Aprire allevamento cani

Come aprire un allevamento di cani

Il sogno di tutti gli amanti dei cani è quello di poter avere a propria disposizione un luogo dove circondarsi di cani, se poi questo luogo diviene anche fonte di vantaggio economico che ben venga. Il connubio perfetto è offerto in tale occasione dall’apertura di un allevamento per cani, un luogo dove poter ospitare gli amici a quattro zampe e aiutarli nella crescita, attraverso l’insegnamento di modi di comportarsi, ma anche sport e nella partecipazione di competizioni varie. Portare il proprio cane in un allevamento farà in modo quindi che questo potrà approcciarsi meglio al mondo, con le altre persone e con gli altri cani, ma anche che possa partecipare alle varie competizioni. Allevamenti speciali sono poi quelli che addestrano cani particolari, come ad esempio quelli utilizzati nelle attività delle forze dell’ordine, o per portare a passeggio un non vedente. Se avete intenzione di aprire un allevamento dovete quindi prima decidere di che tipo questo deve essere, ovviamente più competenze volere insegnare ai cani ospiti dell’allevamento, più qualificato dovrà esser il personale da voi selezionato, con tanto di variazione dei costi. In generale però per aprire un allevamento si ha bisogno di permessi, da richiedere sia al comune che all’USL, permessi sia di tipo amministrativo che sanitario. In quanto il sito in cui volete allestire un allevamento deve esser compatibile con le esigenze dei cani, adatto dal punto di vista igienico e sicuro per tutti gli individui che lo frequentano. Una volta richieste le dovute autorizzazione, accertatevi di ottenerle, facendo ai locali i giusti lavori, e non cercando di risparmiare su nulla, perché in un allevamento animali ciò che conta prima di tutto è la salute degli animali. Per avere un canile bisogna inoltre aprire una partita IVA, ma ciò non è molto complicato, potete farvi aiutare da un commercialista, o rivolgervi alla agenzia delle entrate più vicina a casa vostra. Per quanto riguarda gli addestratori del vostro allevamento potete in prima persona voi stessi fare un corso, dove imparate qualche nozione fondamentale e dopo di che potete rivolgervi anche a personale esperto il quale saprà aiutarvi in molte situazioni. Personale esperto deve anche esser selezionato per la cucina, in quanto ai cani deve esser sempre dato del cibo adatto, e ridurre la loro alimentazione a qualche misera porzione di croccantini non gioverà certo alla loro salute. Ampio spazio però deve esser riservato all’attività fisica. Un cane in buona salute è un cane che non è mai sedentario, ma sempre attivo, con un metabolismo veloce e che conduca uno stile di vita attivo. Assicurarsi inoltre che il personale assunto mantenga la massima serietà, in quanto qualsiasi pecca andrà a rovinare anche l’immagine del responsabile, ovvero voi. Queste sono le indicazioni più generiche a cui dovrete per forza, volente o nolente, attenervi. Piccoli consigli legati invece all’amministrazione di un allevamento ed al suo successo sono sicuramente legati alla pubblicità. Infatti qualsiasi attività oggi venga intrapresa deve esser ben pubblicizzata, a mezzo internet soprattutto, in quanto oggi le notizie viaggiano tutte in rete e poco sul cartaceo. Cercate insomma di farvi conoscere da più persone possibili, di esser sempre chiari riguardo le tariffe osservate, e di rendervi disponibili al massimo.
Aprire allevamento cani

AmazonBasics - Raccogli-oggetti con morsetto, misura media

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Aprire allevamento cani: Come soddisfare la clientela

Aprire allevamento cani Oggi la clientela è molto esigente, soprattutto quando si tratta di spendere somme molto alte. Ma non stupitevi se queste persone lo faranno col sorriso sulle labbra, in quanto un cliente soddisfatto è un cliente che sarà felice di darvi la somma da voi meritata per il servizio svolto, ma sarà anche un cliente che parlerà molto bene di voi in giro. E si sa che il mezzo pubblicitario più vecchio del mondo è il passaparola. Molte persone infatti trattano i cani proprio come un figlio, visto l’affetto a esso dato e da esso ricevuto, e per tale motivo non si fidano a lasciare la propria creatura a quattro zampe nelle mani dei primi allevatori che capitano, fate quindi in modo che si parli sempre bene di voi, e per attirare più persone possibili cercate di portare qualche novità a quelli che sono i vecchi allevamenti. Organizzate iniziative, intere giornate aperte al pubblico in cui tutti saranno invitate e guardare le attività da voi svolte. Metteteci un po’ di fantasia ed il vostro allevamento sarà il numero uno.

  • allevare cani Allevare cani non è un lavoro, bensì una scelta di vita: chi decide di farsi carico di questa responsabilità, vivrà in funzione dei cani, in ogni singolo momento della vita. È impegnativo sempre, perc...
  • Jack Russel Esistono più di trecento razze canine, di taglie diverse a partire dal chihuahua mini, giusto per fare un nome, fino ad arrivare all'alano.Scegliere di acquistare un cane di razza comporta una spesa...
  • cucciolo di labrador Portare a casa un cucciolo, indipendentemente dalla razza, deve essere una scelta ponderata, un cane non è un giocattolo, è un impegno costante, un compagno per la vita.Prima di tutto bisogna pensar...
  • La presenza di un cane in casa cambia la vita di chi lo accoglie con sé. Questo animale riesce a comunicare con il proprio padrone e con i suoi cani con una tenerezza indescrivibile, ed in cambio chie...

Cat Mate Automatic Pet Feeder C20 - Ciotola automatica con timer, mangiatoia per cane o gatto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,97€



COMMENTI SULL' ARTICOLO