Gabbie conigli

Informazioni generali

La vocazione tradizionale all'allevamento del coniglio fa spesso cadere nell'errata convinzione che questi sia un animale da tenere in gabbia. In realtà, il coniglio è un animale che può vivere tranquillamente all'aria aperta e/o in casa, a seconda che sia un animale da compagnia oppure da allevamento.

Infatti, molto spesso capita che chi adotti un coniglio sia pienamente convinto che questi sia un animale da tenere in gabbia, poiché molto delicato e, quasi sempre, potenzialmente esposto a pericoli, senza contare il fatto che tendenzialmente siamo di fronte ad un batuffolo di pelo che gira voracemente per casa in cerca di mobili, tappeti e cavi da rosicchiare. Inoltre non tutti i conigli riescono ad abituarsi alla lettiera come i gatti, quindi capiterà spesso che l'animale lasci in giro ricordini vari.

Ed invece, se tenuto e seguito nel modo giusto, il coniglio può vivere tranquillamente in casa in libertà, magari chiudendolo nella gabbietta soltanto nei momenti in cui ci si allontana da casa e rimane solo.

Discorso diverso vale per i conigli da allevamento, che, generalmente, sono tenuti in gabbia, quanto meno negli allevamenti di tipo intensivo, mentre in quelli altrettanti possono sia scorrazzare liberi durante tutto il giorno all'interno di un recinto predisposto, sia essere gestiti in modo da trascorrere una parte della giornata all'aperto ed una parte in gabbia.

Gabbie conigli

GABBIA PER CONIGLI SONNY 80X45X42 CM APERTURA SUPERIORE METALLO CONIGLIO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Gabbie per pet

Gabbie conigliChi adotta un coniglio come animale da compagnia dovrà preoccuparsi di rendere la casa a prova di coniglio, proprio in virtù del fatto che questo animale non può vivere esclusivamente relegato in gabbia. Quindi per prima cosa occorrerà occultare tutti gli angoli vivi e coprire cavi e fili vari con una canalina possibilmente non di plastica (potenzialmente rosicchiabile), eliminare tappeti e simili nel momento in cui il coniglio comincia a provare “attrazione” per questi, e togliere eventuali suppellettili che possono cadere e rompersi oppure far male all'animale (mettete tutte le cose molto in alto se non volete che vengano rotte). Ad ogni modo, l'ideale sarebbe creare una stanza a prova di coniglio, in modo tale che questi possa girare in libertà anche senza essere tenuto sempre sott'occhio.

Per quanto riguarda la gabbia, questa dovrà essere di dimensioni adeguate a seconda della grandezza del coniglio e del numero di esemplari che verranno in essa ricoverati. L'interno della gabbietta dovrà, inoltre, essere concepito come un vero e proprio rifugio per l'animale che dovrà contenere una ciotola con acqua a sufficienza, mangime e frutta a disposizione, la cassettina per la lettiera e una cuccia che fungerà da tana.

Particolare attenzione deve essere posta al pavimento della gabbia che assolutamente non dovrà essere una griglia in quanto le zampe del coniglio sono particolarmente delicate e si rischiano serie infezioni (pododermatite). Allo stesso modo, però, è necessario che la pavimentazione della gabbia per conigli consenta alle deiezioni di filtrare verso il basso, quindi si consiglia di acquistare una gabbietta che effettivamente rispecchi questi requisiti oppure di organizzare il substrato ponendo più livelli di carta assorbente, pellet di tutolo di mais e segatura, per poi terminare con uno strato di fieno: questa composizione assicurerà al vostro animale la giusta pavimentazione per le proprie zampine.

Inoltre altra cosa fondamentale è la pulizia della gabbia, che va lavata quotidianamente con acqua ed aceto caldi, al fine di igienizzare il tutto ed evitare che insorgano nel coniglio eventuali patologie o intossicazioni.

  • Allevamento conigli Il coniglio è da sempre stato uno degli animali da reddito maggiormente impiegato per l'allevamento: ciò accedeva ed accade non solo per la bontà delle carni di questa razza, ma anche perché la fase r...
  • Vendita conigli Quando si parla di conigli, occorre sempre precisare se l'animale sarà destinato alla produzione di carne oppure a divenire animali da compagnia. Infatti, proprio in base a tale definizione, verranno ...
  • Alimentazione conigli Essendo il coniglio un animale selvatico addomestico ad uso pet, è normale che l'alimentazione sia uno dei problemi principali ai quali far fronte. Sia infatti un animale da compagnia oppure allevato ...
  • Malattie conigli Il coniglio è un animale piuttosto delicato, per il quale occorre molta cura onde evitare che si ammali o che possa sviluppare particolari patologie legate all'incuria. Naturalmente, in questo frangen...

conigliera, Gabbia per Conigli, 127 x 61 x 118 cm con rampa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 85,95€


Gabbie da ingrasso

Gabbie conigliQuestione completamente diversa è quella delle gabbie per conigli da allevamento. Infatti in questo caso le gabbie saranno con unica funzione di tenere in stallo l'animale per poi destinarlo alla macellazione. Purtroppo non sempre all'interno degli allevamenti, soprattutto quelli intensivi, vengono rispettate le norme basilare di igiene e di etica nei confronti dei conigli: infatti spesso questi vengono ammassati in troppi all'interno della stessa gabbia, oppure rinchiusi in gabbie con celle tropo ridotte per consentire all'animale anche solo di potersi girare. Inoltre capita anche che le gabbie non abbiano una pavimentazione adeguata, il che provoca pododermatiti significative agli animali.

In questo frangente, si distinguono le gabbie da ingrasso che sono generalmente di grosse dimensioni, ma divisi da scomparti non molto ampi all'interno dei quali viene stallato un solo coniglio. Ogni cella è organizzata in modo da avere solo un avventore e l'accesso alla mangiatoia, mentre per il resto non vi sono né cuccette per rintanarsi, né una lettiera per le deiezioni. In capo a 3 – 4 mesi l'animale ha la giusta età per essere macellato.

Il prezzo medio per una gabbia di dimensioni medie divisa in celle parte da circa 150 euro.


Gabbie conigli: Gabbie per allevamento alternativo

Gabbie conigliEsistono diversi tipi di allevamento alternativo, ad ognuno dei quali corrisponde ad un diverso tipo di gabbia:

- Gabbie en plein air: si tratta di gabbie molto simili a quelle di tipo tradizionale con celle, però poste all'esterno e protette da una lamiera o da un pannello in vetroresina nella parte superiore per proteggere gli animali dalle intemperie e dal sole. Le gabbie vengono disposte in file parallele e, possibilmente, andranno poste in presenza di alberi che facciano da copertura naturale.

- Gabbie in semi plen air: medesime gabbie come quelle appena descritte, solo che sono poste sotto tettoie con i due lati lasciati, invece, scoperti.

- Gabbie a celle interrate: è un tipo di gabbia che si presta molto bene per gli allevamenti biologici, in quanto la gabbia fattrice viene posta all'esterno in prossimità di alberi che fungano da protezione, mentre l'altra parte è costituita da cunicoli del tutto simili alle tane naturali dei conigli, ma che sul fondo hanno delle cellette in cemento (con apertura per l'ispezione dell'allevatore) che serviranno per la nidiata.

- Gabbie mobili: sono gabbie di dimensioni differenti (a seconda dei conigli presenti all'interno) che vengono poste direttamente sul terreno e che godono di piccole ruote per agevolare gli spostamenti dall'aria aperta al coperto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO