Guinzaglio

Il guinzaglio

Con il termine guinzaglio ci si riferisce a una corda, o a qualche materiale simile, utilizzata per tenere sotto controllo il proprio animale: l'accessorio va legato attorno alla testa, alla vita o, più solitamente, attorno al collo dell'animale. Viene utilizzata principalmente per i cani, sicuramente l'animale domestico più diffuso. Ne esistono diversi tipi: dimensioni, materiale e caratteristiche variano con il variare dell'animale da addomesticare. Talvolta vengono utilizzate catene di metallo, talvolta guinzagli con un manico di pelle che facilita il controllo dell'animale, altre volte ancora guinzagli allungabili, che consentono al proprio cane di allontanarsi, generalmente non più di 4 o 5 metri e di mantenere una certa autonomia di movimento. Non tutti i guinzagli sono dotati di collarino, ma certo questa è la tipologia più diffusa.
Un guinzaglio

VitaZoo Guinzaglio in nero grafite, massiccio e regolabile, in 4 lunghezze (1,4 m – 2,1 m), per cani grandi e robusti | doppio guinzaglio intrecciato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€
(Risparmi 7€)


Guinzagli: normativa

Un cane al guinzaglio del proprio padrone Per i cani, il guinzaglio è obbligatorio in tutti i luoghi aperti al pubblico. Questo per garantire l'incolumità e la tranquillità di tutte le persone. Spesso, infatti, nelle nostre città non si vedono solo tranquilli cani di piccola taglia ma anche grossi esemplari, come l'alano o i dobermann, che possono essere pericolosi e attaccare l'uomo. Dal marzo del 2009 in Italia esiste un obbligo, introdotto tramite ordinanza dal sottosegretari alla salute Martini, che impone l'utilizzo di guinzagli di lunghezza inferiore al metro e mezzo nelle aree urbane e in quelle accessibili al pubblico. La stessa ordinanza impone anche ai proprietari di tenere sempre con sè la museruola, da utilizzare in caso di pericolo. Talvolta i comuni creano aree libere proprio per permettere ai proprietari di cani di liberarli senza alcun rischio per le altre persone.

  • cane Portare a passeggio il proprio amico a quattro zampe potrebbe risultare piuttosto fastidio qualora il nostro amico a quattro zampa assuma il fastidioso comportamento di tirare il guinzaglio durante la...
  • box per cani di Eurobox Italia S.r.l. La dimora dei cani in un ambiente esterno come il giardino o il terrazzo può essere di varie tipologie, con o senza recinzione, a forma di casetta con tetto spiovente o con un sistema autoportante mod...
  • Le borse per chihuahua coniugano eleganza e praticità Le borse per chihuahua sono accessori appositamente studiati per offrire al piccolo quattrozampe la possibilità di spostarsi in tutta comodità e sicurezza. A tale scopo, queste borse devono essere rea...

Guinzaglio per Cani Retrattile TaoTronics Allungabile Perfetto per Cani di ogni taglia fino ai 50 kg, 5 metri di Estensione, Nastro di Nylon Resistente, Rivestimento ABS Premium, Alta Qualità per una Massima Affidabilità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€
(Risparmi 17€)


Primi contatti del cane con il guinzaglio

Importante è abituare subito il cane all'uso del guinzaglio Il cane va abituato subito al guinzaglio, così come alla museruola. Più si aspetta, più diventa difficile per il cucciolo adattarsi agli accessori. In altre parole, lo stesso discorso che si fa per l'addestramento: nei primi mesi di vita il cane è particolarmente predisposto all'apprendimento di cosa deve fare, come lo deve fare, dove lo deve fare e di cosa è giusto e cosa è sbagliato. Per fare in modo che il cane si abitui subito all'uso del guinzaglio, sarebbe bene che conoscesse già le parole "vieni", "no", "fermo", "cuccia" e altri termini simili. Importante è che il primo contatto con il guinzaglio non sia traumatico per l'animale: per questo si suole utilizzare collari leggeri e sarebbe ottimale, nei primi giorni di utilizzo dell'accessorio, avere un atteggiamento paziente e predisposto ad aspettare il proprio cane che, presumibilmente, almeno inizialmente non apprezzerà il guinzaglio.


Guinzaglio: Addestrare il cane

Alcune razze di cani sono più propense di altre all'apprendimento: beagle e bassotto tedesco, solo per citare due esempi, si distraggono facilmente e possono richiedere settimane prima di imparare alcune semplici nozioni insegnate dal proprio padrone o da un addestratore; altre razze, come il west highland white terrier invece sono più testardi e tenaci e, in questi casi, è difficile imporre la propria "autorità" in fase di addestramento. Alcuni consigli fondamentali per accelerare l'abitudine del proprio cane col guinzaglio possono essere: cominciare a mettere il guinzaglio al cane mentre mangia o mentre si è in casa, magari lasciandolo penzolare in modo che non lo veda subito come un accessorio che limita la sua autonomia; usare guinzagli non troppo lunghi, almeno inizialmente; premiare con dei biscotti il cane se si comporta bene ed ubbidisce ai comandi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO