cane trasportino

A cosa serve il trasportino per cani?

Il trasportino per animali, in particolar modo il trasportino per cani e gatti, è oggi considerato uno strumento utilissimo, che deve assolutamente essere acquistato obbligatoriamente dai padroni di questi animali qualora essi siano soggetti che tendono molto spesso a viaggiare,sia in macchina sia con gli ordinari mezzi di trasporto.

Il trasportino, quindi, consiste in un accessorio indispensabile,simile ad una gabbia portatile di dimensioni ridotte, che permette a chi viaggia di trasportare con sé i propri animali con tranquillità evitando il rischio di pericoli dovuti al viaggio stesso.

Sicuramente, il trasportino oggi è considerato non solo utile ma addirittura necessario e obbligatorio nel caso in cui si viaggia negli ordinari mezzi di trasporto: quasi tutte le normative riguardanti il trasporto via terra, via aerea e via mare, infatti, contengono prescrizioni che obbligano i viaggiatori ad utilizzare tali strumenti qualora desiderino far viaggiare con sé il proprio amico a quattro zampe.

Il trasportino, infatti, permette innanzitutto all’animale di viaggiare in modo più sicuro, in quanto evita anche quelli che sono gli ordinari stravolgimenti dovuti al viaggio, evitando che il cane possa spaventarsi eccessivamente, evitando anche che esso sia rinchiuso nelle gabbie quasi sempre presenti nelle stive, dove sicuramente soffrirebbe in maniera maggiore per le difficoltà del viaggio stesso.

Se utilizzato sui mezzi di trasporto pubblico, inoltre, il trasportino è essenziale anche per garantire un viaggio sereno a tutti gli altri passeggeri ivi presenti, soprattutto perché in questo modo si evita che persone che hanno, ad esempio, paura di tale animale entrino in contatto con lo stesso.

Inoltre, se il trasportino viene utilizzato all’interno di una vettura privata, il suo utilizzo permetterà anche di evitare di sporcare l’abitacolo,ad esempio con i peli dell’animale.

Quindi possiamo sicuramente affermare che l’utilizzo del trasportino per il nostro cane ha indubbi vantaggi per noi ma sicuramente anche per la serenità e tranquillità dell’animale stesso.

trasportino

AmazonBasics - Gabbia in metallo pieghevole per cani, Portiera Doppia - Medio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,86€


Modelli e prezzo del trasportino

trasportinoEsistono svariati modelli di trasportino che si differenziano in base alla misura, al materiale o in base ad elementi puramente estetici, come colore ecc.

La scelta del trasportino che sarà utilizzato per il nostro amico a quattro zampe non deve essere fatta in maniera casuale, ma deve essere una scelta attenta e ragionata.

Innanzitutto, occorre scegliere un trasportino delle giuste dimensioni, considerata quella che è la stazza dell’animale.

Il trasportino non deve, infatti, essere né particolarmente grande né particolarmente piccolo, per evitare che una misura errata possa essere irritante per il nostro animale.

Un trasportino troppo piccolo, infatti, non permetterà al nostro animale alcun tipo di movimento e questo potrà, giustamente, risultare molto sgradevole; un trasportino troppo grande, al contrario, potrebbe essere per l’animale eccessivamente dispersivo e potrebbe addirittura spaventarlo.

Per chi possiede un cane di taglia molto grande, così, si consiglia di acquistare un iniziale trasportino quando l’animale è ancora cucciolo e di acquistare poi uno di dimensioni maggiori quando l’animale sarà definitivamente cresciuto.

Esistono poi diversi modelli anche in relazione al tipo di apertura di cui dispone il trasportino; ci sono,infatti, modelli che si aprono completamente, in quanto hanno una sorta di coperchio che permette sicuramente un inserimento più facile dell’animale al suo interno, e modelli che prevedono un’apertura più piccola, con una sorta di porticina. Questo secondo modello deve essere solitamente acquistato di dimensioni leggermente maggiori per evitare che l’animale non riesca ad entrare nel trasportino stesso, a causa delle dimensioni ridotte.

Ricordiamo poi che esistono anche trasportini per cani di materiali differenti, anche se possiamo ovviamente sottolineare che sicuramente il più funzionale risulta essere il trasportino in plastica dura,in quanto trattasi di un materiale non pericoloso per l’animale e non eccessivamente pesante, cosa che sicuramente favorisce un trasporto più rapido, facile e sicuro.

Esistono poi tantissimi tipi di trasportino differenziati in base ad elementi puramente estetici, come colore e simili.

Il prezzo di un trasportino varia notevolmente a seconda della grandezza,del materiale e della marca dello stesso.

Non bisogna farsi incantare meramente da quelli prodotti da marche famose, molto note: è importante informarsi circa la qualità dello stesso, al fine di ottenere il prodotto migliore e più funzionale per le nostre esigenze.

Solitamente, comunque, il prezzo di un trasportino standard si aggira attorno ai 50-60 euro, anche se il prezzo aumenta, ovviamente, per i trasportini di dimensioni maggiori.

  • trasportino cani Il trasportino (o kennel) è un accessorio per cani molto utile qualora si desidera viaggiare, in quanto ci permette di trasportare l’animale con noi in assoluta tranquillità e facilità. Il trasportino...
  • trasportino gatti Il trasportino, comunemente chiamato anche kennel, è un prodotto molto importante per chi possiede un gatto ed è solito viaggiare portando con sé anche il suo animale. Questo prodotto, così, viene u...
  • Borsa porta cane Esistono al giorno d'oggi, soprattutto nei grandi e forniti store di animali, una grande varietà di accessori per poter trasportare i nostri amici cani sia nella quotidianità, sia in viaggio. La scelt...
  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...

AmazonBasics - Trasportino Morbido per Cani e Gatti - Grande

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,28€


Come fare abituare il proprio cane all’uso del trasportino

trasportino Non sempre l’animale si abitua facilmente all’utilizzo del trasportino: molto spesso, infatti, risulta necessario procedere per piccoli passi per fare in modo che esso non sia spaventato da questo accessorio.

Una volta acquistato il trasportino, infatti, si dovrà assolutamente evitare di cercare di costringere, sin da subito, l’animale ad entrare forzatamente nella struttura.

Sebbene possa accadere che esso entri senza fare storie, è altresì molto probabile che egli sia spaventato e, in questo specifico caso, bisognerà, appunto, procedere con cautela.

Si consiglia,infatti, innanzitutto, di posizionare il trasportino nella propria abitazione,se possibile accanto alla cuccia del nostro amico a quattro zampe o in una zona in cui esso è solito rifugiarsi per cercare il proprio relax.

Per permettere al cane di abituarsi all’idea di questa struttura, occorre innanzitutto essere accorti nella scelta del trasportino stesso: deve essere un trasportino dalle dimensioni proporzionali alla stazza dell’animale perché solo così egli vi entrerà senza particolari problemi.

Il trasportino deve essere lasciato nella zona da noi scelta come zona “strategica” per alcuni giorni: per questo motivo si consiglia di acquistare questo accessorio indispensabile almeno qualche settimana prima di partire.

Il trasportino deve essere lasciato in quel luogo fino a quando l’animale non decida di entrarvi autonomamente.

È possibile stimolare l’animale ad entrare all’interno della struttura sia con delle incitazione sia con dei piccoli premi, come dei biscottini, qualora egli vi entri liberamente.

Inoltre, sarà possibile utilizzare un’altra strategia ossia quella di inserire nella struttura stessa degli oggetti cari al nostro amico a quattro zampe, come giochi, coperte e simili, in questo modo egli sentirà il richiamo, attraverso l’olfatto, di tali oggetti e sarà stimolato ad entrare nel trasportino stesso.

È possibile anche inserire il pasto dell’animale all’interno della struttura, durante gli orari tipici dei pasti,affinché egli sia in qualche modo “volontariamente obbligato” ad entrare nel trasportino stesso.


cane trasportino: Trasporto dei cani in aereo

trasportinoÈ oggi previsto in aereo l’utilizzo obbligatorio di questo strumento, ossia il trasportino.

Per poter trasportare l’animale occorre segnalare la sua presenza al momento della prenotazione del volo, in modo da richiedere anche tutte le informazioni necessarie per un viaggio sereno.

Per poter portare l’animale in cabina passeggeri, l’animale viene considerato come bagaglio a mano; questo significa che le dimensioni del trasportino non potranno superare quelle che sono le ordinarie dimensioni del bagaglio approvato dalle varie compagnie aeree.

In alcuni casi, una dimensione maggiore del trasportino viene accettata da alcune compagnie aeree dietro pagamento di un supplemento che varia a seconda delle dimensioni e delle norme proprie dei vari regolamenti.

Ovviamente, questo implica che soltanto cani di piccole o, al massimo, medie dimensioni potranno essere trasportati, attraverso l’utilizzo del trasportino, all’interno della cabina passeggeri.

Per i cani di dimensioni maggiori, in particolare per i cani di razza gigante, il trasporto aereo può risultare molto più difficile: esso è consentito soltanto da alcune compagnie a e prevede una sistemazione in stiva.



COMMENTI SULL' ARTICOLO