo con difficoltà o comunque non riuscire a riconoscerlo. Ancora, se l’animale è abituato a frequentare dei posti con altri esemplari di gatti,come può essere un parco o un allevamento, è sconsigliata l’attribuzione di nomi troppo comuni (come,ad esempio, Romeo per i maschi) perché anche questa circostanza può mandare in confusione gli animali,poiché magari più esemplari si sentiranno richiamati automaticamente. Inoltre, si consiglia di utilizzare dei nomi che presentano suoni molto forti, magari nomi brevi che hanno una pronuncia forte e rude, poiché questi nomi sono ricordati più facilmente dagli animali che ricorderanno con maggiore celerità e facilità questi particolari suoni che vanno a formare dei nomi brevi, magari di una sillaba soltanto o al massimo di un paio.I nomi brevi sono anche consigliati per quei gatti che hanno una grande vitalità e sono molto movimentati,soprattutto perché è più facile che essi risponderanno e sentiranno un comando corto rispetto ad uno lungo. Al contrario,invece, se il gatto è pigro e poco attivo, può essere utilizzato anche un nome più classico e lungo, che,inoltre,rispetta anche meglio le sue caratteristiche. Ovviamente per il resto si dovrà utilizzare la propria fantasia e magari qualche elemento che ci ricordi il gatto o qualcosa che ci è piaciuto in particolare,perché magari ci ricorda un film,un telefilm o qualcosa che comunque ci porta a dei piacevoli ricordi; per questo motivo,non si deve rimanere ancorati a questi che sono semplici consigli ma cercare il nome che ci appaia, considerato l’animale che avremo,il più adatto.

  • Pelo Corto

    Accessori cane Le razze di gatti con pelo corto sono numerose. Il gatto a pelo corto ha spesso bisogno di molte meno cure nella pulizia del mantello rispetto al pelo lungo. Gatti come l'Abissino hanno bisogno di ess
  • Le vaccinazioni nel cucciolo di gatto

    foto vaccino gatto Tra gli animali da compagnia più diffusi nelle case italiane c’è il gatto, a cui ci si affeziona per la sua voglia di coccole e per il suo carattere particolare. Il gatto è un animale che spesso vive
  • Malattie Gatti

    foto di gatto La struvite è una delle malattie più comuni tra i gatti: si manifesta con cistiti ricorrenti; attraverso un esame delle urine è facile riconoscere i cristalli dell'infiammazione, a meno che non si sia
  • Gatto

    Gatto comune Appartiene alla specie Felis catus o Felis domestica , famiglia dei Felidi , ordine Carnivori : il gatto domestico.Con tale termine seguito da diversi attributi si indicano tuttavia diverse specie d




commenti

Nome:

E-mail:

Commento: